Come farle capire che ti piace

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'adolescenza è un periodo strano nella vita di ogni ragazzo: il corpo cambia, si provano sensazioni nuove e si comincia ad essere interessati alle persone di sesso opposto. Tuttavia, a volte, i ragazzi non sanno come confrontarsi con questa situazione, ed ecco perché l'aiuto dei genitori risulta fondamentale. Oggi approfondiremo l'innamoramento: se proprio non riesci a toglierti una ragazzina dalla testa, e giorno e notte pensi solo a lei, imparerai come farle capire che ti piace senza essere troppo inopportuno. Buona lettura.

26

Occorrente

  • Un fiore
36

A volte, dire ad una ragazza che la troviamo davvero bella, non è molto semplice, soprattutto se si è alquanto timidi. Tuttavia non è un'impresa impossibile e seguendo questi semplici consigli ben presto la ragazza in questione si accorgerà di te. Se non avete mai parlato assieme, il primo passo sarà quello di concentrarsi sugli sguardi. In tutti i momenti liberi, come durante la ricreazione o nei gruppi di ritrovo, guardala ogni qual volta puoi. Probabilmente non se ne accorgerà, ma prima o poi qualche sua amica glielo farà notare. Appena lei ricambia il tuo sguardo, continua a guardarla per un paio di secondi, poi sorridile ed infine volgi lo sguardo altrove. Quante più volte riuscirai a mettere in pratica questo passaggio, tanto più lei comincerà a capire di non esserti indifferente.

46

Il secondo passo sarà rivolgerle la parola. Se non siete dello stesso gruppo, le prime volte sarà sufficiente un "ciao" scambiato quando vi incontrate nei corridoi o in qualsiasi altro posto. Quando noti che il tuo saluto viene ben ricambiato, sarà il momento di passare alle presentazioni: in un momento di pausa dille come ti chiami e chiedile il suo nome. Si tratta di uno stratagemma per rompere il ghiaccio e poter parlare con disinvoltura tutte le volte che vorrai. Da qui in poi gli argomenti di conversazione potranno essere i più disparati: la scuola, il tempo libero, lo sport, ecc. Ricorda che più parli con una ragazza, più lei capirà che ti interessa, ma al contempo la conoscerai sempre meglio.

Continua la lettura
56

Il fatto di riuscire a conoscere sempre meglio la ragazza in questione, ti sarà di enorme aiuto per la fase successiva. Se ad esempio capisci che odia il calcio, eviterai di invitarla ai tuoi allenamenti. Se è molto attaccata al suo cane, le chiederai di fare una passeggiata assieme al parco. Qualsiasi informazione su di lei ti sarà d'aiuto per capire come muoverti. Infine dovrai passare all'ultima fase, quella che ti permetterà di farle sapere che ti piace veramente. A molte ragazze piacciono le frasi romantiche: un bigliettino lasciato all'interno dello zaino, o un sms spedito nel pomeriggio faranno capire che pensi sempre a lei. Se sei a corto di idee e proprio non sai cosa scrivere, il web ti viene incontro offrendoti centinaia di frasi tra cui scegliere. Un buon sito, ad esempio, è quello che troverai cliccando il seguente link. Si tratta di un portale dedicato alle più belle frasi, divise per categoria, dove potrai trovare anche molti pensieri romantici. Se però vuoi fare un gesto diverso dal solito, allora potresti pensare ad un bel fiore. Non è necessario spendere soldi: mentre vai a scuola, fermati a raccogliere un fiore ai bordi di una strada o in prossimità di un parco, ed inseriscilo tra le pagine del suo diario in corrispondenza del giorno corrente. Se non hai accesso alla sua classe, chiedi la complicità di una sua compagna, che di sicuro sarà ben lieta di aiutarti. Prova a ripetere quest'ultimo gesto tutti i giorni e vedrai che ben presto i tuoi sentimenti saranno ricambiati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se bedi che non le piaci non ti scoraggiare: ben presto arriverà la ragazza giusta per te

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

Consigli per farti notare dal ragazzo che ti piace

Cupido questa volta ti ha colpito. E si sa che molto spesso il dio dell'amore non usa più di una freccia. Scatta un sentimento a senso unico. Magari lo hai visto per la prima volta. Magari lo conosci da molto tempo. Comunque c'è sempre quel momento...
Problemi Adolescenziali

Come dire a un ragazzo che non ti piace

La moda di "relegare uno spasimante nella friendzone" sta prendendo sempre più piede, ma non sono ancora chiari i motivi di questa confinazione forzata. C'è chi lo fa per tenersi il ragazzo come "uomo-oggetto" che la porti in giro o le presti dei favori,...
Problemi Adolescenziali

Come capire se un ragazzo vuole solo divertirsi

Amore, attrazione, divertimento: sono queste le principali motivazioni che spingono uomini e donne ad avvicinarsi per una relazione sentimentale. Tuttavia, quando ci si sente già attratti e coinvolti, è difficile mantenere la lucidità necessaria per...
Problemi Adolescenziali

5 segnali per capire che una ragazza non è interessata

L'amore è bello quando è ricambiato, ma se invece si tratta di un sentimento a senso unico, diventa soltanto una fonte di sofferenza. Il modo più semplice per capire se piacete ad una ragazza è quello di osservare attentamente i suoi comportamenti....
Problemi Adolescenziali

Come capire quando un adolescente mente

L'adolescenza è il risultato di un percorso evolutivo di un individuo che si appresta a varcare la soglia di un mondo nuovo e tutto da scoprire: quello degli adulti. Affascinati ma anche molto spaventati, i ragazzi subiscono gli effetti conflittuali...
Problemi Adolescenziali

Come capire la propria omosessualità

L'omosessualità è una variante naturale del comportamento umano di cui non ci si deve vergognare, questa variante comporta nell'attrazione sentimentale e sessuale verso individui dello stesso sesso. Il termine "omosessualità" è la traduzione del termine...
Problemi Adolescenziali

Come capire quando è il momento di fare outing

Con l'espressione "fare outing" ci si riferisce a quel momento in cui una persona omosessuale decide di rivelare il proprio orientamento sessuale agli altri. Per "altri" s'intendono non solo i familiari e gli amici, ma anche il mondo in generale. Sia...
Problemi Adolescenziali

Come gestire una figlia arrogante

Gestire i rapporti con i figli, specialmente quando entrano nel difficile momento dell'adolescenza, non è per nulla semplice. Fare il genitore infatti è il lavoro più difficile e gratificante del mondo. Mentre su molti aspetti e ribellioni dei figli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.