Come creare un bouquet

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per un compleanno, una laurea o un'occasione speciale, regalate dei fiori e sarete certi di non sbagliare. Se poi sarete in grado di preparare un bouquet tutto fai da te, avrete la garanzia di fare un regalo creativo e unico, proprio per questo ancora più apprezzato da chi avrà la fortuna di riceverlo in dono. Troppo difficile realizzare una composizione floreale originale senza l'aiuto di una persona esperta? Seguite questi pratici consigli e sarà un gioco da ragazzi. Vediamo quindi come creare un bouquet, in pochi e semplici passaggi.

27

Occorrente

  • Fiori
  • Supporto per fiori
  • Nastro colorato
  • Cesoie
  • Spilli
  • Spray per fiori
37

Innanzitutto, la prima operazione da compiere, è di scegliere quale tipo di fiore utilizzare. Rose, orchidee, calle, ortensie, gigli: le possibilità di scelta sono davvero tante e le combinazioni di colori praticamente infinite. Potete usare fiori di stagione, magari approfittando del proprio giardino o di quello di amici e parenti per poter cercare di risparmiare un po', scelta obbligatoria se avete in mente di organizzare un bel matrimonio low cost. Ma la scelta è perfetta anche se i fiori li comprate in un negozio, perché essendo di stagione costeranno un po' meno. Tra i fiori di stagione, dovete scegliere poi quelli con il significato perfetto per il bouquet che avete in mente: ognuno porta con sé un particolare significato, anche in base al colore che andrete a scegliere e alla varietà che utilizzerete, quindi fate molta attenzione ai fiori che andate a scegliere per il bouquet.

47

La composizione dei fiori dipende anche dal suo utilizzo finale: infatti varia se il mazzo di fiori deve essere tenuto in mano, oppure riposto in un vaso come ornamento esterno oppure per abbellire la casa. In quest'ultimo caso è importante considerare il ruolo importante che gioca il tipo di vaso che ospita i fiori: se è stretto e lungo, se è corto e largo, se è trasparente oppure se è ricco di colori. A questo punto, recatevi dal vostro fiorista di fiducia e verificate la disponibilità dei fiori che avete deciso di comprare per creare il vostro bouquet.

Continua la lettura
57

Il prossimo step è quello di procurarsi un supporto per il bouquet. I sostegni che trovate in commercio sono ideati per confezionare fiori veri, sintetici o in porcellana fredda e di solito hanno una forma conica, sono di plastica e sono rifiniti con un piccolo manico che facilita la presa del mazzo. Anche in questo caso, prestate particolare attenzione ad alcuni dettagli: il materiale di cui è costituito il supporto, il colore e l'impugnatura. Quest'ultima avrà un ruolo essenziale nel caso in cui non verrà coperta né da fiori di contorno né da veli: optate perciò per un manico elegante e l'intera composizione risulterà ancora più raffinata e ricercata.

67

A questo punto ha inizio la fase dell'assemblaggio. Prendete le cesoie e tagliate in obliquo i gambi dei fiori, avendo cura che abbiano altezze scalari nel caso in cui si tratti di un bouquet a cascata. E ora la composizione vera e propria! Partendo dal basso, cominciate a riempire la parte inferiore del bouquet iniziando dal centro: quattro fiori saranno sufficienti a formare il cuore del mazzo. Procedete a inserire gli altri fiori e gli elementi di riempimento attorno al nucleo centrale, fino a raggiungere l'effetto e le dimensioni desiderate. Se non avete un supporto con un'impugnatura particolare, avvolgete il manico con un nastro che richiami le tonalità dei fiori e fissate il tutto con degli spilli. Una spruzzata di glitter darà il tocco finale al vostro splendido bouquet!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per mantenere al meglio i fiori, copriteli con un panno leggero e riponete il bouquet in frigo fino al momento di utilizzarlo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Matrimonio

Come scegliere un bouquet da sposa

Per molte persone il Matrimonio risulta essere il giorno più importante della propria vita, in particolare per il sesso femminile. Per la sposa il giorno del Matrimonio deve essere tutto perfetto sino al più piccolo dettaglio. Il primo pensiero va all'abito...
Matrimonio

I migliori fiori per un bouquet primaverile

I fiori sono elementi decorativi molto importanti. Donano gioia e colore, per mezzo di una esperienza olfattiva e visiva di impatto. Ciò è particolarmente vero per le composizioni, o bouquet, primaverili. Infatti è noto che la primavera è per la natura,...
Matrimonio

Fiori da scegliere per il bouquet da sposa

Anche se non si direbbe, i fiori giocano un ruolo fondamentale il giorno di un matrimonio, in particolar modo quelli scelti per il bouquet della sposa. Si tratta di un modo per valorizzare l'abito da sposa, per spezzare con colori vivaci e proprio i fiori...
Matrimonio

Idee per bouquet da polso

Se sei in procinto di sposarti e sei alla ricerca di qualche idea originale su come confezionare il tuo bouquet nuziale, sei capitata proprio nel posto giusto! Nei paragrafi che seguono troverai, infatti, tante idee divertenti e sfiziose prese da internet...
Matrimonio

Come realizzare un bouquet per nozze d'oro

I cinquant'anni di matrimonio sono un traguardo importantissimo! Decisamente il più importante per una coppia di sposi. È per questo che le chiamano Nozze d'Oro. È di certo il traguardo più alto che una coppia possa raggiungere nella vita. Il giorno...
Matrimonio

Come scegliere il bouquet per il matrimonio

Immancabile da abbinare all'abito da sposa è il bouquet. Proprio perché costituisce un abbinamento, è fondamentale che sia ben intonato all'abito, in particolare nei colori e nelle forme, ma non dimenticate neppure i tessuti. Se prevale la linea classica,...
Matrimonio

Come si fa il lancio del bouquet

Il momento del lancio del bouquet è cruciale in ogni matrimonio che si voglia considerare ben riuscito. Questo rito ha radici nella società francese del quattordicesimo secolo e bisogna dire che fa molto spettacolo. Questo momento coinvolge la sposa...
Matrimonio

Come realizzare un bouquet di fiori per la sposa

In questa guida cerchiamo di capire come poter realizzare un bouquet di fiori splendido e soprattutto che sia all'altezza della sposa. Il bouquet è uno degli accessori fondamentali per la futura moglie. Generalmente è la suocera, come per tradizione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.