Come convivere con un partner disordinato

Tramite: O2O 07/06/2015
Difficoltà: media
15

Introduzione

La convivenza, sia nel caso in cui avvenga prima che dopo il matrimonio, è una fase dello sviluppo delle dinamiche della coppia molto delicata. Convivere non è mai semplice, essendo infatti necessario un equilibrio fra due personalità più o meno differenti differenti. Uno dei casi più frequenti di litigi ed incomprensioni riguarda il caso in cui uno dei due partner risulta essere disordinato, problema che può rivelarsi da non sottovalutare. Una volta attenuata l'euforia iniziale non bisogna "adagiarsi sugli allori" e rispettare gli spazi e gli impegni presi. Indipendentemente che questa spiacevole caratteristica appartenga dall'uomo o dalla donna è importante mettere dei freni al disordine. Benché può essere vero che chi nasce tondo non muore quadrato, non deve essere una scusa per non provarci e giustificarsi. Vediamo quindi di seguito una serie di consigli che possono tornare utili a chi vuole cercare di capire come trovare una soluzione per rendere possibile la convivenza con un partner disordinato.

25

Il disordine causato dal partner viene generalmente tollerato per un determinato periodo di tempo, ad esempio all'inizio o in situazioni delicate (es. A causa di impegni di lavoro, malattia...), ma può diventare una delle cause principali di malessere del rapporto a lungo andare. Se dopo averglielo fatto notare, magari anche scherzandoci sopra, ma non è cambiato nulla, è necessario attirare maggiormente l'attenzione sul problema. Inizialmente potete rifiutarvi di riordinare il suo caos, evitando di aiutarlo/a quando di corsa non trova quel documento importante o il cellulare. Questo espediente lo metterà in guardia circa gli aspetti negativi della questione. Se però neppure l'esperienza negativa lo/a sveglia è il momento di ricorrere al dialogo.

35

È bene parlarne apertamente, ma probabilmente non basterà una sola discussione o litigata! Alzare la voce non servirà infatti a nulla, il vero punto a cui dovete mirare è far comprendere il disagio che crea il disordine e le conseguenza che porta, anche in relazione alla coppia. Bisogna far in modo di spiegare al partner disordinato che il caos che si viene a creare, un disordine più o meno creativo, diviene un problema reale, e che non porvi fine, o quanto meno un limite, è una mancanza di rispetto nei vostri confronti che non potete tollerare ulteriormente.

Continua la lettura
45

Può essere efficace, al fine di far comprendere meglio il proprio punto di vista, mostrare i pro di un miglioramento sul fronte ordine! Fra questi per esempio possiamo citare più serenità, complicità, e crescita del "noi". Risulta utile anche stilare delle regole o dividere i compiti. È importante parlarne e fare dei paragoni, per far comprendere al meglio la gravità del problema. Altrimenti passate alla guerra: cosa gli dà fastidio, minacciate di farlo! Così si renderà conto del fastidio arrecato. Se necessario scioperate e non abbiate paura a lamentarvi! Sicuramente parlarne con il cuore in mano è la soluzione migliore, siate diretti e sicuri nell'esposizione del problema e se davvero esiste un valido rapporto fra la coppia non potrete non essere ascoltati e capiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vita di Coppia

Come accettare i difetti del partner

All'inizio di un rapporto di coppia tutto appare rose e fiori e ci si innamora principalmente dei pregi del partner così come ci appaiono, o vogliono apparire ai nostri occhi.Col passare del tempo, però, ci si conosce, soprattutto nella routine quotidiana...
Vita di Coppia

Come confessare un tradimento al partner

Il tradimento non è necessariamente un comportamento che diventa recidivo o volto alla separazione dal proprio partner. Spesso consiste in uno “scivolone” causato da un momento di debolezza che non per questo ci mette nelle condizioni di voler troncare...
Vita di Coppia

Come capire che il tuo partner non ti ama più

A tutto prima o poi capita nella vita di vivere un rapporto amoroso che da intenso e pieno di energia si trasformi in un qualcosa di spento e privo di emozioni. Se però siamo noi a non amare più, prima o poi lo capiremo e saremo in grado di porre fine...
Vita di Coppia

10 consigli per gestire un partner lunatico

La vita di coppia non è sempre facile, come si suol dire non è tutta "rose e fiori".In coppia si affrontano tanti momenti difficili, piccoli o grandi che siano, piccoli screzi e piccoli o grandi problemi.Affrontare e condividere i momenti duri fa parte...
Vita di Coppia

Come capire se il partner sta per lasciarti

Se sei preoccupato che il tuo partner (o coniuge) è alla ricerca di una via d'uscita, devi essere consapevole dei segnali di pericolo. Il tuo partner sicuramente, sarà giunto alla conclusione che tutto è finito, dopo ripetuti periodi di infelicità....
Vita di Coppia

Come sopportare i difetti del partner

Persino il grande amore della nostra vita, quello con cui decideremo, convinti, di voler passare tutto il resto della nostra esistenza, non sarà certo immune da difetti. Anzi. Spesso ci innamoriamo di una persona, inconsciamente o meno, anche grazie...
Vita di Coppia

Come coccolare il partner al mattino

Quando la routine quotidiana di lavoro e manutenzione domestica inizia a far avvertire il suo peso, la coppia rischia davvero di scoppiare, anche quella più collaudata ed innamorata. La routine di ogni giorno, infatti, incide pesantemente sullo stress...
Vita di Coppia

5 modi per farsi perdonare dal partner

In un rapporto di coppia non è facile fare sempre la cosa giusta. Per quanto impegno si possa mettere, può capitare di sbagliare: di dire una bugia, di mancare a una promessa, di commettere qualche sciocchezza piccola o grande. Una volta che abbiamo...