Come flirtare nel modo giusto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Oggigiorno la parola "amore" sembra essere diventata mediatica, tanto che la maggior parte delle nuove storie amorose nasce proprio sul web. Il problema, se così si può definire, è che a flirtare ormai siano rimaste solo le donne e gli uomini non lo fanno più. Purtroppo con la diffusione dei social network, tutti coloro che si sentono impacciati, insicuri sopratutto fisicamente, nel corteggiare ed esprimere la propria persona, ad una qualsiasi donna, si sentono in diritto di non fare nulla, se non limitarsi a mettere un "mi piace" sui link o sulle foto della ambita preda e questo non è certamente il modo più giusto. Adesso cercheremo di dare qualche consiglio su come flirtare.

25

Ormai ci troviamo nell'era del cambiamento, della tecnologia, ma l'animo romantico di ogni donna è che esista ancora il famigerato principe azzurro sul cavallo bianco. Per cui la prima cosa da fare è cercare di stabilire un contatto con colei che ci interessa tutto ciò ovviamente, in maniera abbastanza disinvolta. Se la donna in questione, ma anche l'uomo in tal caso, non si conosce, deve cercare una qualsiasi banale scusa per intraprendere un primo ma breve discorso (chiaramente se conoscete colui o colei che siete intenzionati a conquistare il tutto sarà più semplice). Dopo di che continuate ad avere qualche breve discorso con lei/lui, e con la scusa presentatevi e salutate sempre quando vi incontrate. Cercate di essere allegri e leggeri, e spensierati, senza far notare le vostre insicurezze, non affrontate argomenti troppo pesanti e soprattutto non fate battute volgari e sconvenienti. Mantenetevi sul vago anche circa la vostra vita, questo renderà tutto più magico e misterioso, facendo nascere una curiosità profonda verso di voi.

35

Si sa da sempre, la bellezza tenebrosa, e il fascino piacciono indistintamente sia a donne che a uomini, per cui, oltre a bandire una distanza dai social network, una volta stabilito il contatto con il diretto o la diretta interessata, siate sempre un po' sfuggevoli, irraggiungibili, insomma tirate un po' la corda, per poi riprenderla e così via, ma nel contempo fate vedere un po' di interesse, non troppo però, di modo che chi sta dall'altra parte possa rimanere intrigato da questo atteggiamento.

Continua la lettura
45

Molti di voi si chiederanno, quale possa essere il passo successivo, dopo l'approccio iniziale. Bene, dovrete, in maniera informale, invitare la persona di vostro interesse a prendere un caffè o un gelato e in questa occasione, non molto impegnativa, giocate la vostra chance. Se sarete una persona piacevole e disinvolta, intrigante, sicuramente potrete invitare la vostra "preda" a cena. Non dimenticate mai, di scegliere un ristorante tranquillo e romantico, magari al mare, o con una vista panoramica mozzafiato, omaggiate la vostra donna con un bel mazzo di fiori, o semplicemente con una rosa. A questo punto, sempre nel caso di una donna, quando l'accompagnerete sotto casa al seguito della cena, non avanzate mai spudoratamente la pretesa di salire, ma fatelo solo se è lei a proporvelo. In caso contrario, datele un romantico ed indimenticabile ultimo o primo bacio della serata, e soprattutto limitatevi solo a quello. Se si dovesse trattare di un uomo, la donna interessata deve cercare di creare la situazione adatta, magari facendolo più o meno capire con piccoli atteggiamenti, affinché possa essere baciata, mettendo il suo cavaliere a proprio agio, ma mi raccomando, che non sia lei a farlo.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non siate volgari, non parlate troppo dei vostri problemi, non fate troppi complimenti, non create situazioni imbarazzanti e non siate troppo diretti. Al contrario siate piacevoli e simpatici, ma soprattutto siate voi stessi e fatevi vedere il più disinvolti possibile.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

Come flirtare con un ragazzo timido

Flirtare con un ragazzo che vi piace è sicuramente un esperienza piacevole e divertente.Anche se i cliché "impongono" che sia l'uomo a prendere l'iniziativa, spesso non è così.Talvolta siete voi donne a prendere l'iniziativa, e non sempre è facile.Soprattutto...
Amore

Come flirtare con il linguaggio del corpo

Ci sono molti modi per attirare l'attenzione di una persona che ci piace, ma il più immediato e di sicuro impatto è sicuramente il linguaggio del corpo. Sapere come flirtare con il linguaggio del corpo è piuttosto intuitivo, ma meno semplice di quanto...
Amore

Come flirtare con un collega

Come conquistare in poche mosse la collega o il collaboratore occasionale. L'arte del flirtare in pochi consigli utili: come la guardi, come le parli, come la tocchi, cosa le dici, dove lo dici, quali occasioni sfrutti! Ecco alcuni consigli su come appunto...
Amore

Flirtare via sms: gli errori da evitare

Nell'era virtuale si sa, l'amore si può scambiare anche con un semplice SMS. I famosi messaggini infatti si inviano tramite cellulare e possono essere usati non solo per scambiarsi foto o appuntamenti, ma anche per qualcosa di più come ad esempio per...
Amore

Come scegliere l'uomo giusto

Scegliere l'uomo giusto può sembrare la cosa più difficile del mondo. In realtà un uomo, quello giusto, non va scelto. Non si deve scegliere un uomo per capire che è quello giusto, ma semplicemente si deve dare ascolto ai segnali del proprio corpo...
Amore

Come capire se un uomo è giusto per te

La persona giusta è quella con la quale vorresti passare il resto della vita. Devi essere sicura di questa scelta, perché potrebbe influire su tante altre scelte future: lavoro, carriera, figli e matrimonio. La persona sbagliata può farti "sbandare"...
Amore

Come capire se è quello giusto

Non è facile riconoscere se la persona con cui uscite o quella che state attualmente frequentando sia la persona giusta per voi. Il partner ideale, così come l'uomo perfetto, non esistono, anche se ognuno di noi ha delle concezioni diverse in merito...
Amore

Consigli per trovare il partner giusto

Quando si è stanchi di essere soli, senza avere nessuno al proprio fianco con cui condividere sia le gioie che i dolori, ecco che sentiamo in bisogno di trovare una persona che sia capace di stare al nostro fianco e farci sentire migliori. Ovviamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.