Come annunciare la scomparsa di una persona cara

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La morte di una persona cara è una cosa molto triste e, talvolta, durissima da affrontare. Un'usanza comune è quella di annunciare la sua scomparsa, facendo affiggere dalla ditta funeraria che ha pensato a sepoltura e funerali, alcuni manifesti funebri in giro per la città e fuori le case dei parenti del defunto, i quali serviranno ad avvisare coloro che sono interessati e che abitano nelle vicinanze del defunto, circa come si svolgerà il rito funebre, e dove e quando sarà celebrato quest'ultimo. Si occupano di queste incresciose pratiche, che è, seppur tristemente, necessario svolgere, i parenti del defunto.

24

In seguito al primo impatto con la morte è necessario compiere alcune pratiche, una delle quali è sicuramente far venire a sapere ad altre persone, legate al defunto, della morte di quest'ultimo. L'incaricato alle onoranze funebri, in seguito all'aver compiuto i tradizionali riti riguardanti il rito funebri, darà a voi un modulo che dovrete compilare. Con il suo aiuto, dovrete decidere quali parenti far scrivere sul manifesta. Solitamente la dicitura usata è sempre la stessa, ma, a seconda delle vostre direttive o del defunto, avete la possibilità di far scrivere sui manifesti qualsiasi cosa vogliate purché, naturalmente, riguardi la morte del vostro familiare.

34

Nei manifesti funerari è obbligatorio citare l’orario del funerale e il luogo. E’ ovvio che, anche se siete profondamente addolorati, dopo aver fatto affiggere i manifesti, dovete pensare anche ad avvertire persone e parenti che abitano lontano e che non possono quindi leggere gli avvisi e i manifesti funerari. Come mezzo, potrete usare il telefono facendo mente locale e cercando di non dimenticare nessun parente o amico del defunto. Vanno avvisati parenti di secondo e terzo grado, amici stretti e tutti coloro che avevano interesse per la persona scomparsa.

Continua la lettura
44

Dovrete annunciare con poche e precise parole la scomparsa del vostro caro, senza dilungarvi e precisando l’orario della cerimonia funebre. Non biasimate voi stessi se, dopo aver svolto tutte le pratiche di rito, vi ricordate che non avete avvisato qualcuno. E’ normale, in momenti così tristi, poter dimenticare persone non strettamente legati al defunto. Acquistate in qualsiasi cartoleria dei biglietti appositi e scrivete un paio di righe per avvisare che la persona cara è deceduta e che volete metterli a conoscenza della sua morte. Sarà preciso e doveroso compito di queste persone, contattarvi per farvi le loro condoglianze.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come annunciare ai parenti una gravidanza

Una notizia che trasmette felicità? Quella di un bambino in arrivo. Eppure annunciare ai parenti una gravidanza ha bisogno di parole e toni giusti, a secondo del grado di amicizia o di parentela che ci lega alla persona, o alle persone a cui si da la...
Famiglia

Come gestire una persona autoritaria

"Autoritario" è l'aggettivo si riferisce ad atteggiamenti tendenti ad imporre la propria volontà senza ascoltare altre ragioni fuorché le proprie. La persona autoritaria si contraddistingue per l'eccessivo rigore nel modo di fare ed è identificabile...
Famiglia

Come Interagire Con Una Persona Anziana

Durante la vostra vita, vuoi per ragioni lavorative, vuoi per ragioni personali, potrete trovarvi nella situazione di dover interagire con una persona anziana. In entrambi i casi, benché non è sempre facile, dovete cercare di non far pesare la differenza...
Famiglia

Come far scendere le scale ad una persona in carrozzina

Esistono particolari situazioni che possono mettere in difficoltà alcune persone che mostrano dei deficit momentanei o permanenti. Situazioni che, invece, per la maggior parte della gente sono assolutamente normali. Un gesto che tutti noi facciamo senza...
Famiglia

Funerale: consigli per confortare i parenti del defunto

Partecipare ad un funerale non è mai facile. Anche quando il defunto non è un parente prossimo, il dolore di perdere una persona ci accomuna e tocca tutti allo stesso modo: è un sentimento verso il quale è naturale e spontaneo provare rispetto, soggezione,...
Famiglia

Come scegliere una lettura per un funerale

La scomparsa di una persona cara, sia essa un familiare o un amico, non è mai semplice da affrontare. Spesso però ci si chiude all'interno del proprio dolore rendendo ancor più difficile il superamento del lutto. Per questo motivo è bene esternare...
Famiglia

Come scrivere un discorso per un funerale

Durante la vita possono capitare eventi estremamente positivi e piacevoli, ma l'esistenza comprende anche momenti molto dolorosi, come nel caso di una perdita. La scomparsa di una persona a noi cara è un triste avvenimento che ci segna profondamente....
Famiglia

Come superare un lutto

Perdere una persona cara comporta sicuramente il dolore più grande e difficile da superare. In una prima fase, dicono gli psicologi, bisogna concedere al dolore di venire fuori per essere elaborato. Ma appena possibile, bisogna cercare di uscire dalla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.