Adolescenti: consigli per affrontare il trasferimento all'estero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I bambini, come tutti ben sappiamo, sono creature abitudinarie e non si prestano con molto entusiasmo ai cambiamenti, soprattutto quelli importanti, quelli che in un modo o in un altro possono essere in grado di sconvolgere il loro piccolo mondo. Per ovviare a questo grande problema, l'unica cosa da fare è che gli adulti e in modo particolare noi genitori, siamo sempre presenti, mostrando ai ragazzi calma e sicurezza. Vediamo allora alcuni consigli per affrontare al meglio il trasferimento all'estero con adolescenti a seguito.

26

Mantenere un atteggiamento positivo

Come è già stato evidenziato nel passo di apertura, i bambini sono creature abitudinarie, e non amano essere sottoposti a cambiamenti drastici soprattutto se questi cambiamenti vanno a minare direttamente la sicurezza del loro mondo. Il consiglio è quindi quello di mantenere un atteggiamento positivo sempre e in ogni occasione, facendo in modo che i ragazzi possano attingere da noi sicurezza, allontanando da essi dubbi e paure.

36

Affrontare il loro rifiuto

Quando la notizia del trasferimento viene comunicata ai nostri figli, dobbiamo essere pronti ad affrontare il loro rifiuto. Mentre noi prendiamo la decisione di effettuare questo grande cambiamento, dal canto loro devo solo accettarla, a niente infatti varranno le loro motivazioni per farci cambiare idea. Detto questo è molto importante, al fine di mantenere un buon rapporto affettivo, cercare di adottare un atteggiamento costruttivo, cercando di comprendere il loro stato d'animo.

Continua la lettura
46

Spiegare le motivazioni

Lo sbaglio più grande che possiamo commettere in un momento così delicato come questo, è la chiusura totale da parte nostra verso i nostri figli, pensando di non dover dare spiegazioni alcune sulla scelta che abbiamo preso. Al contrario invece è molto importante spiegare le motivazioni che ci hanno spinto verso questa drastica decisione, senza nascondere nulla, trattando quindi i nostri figli esattamente come nostri pari.

56

Coinvolgere i ragazzi nei preparativi

Coinvolgere i ragazzi nei preparativi per l'imminente partenza, può essere un modo valido per fare sì che possano accettare e vivere questo cambiamento così grande e radicale, in maniera serena e positiva. Coinvolgerli significa assegnare loro dei compiti ben precisi, naturalmente strettamente correlati alla loro età e alle loro competenze.

66

Conoscere insieme il nuovo Paese

Conoscere insieme ai ragazzi il Paese che ci ospiterà per il prossimo futuro, è un'altro di quei passi giusti da fare, se vogliamo che questo cambiamento radicale non influisca su di loro in modo negativo. Il consiglio è quindi quello di cercare quante più notizie riguardanti il nuovo Paese, usi, costumi, storia, notizie utili da commentare e imparare insieme. In questa fase dobbiamo cercare di mettere in luce tutti gli aspetti positivi della nuova destinazione, senza però per questo nascondere ai ragazzi quali possono le eventuali problematiche che si possono incontrare lungo il cammino.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

5 consigli per genitori di adolescenti

Il rapporto genitori-figli, da sempre uno dei più indagati dalla pedagogia e dalla psicologia, rappresenta un punto focale nelle dinamiche relazionali familiari, in modo particolare nell'epoca della precocità dei rapporti e delle interazioni giovanili.Ecco...
Problemi Adolescenziali

Adolescenti: 5 consigli per motivarli allo studio

L'età adolescenziale è bella ma difficile, caratterizzata da continue trasformazioni fisiche e sessuali, affettive e sociali. Anche l'intelligenza è in continua trasformazione. La capacità critica e la capacità logica si sviluppano pienamente...
Problemi Adolescenziali

10 cose da sapere sugli adolescenti

Gli adolescenti sono i ragazzi tra i 10 e i 15 anni. L'adolescenza è una fase delicata, che vede la nascita dei primi conflitti significativi con i genitori. I nostri figli ci sembrano degli alieni che contraddicono qualunque cosa gli diciamo. Quasi...
Problemi Adolescenziali

Come parlare della sessualità con i figli adolescenti

L'adolescenza non è mai un periodo facile per un ragazzo, e nemmeno per un genitore che deve crescerlo. Infatti questo è il periodo delle nuove scoperte e soprattutto delle sessualità. Gli ormoni in circolo negli adolescenti li spingono a provare sempre...
Problemi Adolescenziali

Come gestire gli orari degli adolescenti

In ogni famiglia quando un figlio cresce, un frequente motivo di discussione è quello degli orari, in modo particolare quello relativo ai rientri serali. I ragazzi dovrebbero imparare a rispettare gli accordi con i loro genitori, ma gestire i tempi degli...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con le bugie degli adolescenti

Il periodo dell'adolescenza, probabilmente è quello più delicato che una persona passa nel corso della propria. L'adolescenza, va dai dodici ai diciotto anni. Questo periodo di transizione è parecchio delicato poiché determina la crescita del bambino...
Problemi Adolescenziali

Come Comportarsi Con Gli Adolescenti

Capita spesso ritrovarsi alle prese con un figlio che non riconosciamo più e che, puntualmente, dice di non stimarci più e che non valiamo niente. Manteniamo la calma. Non andiamo in crisi, perché siamo solo di fronte ad un figlio in piena ribellione...
Problemi Adolescenziali

Come gestire i primi amori degli adolescenti

La parola adolescenza deriva da adolescere che significa crescere, e va a segnalare una fase intermedia tra l'infanzia e la condizione adulta, divisibile in tre range: pubertà, media adolescenza e piena adolescenza. Generalizzando le fasi, è tendenzialmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.