Come fingersi ubriachi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Un modo efficace per defilarsi da alcune situazioni delicate (come il ritornare a casa per sfuggire ad un ragazzo noioso o l'evitare d'essere l'unico astemio o allegriccio del gruppo) e non essere considerato erroneamente asociale dalla "massa", è fingersi ubriachi. Se desiderate sapere come bisogna fare, leggete attentamente questa breve e pratica guida che vi esplicherò nei passaggi successivi: con un po' di teatralità e qualche piccolo stratagemma, riuscirete sicuramente nell'intento d'imbrogliare tranquillamente tutti!!!

26

Innanzitutto, dovrete avere delle eccellenti doti teatrali, poiché un'ottima finzione non è proprio alla portata di tutti: la recitazione comporta anche un determinato coinvolgimento mimico, per cui sarà necessario prestare molta attenzione ai propri movimenti corporei. La rappresentazione del finto ubriaco, inoltre, sarà maggiormente veritiera se tenterete d'imitare quella volta in cui avete alzato leggermente il gomito: così anche le persone che vi conoscono da molto tempo non potranno neanche lontanamente immaginare che stiate fingendo.

36

La prima regola da seguire è ridere sempre e comunque, accentuando la risata in maniera esagerata e sproporzionata: cosi facendo, attirerete certamente l'attenzione e potrete inscenare il vostro piano. Inoltre, per evidenziare la vostra limitata lucidità, vi consiglio di: sottolineare e ripetere le ultime parole di una battuta spiritosa o una frase completa in modo errato (invertendo il soggetto, il predicato verbale ed il complemento), anche quando il relativo discorso sarà concluso; fingere di scordarvi i nomi dei vostri amici oppure scambiarli tra loro; ripetere svariate volte il medesimo concetto, quasi ad essere petulante.

Continua la lettura
46

Ulteriori stratagemmi adottabili sono i seguenti: avere una postura diversa da quella assunta generalmente; invadere spesso lo spazio degli altri; fingersi leggermente traballanti mentre si cammina, senza esagerare (per non rendersi davvero ridicoli); far scivolare continuamente a terra ciò che avete tra le mani (come un cellulare, un tappo o un mazzo di chiavi); rovesciare un bicchiere sul tavolo, sperando di lasciarlo intatto e non bagnare nessuno, per evitare di prendere anche un pugno sul viso.

56

Infine, potrete andarvene furtivamente: se siete arrivati in automobile, chiedete a qualcuno di guidare al posto vostro oppure accompagnarvi prima a casa, affinché i vostri amici comprenderanno chiaramente che siete ubriachi (specialmente qualora non consentiate mai nessuno a guidare la vostra macchina oppure non siate mai andati via anticipatamente da un appuntamento o una festa).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non siete bravi attori, cercate di non esagerare, per renderti credibile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come far capire a un ospite che non é desiderato

Purtroppo non si riesce ad avere a che fare sempre e solo con persone che ci vanno a genio. A volte ci si può ritrovare in casa un ospite non desiderato, nel qual caso una persona bene educata potrebbe avere difficoltà nel decidere come fargli capire...
Vita di Coppia

10 consigli su come conquistare una ragazza

Avete notato o, magari, conosciuto una ragazza che vi fa battere il cuore, ma proprio non sapete come fare per conquistarla?La sola idea di avvicinarla con una scusa qualsiasi soltanto per poterle rivolgere la parola, vi fa tremare le gambe? E, come se...
Amore

Come dare al vostro ragazzo un regalo di San Valentino

Tutti noi conosciamo perfettamente la festa che si svolge internazionalmente il giorno 14 Febbraio di tutti gli anni, ovvero il giorno di San Valentino. San Valentino è stato battezzato da decine e decine di anni come il santo degli innamorati e perciò...
Amore

10 scuse per rifiutare un invito a cena

Se siete giunti fin qui perché avete ricevuto un invito a cena e non sapete come rifiutare, avete trovato sicuramente la guida che fa al caso vostro. A tutti noi, almeno una volta, è capitato di dover dire "no" ad un invito a cena: una cena di famiglia...
Vita di Coppia

10 cose che le donne non diranno mai agli uomini

Il mondo delle donne è come un vero e proprio pianeta misterioso, e non sempre gli uomini sono capaci di comprenderne realmente le leggi ed i misteri! Vi sono molte cose che le donne non diranno mai e poi mai agli uomini: che si tratti dei fidanzati,...
Amore

5 modi eleganti per rifiutare un invito a cena

L'educazione è sempre al primo posto, anche quando dobbiamo rifiutare un invito a cena. Molte persone esitano a farlo per non sembrare scortesi, per non venire escluse, per paura di un litigio oppure di perdere un'occasione importante. Non è giusto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.