Come aiutare una neomamma in difficoltà

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Diventare mamma è davvero un'emozione unica e un grande dono. L'esperienza della maternità, pur essendo meravigliosa, spaventa molto le future mamme, perché esse sanno che dovranno affrontare molte sfide. Per fortuna però, è difficile che le donne che si apprestano ad affrontare la maternità siano sole, anzi, molto spesso hanno un compagno, una famiglia e amici premurosi ad occuparsi di loro. Quindi, se conoscete qualcuno che sta per vivere l'esperienza più bella del mondo, che è mettere al mondo un figlio, leggete come aiutare una neomamma in difficoltà, per essere dei bravi aiutanti.

26

Occorrente

  • Pazienza, amore e forza!
36

Un altro suggerimento su come aiutare una neomamma in difficoltà, certamente è quello di tenere lontano la suocera dopo il parto... Esatto, l'inevitabile nervosismo causato dai pianti continui del bambino, la stanchezza per le poche o inesistenti ore di sonno e la spossatezza per l'allattamento, sicuramente non sono l'ideale per affrontare le continue critiche della suocera. Pensateci. Se siete voi le neomamme, scegliete molto bene da chi farvi aiutare: essa deve essere una persona intima, capace di ascoltare anche quando non parlate e soprattutto deve avere scarsa memoria, per dimenticare tutti i vostri probabili sbalzi di umore. Esistono poche cose complicate e delicate, come aiutare una mamma in difficoltà, ma grazie alle lettura di questa guida, potrete apprendere alcuni utili consigli.

46

Una cosa che ogni neomamma deve ricordare è che nessuna madre, nasce tale. Ogni donna si prepara a diventare mamma, ma soltanto con l'esperienza apprende alcune cose dell'essere madre. Quindi, non state troppo a sentire i consigli, spesso discordanti dei vostri conoscenti, perché ogni esperienza di questo tipo è a se. Non abbiate paura di far rispettare le vostre scelte, su come volete educare i vostri piccoli, ma siate chiare nel porre dei limiti alle persone che vi aiutano e vi sono intorno. Se volete essere aiutate per alcune cose, chiedetelo esplicitamente e dite sempre con chiarezza cosa non volete che chi vi aiuta faccia.

Continua la lettura
56

Una donna che ha appena affrontato una gravidanza, dove ha visto il proprio corpo trasformarsi senza il proprio controllo e che ha affrontato la sfida del parto, non può e non deve essere lasciata sola. Fisicamente è davvero faticoso il percorso e la messa al mondo di un bimbo, ma anche psicologicamente la neomamma sarà sicuramente molto provata. Perciò, si all'aiuto di mamme, sorelle, nonne ed amiche, per rendere il tutto meno spossante, ma con qualche accortezza. Infatti, l'aiuto di quest'ultime, non deve trasformarsi in una lezione alla mamma, con critiche e rimproveri velati. Chi aiuta la neomamma dovrebbe tenere a mente questa frase: Un consiglio non richiesto è quasi sempre un giudizio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rispettate lo spazio della neomamma e non riempitele la testa di consigli che avete sentito dire da qualcuno o frasi come "si fa così, questa andrebbe fatto in questo modo ecc." La farete soltanto sentire poco adatta alla situazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come aiutare una famiglia in situazione di disagio

Complice la crisi economica che sta colpendo il mondo intero, rendersi conto che delle persone care stanno vivendo un momento di crisi è sempre più frequente. Diventa, allora, necessario capire come agire, così da dare alle persone che stanno attraversando...
Famiglia

Come aiutare un bambino a socializzare

Notoriamente e per le più svariate ragioni, non tutti i bambini sviluppano la stessa propensione a socializzare alla stessa età. Le difficoltà che il bambino può incontrare in questo senso devono essere affrontate dal genitore senza preoccupazioni...
Famiglia

Come aiutare gli anziani soli

Quante volte ci è capitato di vedere anziani che vivono in uno stato di disinteresse generale, emarginati dalla società e, abbandonati al proprio destino. Fino a poco tempo fa gli anziani vivevano nell'ambiente familiare, per tutto l'arco della vita,...
Famiglia

Come aiutare i figli il primo giorno di scuola

Il primo giorno di scuola ha sempre simboleggiato uno stato d'animo di ansietà, paura, inquietudine e fonte di preoccupazione di genitori e figli, di qualsiasi età. Spesso, i genitori hanno timore che i loro bambini non siano in grado di affrontare...
Famiglia

Come aiutare un anziano in casa

Si sa, le persone anziane con il passare del tempo ha bisogno sempre più bisogno di aiuto, in modo particolare se quest'ultimi si ritrovano a vivere da soli in casa. Spesso però sono gli anziani stessi a non voler essere aiutati, poiché si ritengono...
Famiglia

Come organizzare un evento di beneficenza

Da sempre nel mondo ci sono stati territori afflitti da un grave stato di miseria, sia per le guerre, che per le carestie, che le oppressioni. Tuttavia, sempre più persone oggi si stanno mobilitando assieme per far fronte a questo problema. Ognuno, però,...
Famiglia

Come convincere i genitori a farti uscire con ragazzo

La scelta di diventare genitori condiziona per tutta la vita, ciò potrebbe essere definito un lavoro a tempo indeterminato. Quella che sembra un'affermazione banale in realtà non lo è affatto: dal primo momento di vita del neonato, sia la neomamma...
Famiglia

Come far scendere le scale ad una persona in carrozzina

Esistono particolari situazioni che possono mettere in difficoltà alcune persone che mostrano dei deficit momentanei o permanenti. Situazioni che, invece, per la maggior parte della gente sono assolutamente normali. Un gesto che tutti noi facciamo senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.