Come accettare la fidanzata del figlio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il vostro bambino è cresciuto e adesso è arrivata la fatidica richiesta, vuole portare la ragazza a casa, voi da brave mamma chioccia vi state preoccupando; se la cosa invece è già più seria, dovrete capire come accettare la fidanzata del figlio! E allora qui proviamo a seguire 3 semplici passi che vi aiuteranno a capire come accettare la fidanzata del proprio figlio.

26

Occorrente

  • Calma
  • Apertura mentale
  • Sorriso
  • Comprensione
36

La prima cosa importante come madre è essere aperte. Dovete acquisire informazioni sulla nuova arrivata ma rimanendo il più possibile distaccate. Mostratevi interessate, fate domande, ma non scadete nell'interrogatorio stile poliziesco americano; dovete solo cercare di farvi un'idea di questa ragazza, ma ricordate di non farvi guidare dai pregiudizi!

Siate sempre aperte, cercate di non farvi un'immagine pre-impostata di questa ragazza, la cosa migliore è fidarsi del senso critico che avete passato a vostro figlio... Qualcosa avrà pur imparato!.

46

Secondo passo, siamo a casa e lei... Probabilmente sta arrivando per il primo incontro, che sia un pranzo/cena o un semplice incontro di pomeriggio preparatevi facendo esercizi di respirazione ;) siate calme!!.

Questa ragazza non sta tentando di rubarvi il bambino, la crescita prevede che vostro figlio si faccia una vita... Datele una possibilità! Quando arriva salutatela in modo amichevole, chiedetele subito di darvi del tu e cercate di metterla a suo agio, Notare che ciò non significa basare tutta la conversazione della serata sulla vita di lei, molto meglio comportarsi come se foste in famiglia.
Coinvolgetela nelle dinamiche famigliari, la farete sentire tranquilla e si aprirà più facilmente.

Continua la lettura
56

A questo punto, se la cena è andata bene, sarete le donne più felici del mondo e lei, vi assicuro, la nuora più tranquilla. Esiste una possibilità, non troppo bassa, che voi siate totalmente incompatibili! O che vostro figlio non abbia appreso proprio nulla di quanto avete provato a passargli. Cosa fare? Parlate con vostro figlio, con discrezione indagate sulle sue idee, sui suoi eventuali dubbi e se lo trovate aperto al dialogo, proponete i vostri di dubbi, ma ricordate comunque di non essere polemiche o cattive, lui la ama! Attaccarla non è il modo adatto per affrontare questa situazione.

Se dalla chiacchierata con vostro figlio risulta che lui sia innamorato e sicuro della sua scelta, tutto ciò che potete fare è... Accettarla, di buon grado! Dovrete conviverci, invitarla a Natale e sorridere quando parla. Purtroppo capita, non per forza ci si trova bene, ma il vostro cucciolo ha scelto e questo molto probabilmente non cambierà, non in breve tempo comunque! Per l'armonia comune, mandate giù e sorridete, fate come se vi stesse simpatica. Potrete cavarvela con le "domande di cortesia" e i conseguenti "sorrisi di cortesia"; ma ricordate, una mente aperta farà meno fatica a rapportarsi con la nuova arrivata.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Siate sempre calme e sorridenti
  • Ricordate che la maggior parte delle volte i figli cercano qualcuno di simile a voi, soprattutto se avete un bel rapporto, quindi tanto diversa da voi non sarà!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come gestire un conflitto con un figlio

Tra genitori e figli capita molto spesso che nascano incomprensioni, ed inevitabilmente ciò finisce in uno scontro. Essere genitori è molto difficile e si rischia di sbagliare cercando di fare il bene del proprio figlio, lasciandoci trasportare da questo...
Famiglia

Come stabilire le punizioni ad un figlio

Insegnare ad un figlio le conseguenze di un comportamento negativo è uno dei compiti più importanti di un genitore. Gli atteggiamenti dettati dall'impulso risultano sempre controproducenti. Quindi, quando si deve stabilire una punizione ad un figlio...
Famiglia

Come richiedere un permesso per malattia del figlio

Ogni mestiere presenta le sue agevolazioni, e per ogni tipologia di professione è sempre prevista la possibilità di richiedere un permesso speciale per occasioni come malattie o situazioni familiari particolari. L'importante è conoscere la propria...
Famiglia

Come comportarsi quando un figlio va via di casa

Quasi in tutte le famiglie siamo abituati a sentir dire, un po' da tutti i genitori, frasi tipo 'quando andrai via da questa casa?', oppure ' quando ti farai una vita tua?'. Nonostante siano frasi ripetute frequentemente, è sempre molto triste quando...
Famiglia

Vantaggi e svantaggi dell'essere figlio unico

Molte coppie oggi decidono di avere un solo figlio. Le motivazioni sono tante: difficoltà economiche, la mamma è una donna in carriera, oppure i genitori non si ritengono all'altezza e per limitare il rischio di tale loro fallimento, scelgono di averne...
Famiglia

Come Affrontare La Partenza Di Un Figlio

Al giorno d'oggi è molto difficile trovare un lavoro, soprattutto nella propria città o in piccoli paesini. I giovani, soprattutto i neo laureati, sono costretti ad allontanarsi da casa per cercare lavoro altrove e realizzarsi professionalmente, ma...
Famiglia

Come Affrontare L'Allontanamento Di Un Figlio

I figli sono la vita per i genitori, che da quando nascono al momento che si allontanano e, spesso anche dopo, difficilmente riescono a staccarsi da loro. Il buon genitore sa che ai propri figli si devono fornire le ali per volare, ma quando arriva il...
Famiglia

Padre e figlio: consigli per il tempo libero

Il tempo libero può essere sicuramente un momento estremamente importante in cui possiamo fare qualcosa di veramente piacevole per noi e forse anche per le persone che ci circondano.È forse molto importante per i papà trascorrere il tempo libero anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.