Come farsi altri amici dopo il divorzio

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

L'esperienza del divorzio è senza dubbio traumatica. Il senso di fallimento che ne consegue conduce di frequente a vere e proprie sindromi depressive, che è importante riconoscere e contrastare. Spesso vengono anche recise amicizie che avevano senso solo se vissute col proprio partner: non sarà più possibile la classica uscita a quattro con la coppia di amici, per esempio. La fine di un matrimonio tuttavia non è la fine della vita. È necessario riuscire a cogliere anche in un evento così doloroso un aspetto positivo: l'occasione per costruirsi un nuovo "mondo" di affetti. Evitate di chiudervi in voi stessi e di deprimervi in solitudine, e siate aperti alla vita e alle molteplici esperienze che vi offre. Ci sono tanti modi per farsi altri amici dopo il divorzio, vediamo come.

28

Occorrente

  • Spirito di iniziativa, ottimismo, dinamismo, volontà... e un diario personale.
38

Quanti di voi hanno centinaia di amici su facebook e nessun buon amico con cui passare un pomeriggio insieme, dal vivo? Per farsi nuovi amici è necessario essere intraprendenti e frequentare luoghi fatti di persone vere e non virtuali. Un punto da cui è possibile partire per trovare nuove amicizie sono le vostre passioni! Se da sempre avete il desiderio di frequentare un corso di canto, ceramica, cucito, pilates, o quel che sia, raccogliete informazioni, telefonate e senza pensarci troppo, iscrivetevi. Non rimandate più, non potete permettervelo: da qui inizia la rinascita!

48

Se le vostre finanze non vi consentono di seguire alcun corso, non preoccupatevi. Non è necessario spendere denaro per conoscere gente carina: si pensi alle associazioni di volontariato del vostro paese, al coro della chiesa, o alle iniziative culturali. Come e a chi chiedere informazioni? Andate su Internet: ogni Comune oggi ha un proprio sito dove potete trovare il calendario degli eventi stagionali (teatro, cinema, incontri socio-culturali, etc...) e i recapiti delle associazioni che operano sul territorio. Se poi non sapete usare il computer chiedete aiuto a chi lo sa usare, un parente, un amico o un semplice conoscente (anche in questo modo si creano rapporti!) o rivolgetevi agli sportelli di informazione turistica.

Continua la lettura
58

Se avete dei figli, avete ancora un'altra possibilità per farvi nuove amicizie. Mentre siete al parco coi vostri bambini, potete approfittarne per scambiare quattro chiacchiere con le altre mamme presenti. Oppure, ancora più semplicemente, potete partecipare alle iniziative scolastiche, proponendovi come rappresentante di classe. In questo modo, le altre mamme non solo vi conosceranno, ma sarete sempre le prime cui telefoneranno per un'informazione. E dalle cose più semplici possono nascere grandi amicizie!

68

Cercate di tenere, in questo periodo, un diario personale. Se vi abituate a scrivere ogni giorno le vostre emozioni, non sentirete il bisogno di scaricare sugli altri i vostri sentimenti negativi. Ognuno deve imparare a gestire le proprie emozioni con maturità e un forte senso di autocritica. Evitate di sequestrare parenti e amici riversando su di loro il vostro dolore e le vostre angosce. Se, al contrario, riversate tutto sulla pagina bianca, sarà più facile mantenere al vostro fianco le persone che vi sono vicine in questo momento così duro, senza quindi allontanarle col vostro pessimismo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Siate aperti alle nuove esperienze.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Divorzio

Come ottenere il divorzio

Scese alla cascata la goccia della loro unione e, giunta sull'orlo del torrenziale precipizio, disaccordò le sue molecole scomparendo celere, senza mai più dire il miracolo della loro compenetrazione. Questa la rappresentazione dell'infelice espressione,...
Divorzio

Come opporsi a una richiesta di divorzio

La legge italiana prevede che il divorzio possa essere richiesto dai coniugi sia di comune accordo che separatamente. In quest'ultimo caso, è uno dei due che chiede il divorzio all'altro. Se si verifica questa situazione il coniuge che subisce la decisione...
Divorzio

Come aiutare gli adolescenti ad affrontare un divorzio

Il divorzio è un momento molto difficile. La coppia, in particolare, vede sfumare i propri progetti di vita. Chi ne risente sono soprattutto i figli. Se i figli sono adolescenti, hanno maggiori difficoltà ad affrontare la separazione dei genitori. Si...
Divorzio

Divorzio in Italia: i tempi e i costi

La legge sul divorzio venne introdotta in Italia nel 1970. Con il divorzio si scioglie il vincolo matrimoniale, sulla base di alcuni elementi. In particolare: uno dei due coniugi ha subito una condanna per un reato grave oppure, vengono meno i sentimenti...
Divorzio

Come funziona la procedura del divorzio

Il divorzio è un istituto che porta allo scioglimento di un matrimonio. Con esso termina lo status di coniuge consentendo ai due membri della coppia, ormai liberi, di potersi nuovamente sposare. In questa guida vedremo in maniera molto semplice come...
Divorzio

Come si svolge l'iter per il divorzio

L’iter per il procedimento di divorzio è un percorso che nessuna coppia vorrebbe essere costretta ad intraprendere, ma che in alcuni casi diviene purtroppo l’unica via percorribile per continuare a vivere in modo sereno. In Italia, i tempi per il...
Divorzio

Come avviare una pratica di divorzio

Alcune volte dopo essersi sposati cambiano alcune cose all'interno della coppia, non si va più d'accordo, tradimenti o, frustrazioni, disagi e qualsiasi altro tipo di problema porta ad un deterioramento della coppia. Per prima cosa si cerca di aggiustare...
Divorzio

Come affrontare il divorzio serenamente

Il matrimonio è un passo importante della vita di coppia. Dopo tanti anni insieme spesso si decide di dare stabilità al legame con questa unione. Per tanti di noi ha un valore sacro; per altri ha valore simbolico, di ufficialità e di concretezza. Ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.