Come annullare il matrimonio davanti la Sacra Rota

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il matrimonio, l'unione tra coniugi, è sancito dall'art. 16 che ci dice che uomini e donne, di ogni razza e religione, hanno diritto a sposarsi e, conseguono eguali diritti durante il matrimonio, fino all'atto di un eventuale scioglimento. Per procedere all'annullamento di questo sacramento, uno dei due coniugi deve rivolgersi ad un tribunale ecclesiastico. Infine se vi siano delle motivazioni valide che portano all'annullamento, solo allora, si ricorrerà alla Sacra Rota. La Sacra Rota è stata fondata da Papa Giovanni XXII, nel 1331. Il nome deriva dalla forma circolare del tribunale, dove trovano posto i giudici che hanno il compito di giudicare ed emanare la sentenza. Vediamo insieme. Lasciandoci guidare da questa guida, come annullare il matrimonio davanti alla Sacra Rota.

25

Occorrente

  • Un avvocato rotale, ovvero iscritto nell'albo tenuto presso il Tribunale Apostolico della Rota Romana.
35

Per ottenere la dichiarazione di nullità del matrimonio, uno dei due coniugi deve ricorrere ad un Tribunale ecclesiastico e, precisamente quello del luogo in cui fu celebrato il matrimonio o quello del luogo ove risiedono i coniugi. I motivi di nullità, che devono essere sottoposti e vagliati dal tribunale ecclesiastico, presieduto dal Vescovo della Diocesi cui appartiene, sono tassativamente indicati dal codice di diritto canonico e sono: l'impotenza copulativa (Can. 1084), l’incapacità per insufficiente uso di ragione, per difetto di discrezione di giudizio, per cause di natura psichica (can. 1095, l’errore (can. 1097) circa una qualità – determinante - della persona, il dolo (can. 1098) ovvero quando il coniuge è stato volutamente raggirato per ottenere il consenso al matrimonio, la violenza o il timore (can 1103).

45

Se il Tribunale ecclesiastico (o diocesano) accoglie l’istanza di nullità, poi bisogna recarsi nuovamente ad un altro Tribunale canonico, e questo al fine di ottenere la dichiarazione di nullità, sono necessarie due pronunce conformi. Se il secondo Tribunale non accoglie il ricorso e rigetta la domanda bisognerà rivolgersi al Tribunale della Sacra Rota Romana.

Continua la lettura
55

Solo l’accoglimento da parte della Sacra Rota - in caso di difformità delle prime due sentenze - determinerà la nullità del matrimonio, come se questo non fosse mai stato celebrato.
Ed è questa la sostanziale differenza con lo scioglimento ottenuto, invece, dalla sentenza in sede civile: col divorzio, infatti, si avrà la cessazione degli effetti civili, ma il matrimonio precedentemente contratto resta comunque valido per il tempo in cui i coniugi sono stati sposati.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Matrimonio

Come annullare un accordo prematrimoniale

Un accordo prematrimoniale è una tendenza che nasce nel campo dei Vip, in America, ma che ultimamente si sta diffondendo anche in Italia. Questo contratto serve a preservare il patrimonio dei singoli coniugi qualora in futuro si debba divorziare o separarsi....
Divorzio

Come annullare un matrimonio civile

Quando si parla della fine di un matrimonio, si è soliti pensare alla separazione o al divorzio, dimenticando che esiste anche l'annullamento del matrimonio. Nello specifico, si tratta di cause espressamente previste dalla legge, in presenza delle quali...
Divorzio

Come si svolge l'iter per il divorzio

L’iter per il procedimento di divorzio è un percorso che nessuna coppia vorrebbe essere costretta ad intraprendere, ma che in alcuni casi diviene purtroppo l’unica via percorribile per continuare a vivere in modo sereno. In Italia, i tempi per il...
Divorzio

Divorzio senza avvocato: è possibile?

L'argomento della separazione tra coniugi è sempre stato di grande attualità recentemente poi, con l'approvazione della legge sul divorzio breve, ha ricevuto un'ulteriore cassa di risonanza. Questi clamori hanno alimentato vecchie e nuove domande; la...
Divorzio

Come fare un ricorso per separazione consensuale

L’istituto giuridico della separazione è disciplinato dalle norme ed in particolare dal primo comma dell’art. 151 secondo cui “La separazione può essere chiesta quando si verificano .. Fatti tali da rendere intollerabile la prosecuzione della...
Divorzio

Separazione e divorzio con la negoziazione assistita

La Legge N. 162 del 10 novembre 2014, consente a chi ha deciso di separarsi o divorziare, di velocizzare i tempi e ridurre i costi di queste complesse procedure. I coniugi italiani, infatti, possono ricorrere alla negoziazione assistita e in pochi giorni...
Matrimonio

Rapporti patrimoniali tra coniugi

Il regolamento patrimoniale è l'insieme di norme e principi che regolano i rapporti tra coniugi. La riforma del diritto di famiglia del 1975, prevede l'applicabilità del regime di comunione dei beni per tutti i matrimoni contratti dopo il 20 settembre...
Divorzio

Come funziona la procedura del divorzio

Il divorzio è un istituto che porta allo scioglimento di un matrimonio. Con esso termina lo status di coniuge consentendo ai due membri della coppia, ormai liberi, di potersi nuovamente sposare. In questa guida vedremo in maniera molto semplice come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.