Come comportarsi con un ex in classe

Tramite: O2O 04/09/2015
Difficoltà: media
16

Introduzione

A volte capita di innamorarsi di una persona e dopo tempo passato insieme l'amore si affievolisce o svanisce del tutto, di conseguenza arriva la rottura. Generalmente, anche se si vive in un piccolo paesino il dover rincontrare, a volte, la propria/o ex non è un problema. Diversa è invece la situazione se l'ex di cui stiamo parlando è nella nostra stessa classe. Infatti in questo caso siamo costretti a rivederla/o ogni giorno fino alla fine della scuola. Questa guida si propone, quindi, di dare 4 consigli su come comportarsi con un ex in classe.

26

Non evitarlo/a.

L'istinto ci direbbe di evitarlo, di sederci il più lontano possibile e non avvicinarsi neppure durante l'intervallo. In realtà questa non è la "mossa" migliore, è infatti impossibile evitare qualcuno per anni se ci troviamo in classe insieme. In questo caso, quindi, la cosa migliore da fare e cercare di ritrovare un rapporto di amicizia con questa persona evitando litigi e sguardi sfuggenti che aumentano solo l'imbarazzo e la soggezione.

36

Chiarisci i piccoli screzi.

Se ci sono ancora dei dissidi tra di voi chiarisci questi piccoli contrasti, se possibile, in modo da essere entrambi pronti ad affrontare il restante tempo che vi resta da trascorrere insieme in maniere civile e felice. In ogni rapporto vi sono stati dei momenti felici, se lui/lei vi ha davvero amato non sarà difficile far si che le ore che passere in classe siano serene e prive di litigi.

Continua la lettura
46

Non essere chiusa/o.

Essere tristi e chiusi non farà altro che aumentare il disagio. Se ve ne è la possibilità, diventare addirittura amici può essere un ottimo modo per superare possibili momenti di imbarazzo. Nel caso in cui ciò non sia possibile chiudersi in se stessi non è certamente la scelta migliore. In quel caso ci saranno sicuramente amici e amiche pronti a dare una mano e far passare le giornate in maniera più veloce e spensierata.

56

Comportati in maniere adeguata.

Provare astio nei suoi confronti non gioverà né all'uno né all'altro, quindi cerca di essere sensibile e di evitare stupidi scherzi o frecciatine poco appropriate, di certo non aiutano a mantenere un rapporto civile. È sufficiente essere cortesi, a volte può aiutare pensare a come ti comportavi prima di stare insieme. All'ora, infatti, non poteva certo esserci alcun rancore né ostilità fra di voi quindi vi comportavate in maniera naturale ed è proprio questo l'atteggiamento che bisogna avere affinché questi anni di scuola non siano un brutto ricordo da cancellare, ma un'esperienza piacevole ed istruttiva da custodire.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con il primo fidanzato

Sia che siamo adolescenti o più attempate, il primo fidanzato "ufficiale" è un'emozione tremenda. Da giovani probabilmente è più facile pensare che la storia possa finire, ma raggiunta una certa età la sconfitta, sarebbe molto forte e deleteria....
Problemi Adolescenziali

Come conquistare un compagno di classe

Può accadere, più frequentemente di quanto si possa pensare, di iniziare a sentire dentro di sé un profondo interesse verso un proprio compagno di classe. La vicinanza dell'altro durante molti giorni della settimana, così come la condivisione di argomenti,...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con un padre autoritario

Non tutti i genitori sono uguali! Nella coppia c'è sempre chi dei due è un po' più autoritario. In questo caso il soggetto che prenderemo in considerazione è il padre. Non sempre è un fatto negativo avere un padre autoritario, purché questo non...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con le bugie degli adolescenti

Il periodo dell'adolescenza, probabilmente è quello più delicato che una persona passa nel corso della propria. L'adolescenza, va dai dodici ai diciotto anni. Questo periodo di transizione è parecchio delicato poiché determina la crescita del bambino...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi quando ci si sente a disagio

Per ogni persona si presentano situazioni, che portano ad un certo disagio e spesso non è facile sapere come comportarsi. È proprio quando ci si sente impacciati è bene imparare il metodo giusto per levarsi dall'imbarazzo. Non esiste una regola uguale...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con un figlio adolescente

Crescere un figlio è una responsabilità enorme sia per la madre che per il padre. Per questa situazione non ci sono manuali d'uso o comportamenti standard che vanno bene per tutte le famiglie. Bisogna affidarsi al buon senso e all'amore per il proprio...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi quando il figlio ha la prima cotta

Quando il proprio figlio ha la prima cotta, molti genitori entrano nel panico. Iniziano ad alimentarsi in loro ansie, dubbi e paure. In realtà questa fase non dovrebbe essere vissuta con timore, ma come una normale evoluzione psico-sociale del proprio...
Problemi Adolescenziali

Come dimenticare il passato della propria ragazza

Quando inizia una storia nuova tutta la nostra attenzione è focalizzata al presente. Non ci importa di nulla e di nessuno, esiste solo la nostra lei. Però, immancabilmente, arriva un momento (specialmente se la storia va avanti da un po di tempo) in...