7 modi per dire NO a tua madre

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Alcuni individui, in base alla loro personalità, che siano estroversi o accondiscendenti, ritengono difficile dire di no. Questo apparentemente banale problema, a volte, li porta ad essere ''usati'' e a non avere più il controllo del proprio tempo e della propria vita. Ancora più difficile è riuscire a dire di no ad una persona a cui si vuole bene e, spesso, ci si ritrova costretti a fare delle cose che, magari non ci va di fare in quel momento. Di solito, i motivi che ci spingono a dire di si possono essere molteplici: ad esempio, la paura di un litigio, il non voler essere escluso, il bisogno di piacere agli altri o semplicemente il desiderio di aiutare il prossimo. Ma questo continuo sobbarcarsi dei problemi altrui ha delle conseguenze e compromette la serenità quotidiana. Ma come fare a dire di no, se la persona che ve lo chiede è vostra madre? Penserete che sia impossibile. Invece, in questa guida vi illustreremo 7 modi per dire no a tua madre.

28

Proponete un'alternativa

Se vostra madre vi ha chiesto un favore e voi non avete il tempo per essere disponibili, proponete un'alternativa che sia comoda per tutti e due. Ditele: ''Non posso, ma...'', lasciandole intendere che siete disposti a prendervi un altro impegno nell'immediato futuro. In questo modo, non la deluderete e sarà una piccola vittoria anche per voi stessi. Però, non fate promesse che sapete di non poter mantenere, rischiando di dire un altra volta no.

38

Date una motivazione valida

Non inventate delle scuse insensate per dire di no a vostra madre. La verità, viene sempre a galla, e una volta scoperta, potrebbe rimanerci male e a non considerare più di chiedervi aiuto in futuro. Dite semplicemente la verità, che non avete tempo o che non vi va di farlo in quel momento. Vostra madre sarà comprensiva e non metterà il broncio con voi. Questo eviterà inutili litigi e le menzogne.

Continua la lettura
48

Dite che avete questioni più importanti

Se in quel momento avete delle questioni più importanti da risolvere, è bene che vostra madre lo sappia e si rassegni al vostro ''no''. Spiegatele quali sono le priorità che avete e, condividetele con lei. Sarà più propensa a ''lasciarvi andare'' e magari a darvi una mano o, a darvi qualche consiglio per risolvere le vostre faccende.

58

Dite che l'idea vi piace ma non potete farlo

L'idea che vi propone vostra madre vi piace ma, per i troppi impegni che avete non potete comunque accontentarla. Mostratevi dispiaciuto e ditele che, avreste voluto tanto farlo ma che non potete, magari elencandole i vostri motivi. In questo modo, risulterete più convincenti e vostra madre non vi assillerà, insistendo sulla questione.

68

Dite che dovete pensarci

Può capitare che, all'improvviso vostra madre vi chieda di fare qualcosa ma, voi vi sentite presi alla sprovvista e non ricordate tutti gli impegni che avete. Ditele che, dovete rifletterci un momento e controllare che non abbiate nessun altro impegno importante. Se vostra madre insiste dicendo che potete farle questo favore fra un impegno e l'altro, fatele capire che non è proprio possibile per mancanza di tempo.

78

Dite di chiedere a qualcun altro

Quando vostra madre vi chiede qualcosa che può benissimo svolgere qualcun altro al posto vostro, ad esempio, un parente o un amico, fateglielo notare. Se vi rendete troppo disponibili, c'è il rischio che vostra madre assilli solo voi per ogni minima cosa. Non siate troppo accomodanti e fatele capire che a volte si può chiedere aiuto anche a qualcun'altro.

88

Dite che non potete farlo

A volte, dire semplicemente: ''No, non posso farlo'' funziona in modo più efficace e rende chiare le vostre intenzioni. Vostra madre potrebbe chiedervi il motivo, e voi potrete elencarli o scegliere di non farlo. Fatele capire che è un vostro diritto impiegare il vostro tempo come più vi piace e, che non le dovete ulteriori spiegazioni. Siate decisi e convincenti, in modo da risultare irremovibili sul vostro ''no''.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come interagire con una ragazza straniera

Oggigiorno tutto il mondo è paese, e spostarsi per motivi di studio o di lavoro non è così raro come un tempo. Molto spesso non solo si cambia città o regione, ma addirittura nazione. Interagire con una ragazza straniera può sembrare una vera e propria...
Amicizia

Come conoscere una donna al supermercato

Arrivati al una certa età, quando non si frequentano più scuole, università, magari non si lavora e si è pensionati, diventa sempre più difficile incontrare l'anima gemella. Si opta quindi per i siti di incontri ormai molto in voga, che a volte deludono,...
Amore

Come conquistare la sorella del migliore amico

Capita molto spesso di prendersi una cotta o addirittura innamorarsi della sorella del migliore amico. Probabilmente perché frequentando per molto tempo la casa dell'amico, si ha modo di conoscere la sorella meglio di altre ragazze. Ma, dato per scontato...
Amicizia

Come interrompere un'amicizia

L'amicizia è un tipo di relazione che talvolta può rivelarsi migliore dell'amore. Un vero amico è per sempre e non importano distanze, i periodi di silenzi o periodi talmente incasinati da non trovare il tempo per vedersi. Quando si ha un amico vero...
Vita di Coppia

Come comportarsi dopo la prima notte insieme

La tanto attesa prima volta con una persona, è di sicuro il momento più bello ed eccitante a cui un uomo ed una donna possano aspirare. Che sia solo un avventura, o la storia di una vita, ogni prima volta è importante ed unica e va vissuta con criterio,...
Amicizia

Come rispondere a domande inopportune

Un antico proverbio tramandato dalle nostre nonne citava: "È lecito chiedere, rispondere è educazione", ma spesso alcune domande sono talmente indiscrete ed inopportune, che ci lasciano basiti, non solo per la risposta da dare, ma anche per la poca...
Vita di Coppia

Come gestire una verità scomoda nella coppia

Gestire un rapporto di coppia non è mai la cosa più facile. Quando poi, all'interno della coppia stessa ci sono delle verità scomode da accettare, questa gestione diventa ancora più complessa e richiede molto tempo e soprattutto molta pazienza e desiderio...
Amore

Consigli per gestire una relazione con una donna sposata

Decidere di frequentare una donna sposata è una faccenda alquanto delicata e spinosa. Innanzitutto, è moralmente scorretto nei confronti della persona di cui sta tradendo la fiducia. Ma non staremo qui a parlare di cosa sia giusto o meno. Se vi siete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.