Come aiutare un anziano in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Si sa, le persone anziane con il passare del tempo ha bisogno sempre più bisogno di aiuto, in modo particolare se quest'ultimi si ritrovano a vivere da soli in casa. Spesso però sono gli anziani stessi a non voler essere aiutati, poiché si ritengono completamente autosufficienti. Questo potrebbe essere vero, e quindi sta a noi sfruttare questa cosa a nostro vantaggio. Per tanto in questa guida vi sarà spiegato come aiutare un anziano in casa.

24

Prima di tutto se l'anziano non si sente in grado di far qualcosa, sarà egli stesso a chiederci di aiutarlo a portare a termine una determinata azione o attività. Per tanto se riesce a stare ancora ai fornelli o a lavarsi in modo autonomo, lasciamolo fare anche se naturalmente dovremmo controllare silenziosamente se le sue azioni sono state portare a termine con efficienza. Naturalmente bisogna controllare se si è ricordato di chiudere la chiavetta gas, se prima di andare a dormire ha dato le mandate alla porta, se è riuscito a lavarsi a sufficienza e se è riuscito a compiere altre piccole azioni giornaliere.

34

Molti anziani, a causa dell'avanzamento dell'età, perdono parte delle funzioni mnemoniche, pertanto è normalissimo che possano dimenticare anche le cose più semplici. Per questo dobbiamo avere l'accortezza di non sgridarli, poiché tutte le funzioni del cervello rallentano e facendo un appunto alla persona anziana, anziché aiutarla, non faremmo altro che peggiorare la situazione. Se si recano in bagno per le loro funzioni fisiologiche, non cerchiamo di entrare con loro, perché il loro senso del pudore è ancora vivo e potrebbero sentirsi altamente in imbarazzo. Preghiamoli invece, di lasciare la porta socchiusa per ogni evenienza; spieghiamo loro che potrebbero incappare in qualche difficoltà.

Continua la lettura
44

Se vogliono scendere a fare una passeggiata, offriamo loro il nostro braccio come appoggio e cerchiamo di tenere un'andatura simile alla loro per quanto sia possibile. Se notiamo che durante la giornata faticano o si affannano ad eseguire alcuni semplici compiti come piegare i panni, stirare o cucinare, offriamo loro il nostro aiuto con estrema gentilezza. È necessario ricordare che l'anziano odia sentirsi di peso e forse non accetta che le sue condizioni fisiche peggiorino per via dell'età. Tutto quello che diciamo alla persona che stiamo accudendo, deve essere affermato con tatto e delicatezza per non offendere i suoi sentimenti e la sua dignità di essere umano.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come assistere un anziano

Chi non ha un anziano in famiglia? Magari solo e acciaccato o che vive proprio in casa con noi? E noi spesso travolti dai ritmi vertiginosi dei nostri impegni pratici spesso non dedichiamo il giusto tempo e le giuste attenzione. Vediamo allora come intervenire,...
Famiglia

Come ricoverare un anziano in una casa di riposo

Può succedere di non riuscire a prendersi cura dei propri cari un po' più anziani. Un figlio non vorrebbe mai abbandonare la propria mamma o il proprio papà all'interno di una struttura ed affidarlo alle cure di estranei, ma la scelta di un ricovero...
Famiglia

Come aiutare gli anziani soli

Quante volte ci è capitato di vedere anziani che vivono in uno stato di disinteresse generale, emarginati dalla società e, abbandonati al proprio destino. Fino a poco tempo fa gli anziani vivevano nell'ambiente familiare, per tutto l'arco della vita,...
Famiglia

Come aiutare una neomamma in difficoltà

Diventare mamma è davvero un'emozione unica e un grande dono. L'esperienza della maternità, pur essendo meravigliosa, spaventa molto le future mamme, perché esse sanno che dovranno affrontare molte sfide. Per fortuna però, è difficile che le donne...
Famiglia

Come aiutare una famiglia in situazione di disagio

Complice la crisi economica che sta colpendo il mondo intero, rendersi conto che delle persone care stanno vivendo un momento di crisi è sempre più frequente. Diventa, allora, necessario capire come agire, così da dare alle persone che stanno attraversando...
Famiglia

Come aiutare i figli il primo giorno di scuola

Il primo giorno di scuola ha sempre simboleggiato uno stato d'animo di ansietà, paura, inquietudine e fonte di preoccupazione di genitori e figli, di qualsiasi età. Spesso, i genitori hanno timore che i loro bambini non siano in grado di affrontare...
Famiglia

Come aiutare un bambino a socializzare

Notoriamente e per le più svariate ragioni, non tutti i bambini sviluppano la stessa propensione a socializzare alla stessa età. Le difficoltà che il bambino può incontrare in questo senso devono essere affrontate dal genitore senza preoccupazioni...
Famiglia

Come dedicarsi alle persone anziane

Prendersi cura delle persone anziane richiede tempo, pazienza e amore. Imparare a prendersi cura di chi si prendeva cura di noi è il compito che si trovano ad affrontare le nuove mamme, le quali devono prendersi cura sia dei genitori sia de propri figli....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.