Come affrontare una persona che ha smesso di parlarti

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando una persona decide in seguito ad un litigio o una discussione di qualsiasi genere di non parlare più con voi è sempre un brutto colpo da mandare giù soprattutto se volete ancora mantenere vivo il vostro rapporto di amicizia o di qualsiasi altro tipo esso sia. Ma se siete intenzionati a recuperare quel rapporto non bisogna farsi buttare a terra dall'atteggiamento schivo dell'altra persona ma cercare di prendere la situazione in mano e comportarvi di conseguenza. Quindi con un po' di perseveranza si può venire a capo di tutti i problemi. Ecco alcuni consigli per come affrontare una persona che ha smesso di parlarti.

27

All'inizio bisogna cercare di capire qual è il motivo del comportamento di quella determinata persona. Se per caso non fosse colpa di un litigio e non ne sapete la motivazione allora è probabile che quella persona stia passando un brutto periodo oppure ha qualche problema personale. Bisognerebbe cercare di parlarle in maniera schietta così da capire il problema e in seguito cercare di aiutare per quanto vi è possibile. Molte volte un gesto gentile vale più di mille parole.

37

Se sapete perché quella persona vi sta ignorando di proposito allora per forza uno dei due deve mettere da parte l'orgoglio e fare il primo passo. Visto che quella persona non vuole prendere l'iniziativa sarebbe utile quindi chiedere di uscire insieme per poter spiegare con calma i rispettivi punti di vista e cercare di risolverli. In generale per queste situazioni è necessario restare calmi e non farsi prendere dalla rabbia: anche se l'altra persona vi ha ferito dovrete pensare lucidamente per ricucire il vostro rapporto.

Continua la lettura
47

Nel caso aveste solo il sospetto che quella persona vi stia ignorando ma non riuscite a ricordare il motivo o semplicemente non capite il perché bisogna all'inizio mettere in discussione il vostro comportamento nei suoi confronti e riuscire a risalire a ciò che ha permesso quel cambiamento. Se ciò è impossibile la schiettezza è l'arma migliore: bisogna affrontare il problema persolmente chiedendo delucidazioni alla persona in questione.

57

Prima dell'incontro con la persona offesa, preparate mentalmente un discorso in modo da non essere nervosi o impacciati nel momento del chiarimento. Attenzione anche al tono di voce che userete nella discussione, è spesso fonte di fraintendimenti. È essenziale vedersi da soli cosi da evitare intrusioni ed interruzioni.

67

Nel momento in cui invontrate l'altra persona iniziate il discorso scusandovi per quello che avete detto o fatto che possa aver ferito questa persona. L'inportante è che siate onesti: la suddetta persona apprrzzerà molto il vostro atteggiamento. Nel caso la persona non sia ancora convinta dalle vostre parole sostate i discorso su quanto il vostro rapporto sia importante per voi e quanto questa situazione vi faccia soffrire. Se la persona elencasse dei problemi o delle mancanze che avete avuto nei suoi confronti, siate aperti all'ascolto mettendovi in discussione in modo da non cadere più nello stesso errore.

77

L'eventualità che la persona insista nel non volervi comunque parlare è possibile. In questo caso l'unica cosa che potete fare è lasciarle il tempo per riflettere. Il primo passo lo avete fatto, se questa persona ha deciso di non voler più avere a che fare con voi, non potete obbligarla.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come sollevare il morale a una persona

Tutti auspicano una vita serena e felice, ma purtroppo non sempre la realtà che viviamo ogni giorno ci rende positivi. Le brutte esperienze, i dolori, le delusioni fanno parte della vita e capita a tutti prima o poi di dover affrontare periodi bui e...
Amicizia

Consigli per affrontare la morte di un amico

Non è uno dei temi più facili da trattare, infatti non esistono delle regole universali per affrontare la morte di un amico, ma con tanto amore e voglia di tornare a stare bene, ricorderai quella persona tanto importante sorridendo, senza versare più...
Amicizia

Come riconoscere una persona speciale

Per alcuni esiste l'amore eterno, per molti altri invece l'amore nasce, cresce e poi spesso finisce. Generalmente noi ci innamoriamo quando troviamo in una persona dei valori e delle qualità che ci suscitano emozioni o che ci ricordano persone amate...
Amicizia

Come riconoscere una persona insicura

Premettiamo che tutti noi abbiamo a che fare con l'insicurezza; c'è chi riesce a dissimularla alla perfezione e chi invece fallisce miseramente nel tentativo di nasconderla. Chi ne soffre maggiormente e chi meno.  Può risultare utilissimo ai fini di...
Amicizia

5 modi per aiutare una persona triste

La tristezza non è una malattia ma colpisce tantissime persone ed è sempre difficile trovare un modo per porvi rimedio. Se conosci qualcuno che soffre o hai un amico che è costantemente giù di morale, molto probabilmente ti starai chiedendo cosa tu...
Amicizia

Come ringraziare una persona speciale

"Chi trova un amico, trova un tesoro", uno dei proverbi più antichi ma più veri che conosciamo. Al giorno d'oggi, in questa realtà dominata dal materialismo, è difficile trovare una persona che ci stia accanto nei momenti più brutti e più difficili,...
Amicizia

Come riconoscere una persona opportunista

Sospettate che uno dei vostri amici vi "usi" solo per raggiungere un suo scopo? Volete a tutti i costi esserne certi ma non conoscete proprio il metodo per farlo? Niente paura, questa guida fa certamente al caso vostro! Esistono differenti tipologie di...
Amicizia

Idee regalo per una persona appena uscita dall'ospedale

Omaggiare di una visita una persona in convalescenza, è un gesto doveroso e affettuoso. Solitamente una visita presuppone l'acquisto di un piccolo presente, in segno di cortesia. In questo particolare caso, la scelta è più selettiva: deve tener conto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.