Come fare un massaggio tantrico ad un uomo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Tantra è un termine sanscrito (in scrittura devanāgarī, "telaio", "ordito"; ma tradotto anche come "principio", "essenza", "sistema", "dottrina", "tecnica") per indicare sia un insieme di testi dalla non univoca classificazione, sia un controverso insieme di insegnamenti spirituali e tradizioni esoteriche originatesi nelle culture religiose indiane con varianti: induiste, buddhiste, giainiste e bönpo, con diramazioni diffuse in Tibet, Cina, Corea, Giappone, Indonesia e molte altre aree dell'Estremo Oriente. In quest'ultima accezione, di questo insieme di tradizioni e culture è spesso adoperato come sinonimo anche il termine occidentale di tantrismo. Attraverso il massaggio Tantra, il corpo ritrova l'armonia tramite il rilassamento e l'eccitazione dei sensi. L'intento principale è di sviluppare una maggiore consapevolezza sia in chi lo offre, sia in chi lo riceve, migliorando la reciproca padronanza dei desideri e delle emozioni. Chi offre il massaggio, dona il proprio amore incondizionato all'altra persona. Chi lo riceve dovrebbe pertanto porsi in una condizione di totale fiducia, liberando la mente dai pensieri e dalle aspettative, favorendo l'attivazione dei propri sensi. Nel massaggio Tantra, è essenziale abbandonarsi all'attimo presente, un dolce ed eccitante momento in cui trovare la serenità e il piacere nella loro dimensione più nobile e pura. Nella guida a seguire sarà illustrato come fare un massaggio tantrico ad un uomo.

24

Il massaggio consiste in un è un contatto tra le mani di qualcuno e il corpo di qualcun altro; se fatto a fini, per così dire, non professionali ma semplicemente per diletto al proprio compagno o a un amico speciale, l'idea del massaggio tantrico è intimo, ma non necessariamente in senso fisico, quanto piuttosto spirituale. Il fine ultimo deve essere quello di aiutare a rilassare il fortunato in questione, portarlo attraverso il delicato movimento delle proprie mani a sciogliere tutte le tensioni fisiche e conseguentemente anche quelle psichiche. Per agevolare tutto questo l'atmosfera ove si va a praticare il massaggio tantrico è fondamentale; occorre agevolare lo spirito e l'anima dell'uomo a fidarsi, abbandonarsi al calore delle mani che con delicatezza vanno a fare pressione su punti in tensione del suo corpo. Un buon aiuto è quello di preparare la stanza con profumi, candele, luci soffuse e colori tenui; l'ambiente deve avvolgere non osteggiare l'uomo, deve aiutarlo a scacciare fuori dalla stanza i pensieri della suo vita caotica.

34

La pratica si svolge chiaramente sdraiati, nudi o quasi, a seconda dell'agio di chi la subisce. La primissima parte del tempo deve essere occupata alla conoscenza del corpo del massaggiato, inteso come sentire dei punti di energia o chakra e i nadi. Per i neofiti in materia di cultura induista o buddhista, i chakra altri non sono che centri del corpo sottile in cui si ritiene si accumuli l'energia divina, mentre i nadi sono i canali attraverso i quali l'energia vitale scorre lungo il corpo. Attraverso una leggera pressione iniziale su questi, la massaggiatrice o il massaggiatore, possono sentire la propensione dell'energia e a seconda della sua intensità agire con più forza o avere un tocco più delicato. Questo tipo di massaggio aiuta a mettere i contatto il sé con i propri sensi, ad accentuare la sensibilità del filo che lega insieme tra loro il corpo e lo spirito. La nudità rappresenta la libertà e solo quando il corpo si libera dei vincoli terreni, cessa di essere una prigione per lo spirito e diventare un tutt'uno con il sé reale.

Continua la lettura
44

Un'idea in linea con i centri estetici che offrono questo tipo di pratica è quella di invitare chi si è sottoposto al trattamento a sorseggiare una tisana rilassante. Questa idea può essere adottata anche di chi non è un professionista ma per semplice diletto si occupa di curare un amico o il suo compagno; gli uomini, anche i più burberi amano le donne che si occupano di loro. Quindi il massaggio tantrico associato a una buona tisana sortirà un effetto rilassante e benefico sulla persona a cui è rivolto.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vita di Coppia

5 modi per ferire un uomo

Nella maggior parte dei casi è la donna ad essere ferita dagli uomini. È arrivato il momento di vendicarsi, ferendo gli uomini così come hanno ferito noi, imitando le loro abitudini più egoiste. I modi per far soffrire un uomo abbondano: qui di seguito...
Vita di Coppia

Come gestire una relazione con un uomo più giovane

Si sente parlare sempre più spesso di relazioni tra una donna matura o comunque più grande di età rispetto ad all'uomo. Nell'immaginario collettivo questo tipo di coppia fa ancora scalpore, quasi come se l'uomo di turno fosse plagiato o stregato da...
Vita di Coppia

5 motivi per cui un uomo non vuole fare l'amore

Anche se siamo abituati a pensare che solo le donne mentano per non fare o rimandare il sesso, non è detto che qualche volta anche l'uomo non usi la stessa scusa del "mal di testa" per evitare di fare l'amore. I motivi possono essere svariati e non si...
Vita di Coppia

Come liberarsi di un uomo

Le relazioni sono sempre bellissime all'inizio, ma con il tempo alcuni problemi e discordanze potrebbero portare la coppia a separarsi, o comunque a generare malessere e discordanze che possono portare ad una inevitabile rottura. Interrompere una relazione...
Vita di Coppia

Come far sentire importante un uomo

Se facciamo riferimento ad una coppia, il primo pensiero che abbiamo è quello di vedere, l'uomo accanto all'altro, un uomo e una donna. Come in qualsiasi coppia e relazione, questa convivenza può essere attraversata da momenti, periodi più o meno felici....
Vita di Coppia

Come dare fiducia ad un uomo

I rapporti di coppia non sono cosa facile da gestire. Tuttavia, se si ha la fortuna di incontrare la "persona giusta", che ci piace, ci intriga e ci fa sentire bene, si possono usare alcuni accorgimenti per far funzionare tutto bene. La prima difficoltà...
Vita di Coppia

Come riconquistare un uomo ferito

Le relazioni purtroppo non vanno sempre benissimo, e in molti casi una coppia che sembrava perfetta, è costretta a lasciarsi. Sia la donna che l'uomo, rimangono spesso feriti dalla fine di un amore e di un'intesa particolare e non è sempre facile superare...
Vita di Coppia

Come far impazzire un uomo a letto

Mantenere vivo il rapporto di coppia passa anche tra le lenzuola. Infatti anche dopo anni di convivenza è sempre bene non trascurare la vita sessuale ed evitare di incorrere in una routine che non fa bene a nessuno dei due partner. In questa guida troverete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.