Come essere un buon padre single

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molto spesso accade di restare single e dover vivere come un padre da solo, che vive la propria vita. Ecco perché abbiamo pensato di proporre una guida davvero molto semplice, per capire come poter essere un buon padre single.
Un padre single oggi non è una rarità. Divorziato, vedovo o scaricato, non è difficile imbattersi in un uomo che debba affrontare da solo tutti i risvolti della paternità, quelli positivi e quelli negativi. Tuttavia, cosa fondamentale per restare in piedi è pensare sempre alla fortuna che nostro figlio ha avuto ad avere un genitore invece che nessun genitore. Un po' come guardare un bicchiere mezzo pieno! Mai abbattersi, pensando alla mancanza di un alter ego, ma piuttosto guardare sempre avanti con serenità.
Mettiamoci subito all'opera!

26

Occorrente

  • amore
  • passione
  • buona volontà
  • coraggio
36

Per prima cosa dobbiamo essere d'aiuto ai nostri figli e non fonte di preoccupazione. Perciò animiamoci di coraggio ed assumiamo sempre un atteggiamento positivo. Ridiamo, siamo propositivi, risolviamo i problemi e non causiamone! I nostri figli devono vedere in noi lo specchio dell'equilibrio e della pace. Non basta dire loro semplicemente: io ci sono sempre, se poi non li ascoltiamo, andiamo su tutte le furie per un brutto voto o non siamo disposti ad accompagnarli ad una partita, un balletto o una festa di amici. Esserci vuol dire sostenere i nostri figli e non semplicemente occupare lo spazio accanto a loro. Soprattutto se manca il contrappeso dell'altro genitore, saremo solo noi a dover tranquillizzare ed educare i nostri figli.

46

In mancanza della madre, un padre single dovrà affrontare sempre lo stesso carico di pensieri e preoccupazioni. Soltanto le faccende pratiche ricadranno su di lui in misura doppia. Accompagnare i propri figli a scuola, seguirli nei compiti, far loro da mangiare, consolarli quando sono tristi, rimproverarli quando sbagliano, sono tutti compiti che normalmente si dividono equamente tra marito e moglie, ma se è solo un padre a dover gestire tutta la situazione familiare, dovrà farlo senza un supporto. Se riuscirà a gestirsi in modo razionale, dal punto di vista pratico, non potrà sbagliare. Da tenere presente, però, che non sono i calzini puliti a fare felice un bambino: basta la sola presenza di un punto di riferimento per farli crescere in armonia. In poche parole basta esserci sempre. Quando un bambino torna da scuola, quando ha vinto il primo premio nel torneo di calcio, quando prende un brutto voto o quando perde un amico, dovrà sempre trovare suo padre a casa che lo aspetta.

Continua la lettura
56

Dal punto di vista affettivo il padre single ha una doppia responsabilità perché deve impersonare il ruolo della guardia e del ladro contemporaneamente. In altre parole dovrà rimproverare suo figlio quando sbaglia, facendogli capire qual è la cosa giusta da fare in ogni situazione, se del caso punirlo per le marachelle, ma nello stesso tempo sarà sempre lo stesso padre a dover consolare lo stesso figlio dopo averlo rimproverato. Generalmente infatti uno dei genitori rimprovera il figlio e l'altro consola, ma nel caso di un padre single è lui che dovrà fare entrambe le cose.
Ed ecco che con pochi passi e con la buona volontà, anche noi saremo finalmente in grado di diventare e di poter essere un ottimo padre single!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vivere anche da padre single, è difficile ma non di certo impossibile!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come stabilire un rapporto di complicità tra padre e figlia

Il rapporto tra padre e figlia, da sempre è stato relegato ad un ruolo marginale rispetto a quello con la madre. Salvo qualche rara eccezione, le donne preferiscono creare un rapporto di complicità con la madre, confidarsi con lei e chiederle consigli....
Famiglia

Le frasi più belle per rendere felice tuo padre

Ogni genitore spera di poter dare il meglio ai propri figli, affrontando con silenzio duri sacrifici, pur di rendere felici, è facilitare il cammino verso un futuro migliore e più agiato. In passato molti padri di famiglia lasciavano tutto, la propria...
Famiglia

Come essere un padre presente

Essere genitori è uno dei compiti più complessi della vita di chiunque, ma anche tra i più ricchi di soddisfazioni. In molte culture la cura e l'educazione dei figli spettano quasi esclusivamente alla donna, mentre nei Paesi occidentali è in atto...
Famiglia

Cosa regalare a Natale al proprio padre

Il Natale è una festa che tradizionalmente riunisce le famiglie e rende l'ambiente della vostra casa caldo ed accogliente. Stretti intorno all'albero e al presepe, bambini ed adulti si sentono maggiormente uniti e disposti ad elargire coccole e gesti...
Famiglia

10 motivi per riconciliarti con il padre dei tuoi figli

Se con tuo marito o il tuo compagno le cose sono finite e non sono finite bene, potresti non avere più nessuna voglia di relazionarti ancora con lui. Eppure, se anche non è più un compagno, resta il padre dei tuoi figli e pensare al loro bene è la...
Famiglia

Come stabilire un rapporto di complicità tra padre e figlio

All'interno di questa guida andremo a parlare di famiglia. Ci concentreremo sull'analisi del rapporto tra padre e figlio, con qualche consiglio. Proveremo a rispondere alla seguente domanda: come si fa a stabilire un rapporto di complicità tra padre...
Famiglia

Come chiedere scusa al proprio padre

Nei rapporti famigliari si intrecciano dinamiche complesse, dove l'affetto si mescola ad altri sentimenti ed è spesso difficile sapersi districare fra emozioni così profonde, ma spesso contrastanti tra loro. In particolare, il legame che ci unisce ai...
Famiglia

Padre e figlio: consigli per il tempo libero

Il tempo libero può essere sicuramente un momento estremamente importante in cui possiamo fare qualcosa di veramente piacevole per noi e forse anche per le persone che ci circondano.È forse molto importante per i papà trascorrere il tempo libero anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.