Come celebrare il matrimonio civile in un altro comune

Tramite: O2O 17/06/2015
Difficoltà: media
15
Introduzione

Il matrimonio è un passo molto importante per la vita di ogni singolo individuo. Per questo motivo, è necessaria una sua corretta organizzazione che non lasci nulla al caso al fine di evitare spiacevoli inconvenienti proprio in un giorno così importante. Spesso, ad esempio, capita di voler celebrare il proprio matrimonio civile in un comune differente da quello di residenza e ci si trova quindi a dover rispondere a delle questioni di tipo burocratico su cui non tutti sono normalmente informati. Qual è la procedura corretta da seguire? Quali sono i documenti richiesti? Leggendo questa semplice guida troverete una descrizione di tutto ciò che vi occorre sapere su come realizzare il vostro sogno, che sarà quindi alla portata di tutti.

25

Il matrimonio civile è considerato dal codice civile ad oggi in vigore come un fatto/atto giuridico e come tale richiede la presentazione di alcuni documenti, sia nel caso in cui si voglia celebrare il rito nel comune di residenza sia che il proprio sogno sia invece quello di celebrarlo in un comune differente. Il matrimonio civile necessita di: Estratto per riassunto dell'atto di nascita, rilasciato dal Comune di nascita; Certificato contestuale rilasciato dal Comune di residenza; Certificato di stato civile; La dichiarazione di assenza d'impedimenti di matrimonio, rilasciata dal Comune di nascita; Certificato di cittadinanza; Pubblicazione sulla bacheca del comune; Il certificato di residenza; Certificato d'assenza impedimenti di matrimonio, rilasciata dal Comune di nascita. Accertatevi quindi come prima cosa di essere in possesso di tutta la documentazione elencata.

35

Per sposarsi con il rito civile è fondamentale che la coppia presenti presso l'Ufficio di Stato Civile (avente sede in ogni comune italiano) dove la coppia intende sposarsi, un atto scritto nel quale si manifesterà la volontà della coppia a procedere al matrimonio tramite rito civile. L'atto verrà depositato presso l'ufficio di stato civile e verrà pubblicato presso la bacheca della casa comunale di residenza e/o, del luogo scelto dalla coppia, dove verrà celebrato il matrimonio per la durata di almeno 8 giorni. L'ordinamento giuridico impone che il matrimonio, una volta pubblicato il manifesto, debba essere celebrato entro 180 giorni. La cerimonia consiste nella lettura degli articoli del codice civile riguardanti i diritti ed i doveri che spettano a marito e moglie. Il rito si conclude poi semplicemente lo scambio degli anelli e tramite la firma autografata sul registro da parte dei testimoni (che devono essere almeno 2) e degli sposi.

Continua la lettura
45

Considerando i documenti sopra riportati come necessari indipendentemente dal luogo in cui si celebrerà il matrimonio, nel caso in cui la coppia voglia celebrare il proprio matrimonio civile in comune differente da quello di residenza è necessario produrre una specifica richiesta motivata firmata e bollata al Sindaco del comune dove sono state fatte le pubblicazioni. Il Sindaco, trascorso il termine previsto per le pubblicazioni, richiederà per iscritto l'Ufficiale dello Stato Civile del luogo dove il matrimonio si deve celebrare. A questo punto, se tutto è stato eseguito correttamente, l'unione potrà aver luogo regolarmente.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Matrimonio

Come celebrare un matrimonio celtico

Il rito del matrimonio celtico ha un'origine antichissima, che si perde nelle ere del tempo. Le origini dei celti, popolo misteriosissimo, risalgono all'Età del Ferro. I celti si collocano geograficamente tra il Danubio e le sorgenti dell'alto Reno....
Matrimonio

Come trascrivere in Italia il matrimonio civile celebrato all'estero

Sono tanti i matrimoni celebrati all'estero. Il DPR 396 del 2000 regola la cerimonia civile in località straniera, laddove i coniugi sono entrambi cittadini italiani o lo è uno dei due. Il matrimonio all'estero va celebrato dinnanzi all'autorità diplomatica...
Matrimonio

Come organizzare un doppio matrimonio

Quando arriva la proposta di matrimonio, il cuore esplode di felicità! Al cuore, però, non si comanda, e quindi possono presentarsi varie situazioni, alcune delle quali un po' difficili da gestire! La prima (e la più comune al giorno d'oggi) è quella...
Matrimonio

Come intestare gli inviti di matrimonio

Il vero biglietto da visita di un matrimonio è la partecipazione di nozze. Molti sposi sottovalutano questo aspetto. E’ opinione diffusa, infatti, che chi riceve l’invito non lo legga con particolare attenzione o che, addirittura, lo cestini, trascrivendo...
Matrimonio

Come fissare la data del matrimonio

La giornata del matrimonio dev'essere assolutamente speciale e non potrebbe essere altrimenti, poiché il suo destino è quello di diventare tra le "date del cuore" e forse la data maggiormente cara, ricordata e festeggiata. Proprio per questo motivo,...
Matrimonio

Le scuse più credibili per rifiutare un invito al matrimonio

Aria di matrimoni? Vi ritrovate con decine di inviti a matrimoni, di cui parte di questi da persone che preferireste evitare? Non siete gli unici sfortunati. A volte qualche bugia può essere detta in buona fede, cercando di evitare così qualche matrimonio...
Matrimonio

Cosa fare all'uscita della chiesa dopo il matrimonio

Il matrimonio è davvero il giorno più bello che si possa vivere per due persone che si amano, e ogni momento deve essere vissuto fino in fondo, anche quello che può sembrare che non abbia importanza. Ad esempio, uno dei momenti più importanti è...
Matrimonio

Come rendere un matrimonio divertente

Il matrimonio è o non è una festa? A giudicare dallo stress che s'impadronisce degli sposi, dalla reazione non esattamente entusiasta di molti alla vista di una partecipazione e dalla parata di facce annoiate ritratte nell'album di nozze, viene da pensare...