Come fare se nostro figlio fuma

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il fumo è unproblema che coinvolge sempre di più i giovani sia in Italia che nel resto mondo. Statistiche in Italia confermano che i ragazzi iniziano a fumare in età sempre più giovane, talvolta anche a 11-12 anni potendo creare gravi problemi per la salute dei nostri giovani.
La situazione italiana è quindi molto grave. Ma perché realmente fumano? C'è chi lo fa per apparire più grande chi per meritare il rispetto dei suoi coetanei e chi per trasgressione.
Vediamo come fare e quale azioni intraprendere se un figlio fuma.

24

Come possiamo farlo smettere? Come del genitore comprensivo, dai metodi più "duri e barbari" per fargli mettere paura, alla semplice spiegazione dei vari problemi. Questi metodi sono "tutti" validi ma la loro validità dipende soprattutto da vostro figlio: possiamo utilizzare tutti i metodi che ci pare e piace, ma se nostro figlio vuole fumare perché vuole, non possiamo impedirlo perché continuerà a farlo fuori di casa, di nascosto e quindi i nostri metodi sarebbero serviti a poco. Qui di seguito voglio descrivere vari metodi e solo alla fine voglio mettere quello che io ritengo più utile e più "sensato".
Il divieto: consiste nel semplice divieto di fumare, con la promessa che se fosse scoperto a fumare, si andrebbe contro pene severe (io per esempio ai miei figli, vietai la paghetta, vietai di uscire il pomeriggio e la sera, vietai il PC, vietai i videogiochi, insomma, li distrussi psicologicamente!)

34

Il metodo della paura: sappiamo che il fumo crea problemi alla salute del fumatore perché può provocare diversi problemi alla bocca e alle vie respiratorie. Il metodo della paura consiste nel far vedere a nostro figlio che cosa porta il fumo, portandolo a vedere all'interno di ospedali, o anche via internet, in che situazione si trovano le persone, che hanno riscontrato problemi seri (come appunto cancri o tumori) per colpa del fumo. Vedere un uomo che ha riscontrato il cancro alle vie respiratorie, non è proprio la cosa più bella e felice del mondo, ma forse, grazie a questo "trauma", nostro figlio capirà che il fumo lo può portare a una situazione del genere e se è coscienzioso, smetterà.

Continua la lettura
44

Il dialogo "materno": io preferisco questo metodo. Bisogna parlare con il proprio figlio facendogli capire che il fumo danneggia sè stessi sia perché può portare a danni permanenti come tumori, cancri, problemi di respirazione, ma anche problemi a livello estetico (se il proprio figlio è in età adolescenziale, il fatto di apparire bello lo preoccupa seriamente!) perché porta all'ingiallimento dei denti, rovina la pelle, rovina anche le unghie (queste ultime cose preoccupano soprattutto le figlie!), inoltre i pacchetti di sigarette costano, quindi è uno spreco di soldi per poi cosa avere? Nulla di pratico se non problemi di salute.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come riconoscere un figlio naturale

Il nostro ordinamento giuridico, qualifica come naturale il figlio concepito da due genitori non uniti tra loro in matrimonio. Il riconoscimento del figlio naturale è disciplinato dagli articoli 250 e seguenti del codice civile e consiste in una dichiarazione...
Famiglia

Come capire se sei pronta per un altro figlio

In questo articolo vogliamo aiutare te, che sei una delle nostre care lettrici, ad imparare come poter capire se sei pronta per un altro figlio, in moo da essere consapevoli di questa scelta non facile per tutte noi donne!Essere madre è una soddisfazione...
Famiglia

Come assecondare le passioni di un figlio

La nascita di un figlio ha sicuramente stravolto la vostra vita, e magari adesso, sopratutto se si tratta del primo figlio, vi trovate un po' spaesati su come agire al meglio affinché vostro figlio cresca felice e sicuro di sé. Un elemento che un genitore...
Famiglia

Padre e figlio: consigli per il tempo libero

Il tempo libero può essere sicuramente un momento estremamente importante in cui possiamo fare qualcosa di veramente piacevole per noi e forse anche per le persone che ci circondano.È forse molto importante per i papà trascorrere il tempo libero anche...
Famiglia

Come gestire un conflitto con un figlio

Tra genitori e figli capita molto spesso che nascano incomprensioni, ed inevitabilmente ciò finisce in uno scontro. Essere genitori è molto difficile e si rischia di sbagliare cercando di fare il bene del proprio figlio, lasciandoci trasportare da questo...
Famiglia

Le frasi da non dire mai a un figlio dopo una bocciatura

La vita scolastica non è mai facile, soprattutto per chi è in età adolescenziale. Quando succede che il proprio figlio riceva una bocciatura, la prima reazione dei genitori è quella di urlare e strepitare, ma bisogna sempre fare attenzione alle frasi...
Famiglia

Come stabilire le punizioni ad un figlio

Insegnare ad un figlio le conseguenze di un comportamento negativo è uno dei compiti più importanti di un genitore. Gli atteggiamenti dettati dall'impulso risultano sempre controproducenti. Quindi, quando si deve stabilire una punizione ad un figlio...
Famiglia

Frasi da non dire mai a un figlio dopo una delusione amorosa

Quando si è genitori ci si deve interfacciare con problematiche legate ai propri figli, che si voglia o meno si rivive in loro ciò che si è già vissuto in passato e, in un mare di responsabilità ma ricchi di esperienze, ci si ritrova ad essere per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.