Come aiutare un bambino orfano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sicuramente perdere uno o più genitori è un'esperienza traumatica. Questa si amplifica quando è un bambino a rimanere da solo. Superare un lutto quindi può essere davvero doloroso per una persona che ancora non è entrata in età adulta. Questo perché i genitori sono il punto riferimento per crescere sani e forti sia fisicamente che psicologicamente. In questo articolo vediamo quindi come aiutare un bambino orfano a superare il lutto e ad affrontare la perdita dei genitori.

26

Occorrente

  • Affetto
  • Rispetto
  • Comprensione
36

Aiutare un bambino che è rimasto orfano è molto spesso abbastanza difficile. Anche se affidarlo ad una casa famiglia è una buona soluzione mote volte, altre non lo è affatto. Se il bambino ha ancora qualche familiare è bene farlo stare con loro soprattutto se era già presente nella sua vita. Questo perché l'affetto di una persona cara può davvero aiutarlo a superare il trauma del lutto. Il bambino, in questi casi ha bisogno di chi lo ascolta e sa che gli vuole bene. Un ambiente estraneo quindi non farebbe che amplificare il suo dolore.

46

Molti sono i bambini che rimangono orfani a causa della guerra o della malnutrizione. In questi casi, molte si dividono i fratelli e si affidano a case famiglia diverse. A volte invece vengono adottati da famiglie diverse senza avere più la possibilità di vedersi. Questo, quando possibile, andrebbe evitato. Privare il bambino dell'unica figura famigliare, dopo che ha perso sia la madre che il padre, aggrava ancora di più il suo stato psicologico. Aumenta in lui la paura poiché non si sente più protetto e si sente totalmente spaesato. Ovviamente è bene che il bambino orfano stia più tempo possibile con i suoi fratelli soprattutto se questi sono più grandi. Tra di loro sapranno aiutarsi e farsi forza.

Continua la lettura
56

Quando una famiglia adotta un bambino orfano deve avere rispetto dei suoi tempi. È inutile pretendere che il piccolo si affezioni subito anche perché è una situazione del tutto nuova per lui. Quindi è giusto lasciarlo libero di esplorare e, allo stesso tempo, dimostrarsi comprensivi. La chiave di tutto è quella di dargli tanto affetto perché in quel momento è l'unica cosa della quale ha bisogno. Lui saprà ripagarvi quando si sentirà pronto. Attenzione però a non viziarlo troppo. I regali non lo aiuteranno a superare questo brutto periodo della sua vita. Ascoltatelo e prendetevi cura di lui, è il modo migliore per poter instaurare con lui un rapporto vero e solido. In questo modo gli si può far capire che ha una nuova famiglia che gli vuole bene.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Passare molto tempo con il bambino orfano e non sforzarlo se non vuole parlare o aprirsi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

Come aiutare un figlio adolescente innamorato

L'adolescenza è una fase dell'età evolutiva particolarmente delicata. In questo periodo avviene il passaggio dalla pubertà all'età adulta e i ragazzi sono particolarmente sensibili e recettivi a qualsiasi stimolo o cambiamento. È anche la fase dei...
Problemi Adolescenziali

Come aiutare un ragazzo timido a dichiararsi

Non è sempre vero che in amore vince chi fugge. Se si prova attrazione per un ragazzo timido è bene iniziare ad esporsi con i propri sentimenti per far crollare il muro della timidezza. I timidi non sono stupidi, sono solo persone che hanno difficoltà...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con un padre autoritario

Non tutti i genitori sono uguali! Nella coppia c'è sempre chi dei due è un po' più autoritario. In questo caso il soggetto che prenderemo in considerazione è il padre. Non sempre è un fatto negativo avere un padre autoritario, purché questo non...
Problemi Adolescenziali

Come reagire se la figlia adolescente è incinta

Abbiamo pensato di proporre in questo articolo, un argomento davvero molto importante ed anche del tutto attuale, e cioè vogliamo capire come poter reagire se la propria figlia, che è ancora una semplice adolescente, è rimasta incinta. Il momento in...
Problemi Adolescenziali

Come far accettare i no ai propri figli

Nonostante tutto l'amore che si può provare verso i propri figli, certe volte è importante sapere dire dei no. Se non si impongono dei divieti e dei limiti ben marcati, si rischia di crescere un figlio viziato e disobbediente. Le regole sono importanti...
Problemi Adolescenziali

Come educare un figlio a non lasciarsi condizionare dai compagni

Educare un figlio ed osservarlo crescere, è di certo una delle cose più belle della vita di un genitore. Eppure educare un figlio, specialmente quando è ancora molto piccolo e vulnerabile, non sempre si rivela un compito facile. Le prime difficoltà...
Problemi Adolescenziali

Il dialogo dei bambini con Dio

Una delle forme di dialogo con Dio, per l'uomo è la preghiera: questa ci mette in contatto diretto con Dio; la preghiera non è un qualcosa imparato a memoria, ma riguarda il parlare apertamente con Cristo ed aprire il nostro cuore.Ma come funziona con...
Problemi Adolescenziali

10 cose che un adolescente deve sapere

L'adolescenza rappresenta una delle fasi più difficili della vita; è un momento di evoluzione che porta l'individuo da uno stato di bambino a diventare una persona adulta. Questa fase è molto complessa in quanto sono in gioco molti aspetti legati allo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.