Come essere un buon padre

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Essere padre oggi significa molte cose. Se a questo si aggiungono le qualità che un uomo dovrebbe già possedere per essere un buon padre, il discorso diventa ancora più complesso. La guida proposta non va considerata come un decalogo o un insieme di regole da seguire. Si tratta piuttosto di una serie di riflessioni, per avvicinarsi ai figli e al concetto di paternità. Per essere un buon padre, occorre stabilire con i figli un legame profondo e sincero. Se siete dei neopapà o vi apprestate a diventarlo, proseguite nella lettura. Per capire come essere un buon padre, il discorso si articolerà seguendo le tre fasi principali della vita di un uomo, dall'infanzia all'età adulta. Durante tutto il percorso di crescita infatti, è fondamentale avere accanto un padre presente e comprensivo.

24

Nell'infanzia la figura del padre assume, sin dalle prime fasi di vita, un ruolo fondamentale. Anche se potrebbe sembrare banale, questo è il momento migliore per costruire un buon rapporto con il proprio figlio. Per essere un buon padre anche in futuro, bisogna gettare subito delle solide fondamenta. Un bambino in fasce ha già un istinto molto sviluppato. Il fatto che ami ripetere la parola "mamma", non significa che non adori anche il suo papà, anzi. La bravura del padre in questa fase dipende proprio dal legame con la figura femminile. Se mamma e papà si vogliono bene, si instaurerà un senso di calore e protezione all'interno del quale il bimbo si sentirà rassicurato.

34

Durante il periodo adolescenziale dei propri figli, chi è padre deve sempre ricordarsi del suo essere anche figlio. L'adolescenza è una fase turbolenta, fatta di scontri e litigi. Molto spesso da ragazzi si commettono sciocchezze e imprudenze, il che trova fondamento nell'educazione impartita dal padre e dalla madre. L'atteggiamento ribelle nei confronti di una figura, come quella del padre, che di solito è punto di riferimento deve limitarsi solo a quel periodo. Per essere un buon padre, occorre dare gli strumenti giusti. Lasciate che i vostri figli camminino con le loro gambe. Al tempo stesso, fate sempre sentire loro la vostra presenza costante. Al primo appuntamento, alle prese con un compito difficile o per superare una delusione, un padre deve esserci sempre.

Continua la lettura
44

Anche da adulti, i figli hanno bisogno di avere accanto il padre che li ha cresciuti. Non si può essere un buon padre, se non si comprende il disagio dei figli, anche quando raggiungono l'età adulta. Durante l'adolescenza, buon padre è colui che consiglia nei momenti di difficoltà e risolve problemi apparentemente insormontabili. Nella fase adulta del proprio figlio, buon padre è chi ascolta, senza per forza intervenire. Nella canzone "Father and Son", brano interpretato da Cat Stevens nel 1970, padre e figlio si mettono a confronto sullo sfondo di un dialogo. Rileggete questo testo con attenzione. Capirete che un buon padre prima di tutto sa comprendere.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come stabilire un rapporto di complicità tra padre e figlia

Il rapporto tra padre e figlia, da sempre è stato relegato ad un ruolo marginale rispetto a quello con la madre. Salvo qualche rara eccezione, le donne preferiscono creare un rapporto di complicità con la madre, confidarsi con lei e chiederle consigli....
Famiglia

Le frasi più belle per rendere felice tuo padre

Ogni genitore spera di poter dare il meglio ai propri figli, affrontando con silenzio duri sacrifici, pur di rendere felici, è facilitare il cammino verso un futuro migliore e più agiato. In passato molti padri di famiglia lasciavano tutto, la propria...
Famiglia

Come essere un padre presente

Essere genitori è uno dei compiti più complessi della vita di chiunque, ma anche tra i più ricchi di soddisfazioni. In molte culture la cura e l'educazione dei figli spettano quasi esclusivamente alla donna, mentre nei Paesi occidentali è in atto...
Famiglia

Cosa regalare a Natale al proprio padre

Il Natale è una festa che tradizionalmente riunisce le famiglie e rende l'ambiente della vostra casa caldo ed accogliente. Stretti intorno all'albero e al presepe, bambini ed adulti si sentono maggiormente uniti e disposti ad elargire coccole e gesti...
Famiglia

10 motivi per riconciliarti con il padre dei tuoi figli

Se con tuo marito o il tuo compagno le cose sono finite e non sono finite bene, potresti non avere più nessuna voglia di relazionarti ancora con lui. Eppure, se anche non è più un compagno, resta il padre dei tuoi figli e pensare al loro bene è la...
Famiglia

Come stabilire un rapporto di complicità tra padre e figlio

All'interno di questa guida andremo a parlare di famiglia. Ci concentreremo sull'analisi del rapporto tra padre e figlio, con qualche consiglio. Proveremo a rispondere alla seguente domanda: come si fa a stabilire un rapporto di complicità tra padre...
Famiglia

Come chiedere scusa al proprio padre

Nei rapporti famigliari si intrecciano dinamiche complesse, dove l'affetto si mescola ad altri sentimenti ed è spesso difficile sapersi districare fra emozioni così profonde, ma spesso contrastanti tra loro. In particolare, il legame che ci unisce ai...
Famiglia

Padre e figlio: consigli per il tempo libero

Il tempo libero può essere sicuramente un momento estremamente importante in cui possiamo fare qualcosa di veramente piacevole per noi e forse anche per le persone che ci circondano.È forse molto importante per i papà trascorrere il tempo libero anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.