Come dimostrare l'affetto ai figli

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Dimostrare il proprio affetto ai figli è un passaggio naturale e necessario del rapporto genitoriale: ci si confronta con una nuova generazione e con questa si instaura un legame fatto di scambi, crescita, protezione o in alcuni casi, soprattutto in determinate fasi della vita, scontro. In ogni caso, e indipendentemente dall'età dei figli, l'affetto va dimostrato. In questa breve guida vedremo come comportarsi e quali piccoli gesti e parole possono aiutare a dimostrare il proprio affetto ai figli.

24

I modi per dimostrare l'affetto che si nutre nei confronti dei propri figli possono essere diversi, soprattutto in funzione dell'indole del genitore e del figlio stesso. Sembrerà banale, ma le espressioni "ti voglio bene" o "tengo a te", che appaiono come le più semplici, hanno finito con il risultare banali e finanche difficili da pronunciare, per una sorta di imbarazzo o pudore che riguarda i rapporti genitori-figli nel periodo in cui il bambino diventa un adolescente, o anche quando l'adolescente diviene giovane, poi finalmente adulto. Posto che si tratta di frasi importanti, cui dare peso e da pronunciare, esistono molti altri modi per mostrare ai propri figli che li si ama.

34

Quando il piccolo comincia a crescere, a dichiarazioni d'affetto possono accompagnarsi delle buone abitudini: accompagnateli a giocare, ritagliate del tempo per raccontargli una storia, preparate di tanto in tanto la colazione speciale di cui è ghiotto facendo piccole sorprese. Il semplice gesto di sedersi accanto al bambino per vederlo disegnare e aiutarlo con piccoli consigli o anche solo riposare insieme, vicini, il pomeriggio quando non vuole fare la "siesta" può essere un buon modo per mostrare la vostra vicinanza e affetto. Quando i bambini diventano ragazzi può sembrare più difficile mostrare con semplici parole e giochi il bene che si prova per loro. Alcuni adolescenti continuano a lasciarsi stringere dai propri genitori, magari da solo uno dei due, ma naturalmente i rapporti si evolvono e le richieste di attenzione si traducono in nuovi atteggiamenti e richieste.

Continua la lettura
44

Quando i figli attraversano la giovinezza e finiscono per il diventare adulti gli abbracci, i baci e le parole d'affetto non devono essere eliminate, ma divenire conferme di atteggiamenti di comprensione, gioia comune, partecipazione alla vita e ai problemi dell'altro. Gli incoraggiamenti verbali e fisici sono sempre indispensabili al benessere affettivo di un figlio.
Anche quando si è in disaccordo nei confronti di una decisione del proprio figlio, che magari ha scelto una facoltà che non vi piace, alla discussione può seguire un "Io lo so che tu ce la puoi fare, che ce la farai perché sei in gamba", una frase che apre il cuore. Anche uno sguardo, un assenso silenzioso, possono dare molto coraggio perché l'approvazione, pur sofferta, dei genitori per un figlio è una dimostrazione d'affetto carica di dignità.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Tradimento: come evitare ripercussioni sui figli

Si vive ormai in una realtà fatta di conflitti, di incompatibilità e di separazioni. Il più delle volte ci si scontra, ci si arrabbia fino a generare delle vere e proprie guerre. Ci si riferisce naturalmente a quei confitti interni nell'ambito familiare...
Famiglia

Come aiutare i figli il primo giorno di scuola

Il primo giorno di scuola ha sempre simboleggiato uno stato d'animo di ansietà, paura, inquietudine e fonte di preoccupazione di genitori e figli, di qualsiasi età. Spesso, i genitori hanno timore che i loro bambini non siano in grado di affrontare...
Famiglia

Come accettare i figli del proprio compagno

Il concetto di famiglia è sempre in continua evoluzione e non esiste più solo la classica triade madre-padre-figli, ma si continuano a formare sempre più quelle che vengono definite famiglie allargate. Quando i genitori si separano perché non vanno...
Famiglia

10 motivi per passare più tempo con i tuoi figli

Essere genitori è un lavoro molto difficile. Un buon genitore deve essere capace di stabilire un rapporto equilibrato con i propri figli. Avventure, litigi ed esperienze faranno indelebilmente parte del bagaglio culturale e comportamentale delle tue...
Famiglia

10 motivi per riconciliarti con il padre dei tuoi figli

Se con tuo marito o il tuo compagno le cose sono finite e non sono finite bene, potresti non avere più nessuna voglia di relazionarti ancora con lui. Eppure, se anche non è più un compagno, resta il padre dei tuoi figli e pensare al loro bene è la...
Famiglia

10 segreti per rendere speciale il rapporto con i figli

Avere una bella relazione con i propri figli è qualcosa di molto importante per voi, ma soprattutto per loro. Il genitore rappresenta infatti una delle figure più determinanti per l'infanzia e la vita del figlio, pertanto, il rapporto che avrete con...
Famiglia

Come comportarsi con i figli del nuovo compagno

Non esiste nessun manuale per imparare a fare i genitori, immaginarsi quanto possa complicarsi la vicenda se dobbiamo fungere da genitore per un figlio che non è nostro. Si tratta di un rapporto difficile da instaurare, ma che potrà, dal punto di vista...
Famiglia

10 bugie che i genitori dicono ai figli

Ebbene sì, per essere dei bravi genitori spesso occorre raccontare qualche bugia. La maggior parte delle volte è a fin di bene, per semplificare la vita a tutti. Quando però i figli scoprono che i genitori hanno raccontato delle bugie spesso ci rimangono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.