Come affrontare i primi litigi con gli amici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Noi tutti abbiamo degli amici. Sin dai primi anni di vita la tendenza dell'uomo di "attaccare bottone" lo spinge a creare un legame con altre persone, legame che spesso può sfociare in un amicizia che, se coltivata con il tempo diventa sempre più forte.
Però a volte può capitare di incappare in qualche incomprensioni, che a loro volta portano al litigio. La cosa migliore da fare è dunque cercare di risolvere queste incomprensioni.
Ecco quindi, come affrontare i litigi con gli amici.

26

Capire cosa c'è alla base del litigio

La prima cosa da fare dopo aver litigato con un amico/a è analizzare l'accaduto e capire il motivo scatenante del litigio. Se non si ha chiaro il motivo del litigio potrebbe essere controproducente cercare di sistemare il rapporto. Quindi prima di agire mi raccomando, dovrai essere calmo, oppure potresti non focalizzare la tua mente sul problema.

36

Cercare di risolvere con l'amico/a

Una volta inquadrato il problema che ha causato il litigio, cerca di parlarne con l'altra persona, chiarendo eventuali incomprensioni. Se in un primo momento non riesci a dialogare con la persona con cui hai litigato prova a chiedere consiglio a qualche amico in comune oppure a qualche parente.

Continua la lettura
46

Non essere insistente

La cosa che più ci viene istintiva è quella di Insistere nel tentare di risolvere o di spiegare. NO! Sbagliatissimo. La tecnica dell'insistenza è quella più controproducente. Ricorda che valgono più poche parole dette bene, che molte sparate a vanvera.

56

Giocare bene le proprie carte

L'errore in cui spesso si incappa è quello di incolpare l'altra persona di aver sbagliato oppure di aver torto. Anche se nel tuo caso è così, se ci tieni veramente all'amicizia con la persona con cui ai litigato, e quest'ultima non vuole ammettere che ha sbagliato, "porgi l'altra guancia" e cerca di convincere l'altra persona che sei pentito di ciò che ti sta incolpando. Così facendo dimostrerai all'altra persona che pur di riavere la sua amicizia sei disposto pure ad assumerti ogni colpa. Attenzione però, non sempre il miglior modo di risolvere è auto-incolparsi, soprattutto quando si tratta di cose serie o gravi!

66

Essere pronti a tutto

Ovviamente non sempre potrebbe andare bene, e dire il contrario sarebbe affermare il falso. A volte capita che nonostante tutto il lavoro svolto l'altra persona persista con la sua idea. In quel caso valuta bene se è veramente un amicizia che vale la pena salvare, molto spesso ci circondiamo di "amici" che in realtà non si comportano come tali. Perciò valuta bene con qualcuno di fidato se la persona con cui hai litigato è veramente la persona che credi tu, spesso gli amici d'infanzia o i genitori sono ottime fonti di consiglio.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

Come trovare gli amici giusti da frequentare

Trovare gli amici giusti da frequentare è molto difficile, soprattutto quando si è bambini o adolescenti, perché non riescono ad individuare le persone di cui si possono fidare oppure quelle da evitare, oppure sono incerti e non sanno ancora tra quali...
Problemi Adolescenziali

Come affrontare i problemi della vita

Vivere è un qualcosa di meraviglioso, in particolar modo è bello avere una vita piena in cui siamo felici e soddisfatti di noi stessi e di quello che stiamo facendo. Tuttavia, i problemi sono sempre dietro alla porta e perciò è fondamentale saper...
Problemi Adolescenziali

Come cambiare compagnia di amici

Fin da quando si è bambini si cresce con il falso mito del migliore amico, spesso abbiamo la necessità di sentirci unici e insostituibili e questo negli anni si traduce nella ricerca di una ristretta cerchia di persone in grado di accettarci. Può però...
Problemi Adolescenziali

Come affrontare l'adolescenza

L'adolescenza è un periodo della vita di ognuno in cui non capiamo esattamente chi siamo e, spesso, cerchiamo di sopprimere i nostri dubbi nascondendoli e privando agli altri la loro vista, primi fra tutti i genitori. È noto infatti come le persone...
Problemi Adolescenziali

Come convincere i genitori a farti andare in vacanza con gli amici

L'estate si avvicina e l'ultima campanella dell'anno sta per suonare. Per moltissimi giovani il momento di staccare la spina e rilassarsi è alle porte. I progetti si moltiplicano e i sogni sembrano essere pronti a farsi prendere. Questo può succedere...
Problemi Adolescenziali

Come gestire i primi amori degli adolescenti

La parola adolescenza deriva da adolescere che significa crescere, e va a segnalare una fase intermedia tra l'infanzia e la condizione adulta, divisibile in tre range: pubertà, media adolescenza e piena adolescenza. Generalizzando le fasi, è tendenzialmente...
Problemi Adolescenziali

Adolescenti: consigli per affrontare il trasferimento all'estero

I bambini, come tutti ben sappiamo, sono creature abitudinarie e non si prestano con molto entusiasmo ai cambiamenti, soprattutto quelli importanti, quelli che in un modo o in un altro possono essere in grado di sconvolgere il loro piccolo mondo. Per...
Problemi Adolescenziali

Come affrontare la bocciatura di un figlio alle scuole superiori

Essere genitori, spesso richiede una vera e propria capacità di resistenza, in quanto è necessario misurarsi con problemi familiari impegnativi di ogni genere che la vita quotidiana propone. Del resto, la professione genitoriale è sicuramente la più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.