Come chiedere l'affidamento congiunto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'affidamento congiunto rappresenta una questione molto dibattuta in ambito legale in caso di divorzio.
Lo stato italiano si impegna a tutelare i diritti dei figli che subiscono la separazione dei propri genitori, indipendentemente dalla loro età.
In questi pochi passi sarà possibile capire come chiedere ed ottenere questo tipo di affidamento, detto anche condiviso.

26

Nell'affidamento congiunto la patria podestà appartiene ad entrambi i coniugi che hanno deciso di porre fine al loro matrimonio.
Ciò comporta che entrambi abbiano l'obbligo di provvedere al figlio sotto qualsiasi aspetto: morale, economico, scolastico, religioso, etc.
Fisicamente si prevede una presenza equilibrata del padre e della madre, che alternandosi equamente non permettono al figlio di avere preferenze per l'uno piuttosto che per l'altro.

36

Per ottenere l'affidamento congiunto devono essere soddisfatti alcuni requisiti fondamentali.
Il giudice, per poter scegliere fra affidamento congiunto o affidamento esclusivo, dovrà basarsi su alcuni fattori che riguardano, prima di tutti, il figlio: come ha affrontato la separazione dal punto di vista psicologico ma anche a quale dei genitori è più legato e per quale motivo. Un altro fattore determinante da tenere in considerazione è la capacità del singolo genitore di provvedere a tutte le necessità del figlio. Il ragazzo può ottenere due domicili, qualora i due genitori vivessero già separatamente. Spetta al genitore che possiede momentaneamente la tutela del figlio procedere ad atti di ordinaria e straordinaria amministrazione.

Continua la lettura
46

La legge 54 del 2006 ritiene opportuno prestare attenzione ad alcuni elementi: a qualsiasi esigenza del ragazzo, al suo tenore di vita e al tempo che trascorre con i genitori.
Essa inoltre conferisce particolare importanza alla responsabilità affidata a ciascun genitore di non far pesare la situazione al figlio. I genitori, infine, provvederanno al mantenimento dei figli secondo le loro possibilità, non ritenendosi esenti se uno di loro dispone di un reddito maggiore.

56

Se uno dei genitori viene meno agli obblighi familiari ai quali è sottoposto, il giudice rivaluterà la causa affidando il figlio al genitore più responsabile e adempiente agli obblighi.
La decisione del giudice dipenderà tanto dalle condizioni dei genitori, tanto dalla volontà del figlio.

66

In conclusione, l'affidamento congiunto rappresenta la soluzione migliore sia per i genitori sia, soprattutto, per il figlio. Questo infatti godrà equamente di entrambi i genitori, i quali cercheranno così di non ledere la sua sensibilità e di continuare a offrirgli tutto l'amore di cui sono capaci.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Divorzio

Divorzio congiunto e divorzio giudiziale

Il divorzio comporta il completo scioglimento dei vincoli e degli effetti civili di un contratto matrimoniale. Ma quale iter bisogna seguire per ottenerlo? In questa guida, ve ne illustreremo la corretta procedura legale. Potrete, così, gestire la situazione...
Divorzio

Come avviare una pratica di divorzio

Alcune volte dopo essersi sposati cambiano alcune cose all'interno della coppia, non si va più d'accordo, tradimenti o, frustrazioni, disagi e qualsiasi altro tipo di problema porta ad un deterioramento della coppia. Per prima cosa si cerca di aggiustare...
Divorzio

Divorzio senza avvocato: è possibile?

L'argomento della separazione tra coniugi è sempre stato di grande attualità recentemente poi, con l'approvazione della legge sul divorzio breve, ha ricevuto un'ulteriore cassa di risonanza. Questi clamori hanno alimentato vecchie e nuove domande; la...
Divorzio

Come ottenere il divorzio

Scese alla cascata la goccia della loro unione e, giunta sull'orlo del torrenziale precipizio, disaccordò le sue molecole scomparendo celere, senza mai più dire il miracolo della loro compenetrazione. Questa la rappresentazione dell'infelice espressione,...
Divorzio

Come separarsi senza avvocato

In ogni matrimonio, è risaputo, possono esserci momenti molto critici che possono poi portare alla decisione di separarsi. Molti però rimandano oppure preferiscono prendere strade diverse ed essere quindi separati solo nei fatti perché spaventati dalla...
Famiglia

Coppie di fatto e affidamento dei figli

La separazione, il divorzio e l’accordo consensuale sono termini molto comuni al giorni d’oggi, specialmente se a separarsi è una coppia formata da due persone (con o senza figli) unite in matrimonio con rito religioso o civile. La situazione diventa...
Matrimonio

La separazione con addebito: cause e conseguenze

La separazione con addebito viene richiesta quando la convivenza dei due coniugi diventa intollerabile a causa di atteggiamenti che violano i doveri del matrimonio. Viene richiesta al giudice dal coniuge offeso, ed è una causa a tutti gli effetti che...
Divorzio

La separazione giudiziale: come funziona

Bisogna premettere che la separazione giudiziale funziona come un semplice allontanamento dei coniugi, in cui essi non pongono fine al matrimonio, né viene meno lo stato civile di “coniugato”. Pertanto, gli effetti che determina la separazione incidono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.