Come far capire al partner che ti senti trascurata

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli equilibri nei rapporti di coppia sono sempre delicati e devi averne cura, perché uno dei due partner non senta la mancanza di attenzioni o addirittura dell'affetto. Succede soprattutto alle coppie di lunga data o comunque in quelle dove uno dei due partner tende ad avere un'idea dell'amore idealizzato e, al primo segnale, teme di non essere più amato come dovrebbe.
Devi quindi riuscire a ristabilire quell'armonia e sapere come far capire al partner che ti senti trascurata.

27

Occorrente

  • Pazienza, cura della persona, voglia di ravvivare il rapporto di coppia.
37

Analizza bene la tua storia d'amore, confronta nel tempo quali sono stati i cambiamenti da parte del partner e se effettivamente ha delle mancanze nei tuoi confronti. Ti sarà utile anche un processo di autoanalisi nel cercare di capire se il problema sia di coppia oppure se riguarda solo te stessa e si tratta una fase di "crescita" individuale, che richiede "di più"alla coppia.
Se ti senti trascurata potrebbe anche dipendere da una tua insicurezza che, in particolari situazioni in cui si trova la coppia o per eventi improvvisi, si accentuata. Un cambiamento nel lavoro, un allontanamento momentaneo, l'arrivo di un figlio, sono tutti eventi che portano uno sconvolgimento delle abitudini importante nelle dinamiche di coppia. Cerca quindi di ritagliare un po di tempo per voi stessi, da soli, in un'atmosfera rilassata e accogliente, come accade per una cena intima o una serata dedicata completamente allo svago. Certamente ti restituirà quella fiducia nella coppia che avevi momentaneamente perduto.

47

Dopo che hai analizzato attentamente la situazione di coppia e magari non ha funzionato ritagliare un po di tempo per voi stessi, devi parlare al partner. Devi aprirti al dialogo e a un franco scambio di opinioni, punti di vista, emozioni, sentimenti. Spiegagli bene come ti senti senza un tono di rimprovero, ma comunicandogli con tatto che hai bisogno che lui sia maggiormente presente. Digli che vuoi ritrovare quell'intesa e quel sentirti importante per lui. Digli che è importante la mattina, prima di uscire di casa, che vi salutiate con un bacio, che si interessi a quello che fai, al tuo lavoro, a come ti senti e a come vivi ogni giorno la coppia.
Scegli il momento giusto per manifestare il tuo disagio e far capire al partner che ti senti trascurata.

Continua la lettura
57

Per far capire al partner che ti senti trascurata potresti anche apportare dei cambiamenti nel vostro menàge di coppia. Dai un tocco di novità al rapporto perché, se ti senti trascurata, può darsi che sia tu per prima a non avere cura di te stessa come prima, e questo si riflette nel rapporto e sull' atteggiamento del partner nei tuoi confronti.
Attira la sua attenzione con una cenetta intima preparata da te, con una gita fuori porta, con un bagno caldo da fare insieme tra candele profumate, oppure fagli un regalino inaspettato, come un video dove gli dichiari il tuo amore.
Non dimenticare che nel fare tutto questo dovrai valorizzarti, migliorando anche il tuo aspetto: truccati, indossa un vestito sbarazzino e ammiccante, vai dal parrucchiere e dai un tocco di colore nuovo ai capelli, indossa un bel paio di scarpe con il tacco e soprattutto cura la lingerie.
Se ti senti trascurata potresti recuperare definitivamente la sua attenzione a letto, con intensi momenti d'amore ad alto tasso di erotismo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sorridi sempre, sii propositiva, allegra e ironica ed evita i lunghi silenzi che non giovano al tuo rapporto di coppia.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

Come festeggiare San Valentino con un nuovo partner

La festa di San Valentino è una ricorrenza dedicata agli innamorati e celebrata in tutto il mondo (o quasi). Questo giorno può rivelarsi imbarazzante per le coppie che stanno insieme da poco tempo, soprattutto se non si conosce ancora bene il nuovo...
Amore

Come relazionarsi con la ex del partner

Trovare il giusto partner non è certo cosa facile. Spesso infatti trovare la persona più affine a noi può sembrare una vera e propria caccia al tesoro. Quando però si riesce a trovare il partner giusto ma si scopre che ha rapporti con la ex (per i...
Amore

5 motivi per ascoltare il tuo partner

Capita a volte all'interno di una relazione di sentirsi incompresi, di chiudersi in una sorta di solitudine in cui non facciamo che rimuginare su quanto siamo infelici, su come il partner ci abbia delusi in una determinata situazione, sul fatto che lo...
Amore

Come farsi perdonare dal partner

In una relazione d'amore capita spesso di litigare. I motivi possono essere molto vari, ma non esiste una relazione che possa essere definita tale, che non sperimenti qualche lite di tanto in tanto. Come dice un famoso detto :"l'amore non è bello se...
Amore

5 scuse per lasciare il partner

Si dice sempre che "chi lascia è più fortunato" e in parte è certamente vero, ma spesso chi prende questa decisione ha grandi sensi di colpa e non sa quali parole usare per troncare una relazione oramai finita da tempo. Ecco 5 scuse plausibili per...
Amore

10 modi per conquistare un nuovo partner

Vuoi avere rapporti sessuali ma non sai come sedurre un nuovo partner? La tua routine sessuale è diventata sempre più prevedibile? Stai cercando di dare un pizzico di pepe alla tua vita ma instaurare una nuova relazione ti rende nervoso?  In questa...
Amore

Come non dipendere dal partner

Uno dei segreti per una relazione stabile e serena consiste nell'essere indipendente dal partner. Noi donne, da sempre abituate ad accudire, siamo predisposte a dipendere dagli altri: è un retaggio culturale che ci portiamo dietro e di cui dobbiamo liberarci....
Amore

Come sostenere un partner malato

Sostenere una persona malata è molto difficile, in particolar modo se questa è il proprio partner o una persona molto cara. Vorremmo essere utili, efficienti, sempre pronti a tutto, ma davanti alla malattia è facile sentirsi inadeguati e non sapere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.