Come comportarsi quando ci si sente a disagio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per ogni persona si presentano situazioni, che portano ad un certo disagio e spesso non è facile sapere come comportarsi. È proprio quando ci si sente impacciati è bene imparare il metodo giusto per levarsi dall'imbarazzo. Non esiste una regola uguale per tutti, molto dipende dall'età, dalla cultura, dalle situazioni. Sicuramente a volte basta anche solo accettare l'episodio, per uscirne nel migliore dei modi.

26

Innanzitutto è importante imparare a controllare le proprie emozioni, non c'è alcuna persona sia giovane che attempata, che non rimanga in trappola da certe sensazioni provate. Non è esattamente facile sapere controllare le proprie emozioni, ma la calma aiuta molto a farlo. I disagi si possono provare in vari momenti, di ogni tipo: nei sentimenti, nel lavoro o semplicemente quando si è in mezzo alla gente per timidezza. Il modo di superarli, quindi molto varia da ciò che li provoca.

36

Ci sono individui che non accettano, a volte senza motivo, il proprio fisico, che si vedono pieni di difetti e di conseguenza si sentono ridicoli ed a disagio in mezzo agli altri. Non c'è alcun motivo di isolarsi, ma è invece uscendo e frequentando compagni ed amici, che si intuisce quanto sia importante accettarsi e che nessuno è esente da imperfezioni.

Continua la lettura
46

Un consiglio molto utile è quello di non sentirsi gli unici a provare senso di disagio, anche chi apparentemente è molto sicuro di sè, incorre in queste sensazioni. Sfogarsi e confidarsi con chi ci può capire e non deridere, aiuta molto a risolvere il problema. A volte basta anche solo la sensazione di non essere da soli per superare il disagio. Se poi si torna insieme con amici nel luogo che ci ha messo in imbarazzo, può essere che tutto fili liscio, senza alcun problema.

56

Da piccoli la timidezza è comune, crescendo si impara ad affrontare le varie situazioni, ma potrebbe persistere il senso di inadeguatezza, che prima o poi però nella maggiore parte dei casi scompare, acquistando Maggiore sicurezza di se stessi e diminuendo l'influenza di ciò che gli altri potrebbero pensare. Certamente se tutti fossero perfetti, al mondo ci sarebbe una noia impressionante!

66

ss="sub">Se invece il senso di disagio e di inadeguatezza è così forte da renderci la vita impossibile, limitando molto le nostre azioni, è opportuno rivolgersi a specialisti in materia. Qualche seduta di psicoterapia può aiutare a risollevare la stima che si ha di se stessi e togliere quindi il disagio. In tutto questo però non dobbiamo porci delle tempistiche e lasciarci prendere dall'ansia. Probabilmente sono proprio le situazioni passate e le esperienze avute, che hanno portato a questo malessere, ma c'è comunque il modo di uscirne.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con le bugie degli adolescenti

Il periodo dell'adolescenza, probabilmente è quello più delicato che una persona passa nel corso della propria. L'adolescenza, va dai dodici ai diciotto anni. Questo periodo di transizione è parecchio delicato poiché determina la crescita del bambino...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con un padre autoritario

Non tutti i genitori sono uguali! Nella coppia c'è sempre chi dei due è un po' più autoritario. In questo caso il soggetto che prenderemo in considerazione è il padre. Non sempre è un fatto negativo avere un padre autoritario, purché questo non...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con il primo fidanzato

Sia che siamo adolescenti o più attempate, il primo fidanzato "ufficiale" è un'emozione tremenda. Da giovani probabilmente è più facile pensare che la storia possa finire, ma raggiunta una certa età la sconfitta, sarebbe molto forte e deleteria....
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con un ex in classe

A volte capita di innamorarsi di una persona e dopo tempo passato insieme l'amore si affievolisce o svanisce del tutto, di conseguenza arriva la rottura. Generalmente, anche se si vive in un piccolo paesino il dover rincontrare, a volte, la propria/o...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi al primo appuntamento

La primavera si sa, è la stagione degli amori. Sbocciano nuove amicizie e, complice la bella stagione, si fanno anche nuove conoscenze. Se però, in gruppo è facile dimostrarsi estroversi e disinvolti, quando ci si trova ad un appuntamento "tête-à-tête",...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con un figlio che non studia

Spesso dobbiamo lottare ore ed ore per convincere i nostri figli a finire tutti i compiti ed arriviamo alla fine della giornata senza più forze. Ma lo facciamo quasi sempre con convinzione, perché sappiamo benissimo che solo con lo studio si può diventare...
Problemi Adolescenziali

Come Comportarsi Con Gli Adolescenti

Capita spesso ritrovarsi alle prese con un figlio che non riconosciamo più e che, puntualmente, dice di non stimarci più e che non valiamo niente. Manteniamo la calma. Non andiamo in crisi, perché siamo solo di fronte ad un figlio in piena ribellione...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con un figlio adolescente

Crescere un figlio è una responsabilità enorme sia per la madre che per il padre. Per questa situazione non ci sono manuali d'uso o comportamenti standard che vanno bene per tutte le famiglie. Bisogna affidarsi al buon senso e all'amore per il proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.