Come gestire i primi amori degli adolescenti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La parola adolescenza deriva da adolescere che significa crescere, e va a segnalare una fase intermedia tra l'infanzia e la condizione adulta, divisibile in tre range: pubertà, media adolescenza e piena adolescenza. Generalizzando le fasi, è tendenzialmente il periodo più critico che si affronta nella vita: le cause sono la mutazione del proprio corpo o scatto di crescita, la maturazione sessuale, ansia e crisi. L'adolescente arriva a risolvere determinati problemi, ma gli manca l'esperienza e si trova a disagio nel discutere con persone più grandi. A tutto questo dobbiamo aggiungere che è il periodo in cui nascono i primi amori degli adolescenti da dover gestire. In questa guida vediamo come.

26

Occorrente

  • discrezione
  • comprensione
36

E questa è vero è la parte più delicata, ma diciamocelo, anche la più bella. Le emozioni esplodono tra coinvolgimenti emozionali ed ormonali, modificano spesso anche l'umore, le abitudini quotidiane e il normale comportamento. Per i genitori queste situazioni non sono facili da gestire. All'improvviso, ci si trova davanti ad un ragazzo e non più un bambino, sembra che un genitore lo capisca veramente solo quando il figlio si trova a vivere un primo amore.

46

Ai genitori è utile partire dal presupposto che anche loro sono stati giovani, e proprio come i loro figli hanno vissuto questi momenti di sconvolgimento totale e quindi provare a mettersi nei loro panni e sforzarsi di guardare il mondo dal loro punto di vista. Detto ciò diventa necessario non perdere il dialogo, rispettare il loro punto di vista, ma allo stesso tempo bisogna ricordarsi il proprio ruolo di educatori. L'obiettivo dei genitori deve essere quello di accompagnare e guidare i figli verso l'età adulta, mantenendo l'equilibrio là dove tutto sembra vacillare. Inoltre non devono sminuire i sentimenti dei loro figli, facendoli sentire ridicoli perché troppo piccoli.

Continua la lettura
56

Il momento è delicato soprattutto perché sarà la prima volta per un giovane, in cui si approccerà ad un tipo di affettività completamente nuova, al di fuori dell'ambiente casalingo e delle amicizie scolastiche. Purtroppo ad accompagnare l'innamoramento vi sono sintomi non molto simpatici come il repentino cambiamento di umore, il senso di insicurezza e il desiderio di indipendenza. Attenzione a non cadere nella trappola dei genitori indagatori, si otterranno solo effetti negativi. Vietare è il sistema migliore per farli ottenere la loro contrarietà e quindi una reazione opposta, magari solo per dispetto. Ma all'amore si sa, non si comanda e ricordiamo sempre una parola magica: sdrammatizzare.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con le bugie degli adolescenti

Il periodo dell'adolescenza, probabilmente è quello più delicato che una persona passa nel corso della propria. L'adolescenza, va dai dodici ai diciotto anni. Questo periodo di transizione è parecchio delicato poiché determina la crescita del bambino...
Problemi Adolescenziali

Come gestire le ansie di una adolescente

L'adolescenza, si sa, è una fase delicatissima della vita. In questo periodo, è importante ricordare, che sorgono le prime delusioni amorose (ma anche di amicizia), le prime preoccupazioni e dove i ragazzi si pongono un'infinità di domande sulla sessualità...
Problemi Adolescenziali

Come gestire un figlio ribelle

Essere un genitore e avere a che fare con i bambini non è mai semplice, purtroppo di errori se ne possono commettere moltissimi e gestire un figlio con il tempo potrebbe diventare complicato, soprattutto se il figlio ha un carattere ribelle e complicato....
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi quando il figlio ha la prima cotta

Quando il proprio figlio ha la prima cotta, molti genitori entrano nel panico. Iniziano ad alimentarsi in loro ansie, dubbi e paure. In realtà questa fase non dovrebbe essere vissuta con timore, ma come una normale evoluzione psico-sociale del proprio...
Problemi Adolescenziali

10 domande da non fare a un figlio adolescente

L'adolescenza è un periodo molto difficile della vita e, nonostante ci siamo passati tutti, sembriamo non riuscire ad instaurare un rapporto sereno con i nostri figli o nipoti. Gli adolescenti si trovano a dover affrontare i primi "problemi" della vita,...
Problemi Adolescenziali

Come gestire una figlia arrogante

Gestire i rapporti con i figli, specialmente quando entrano nel difficile momento dell'adolescenza, non è per nulla semplice. Fare il genitore infatti è il lavoro più difficile e gratificante del mondo. Mentre su molti aspetti e ribellioni dei figli...
Problemi Adolescenziali

Come gestire la relazione con i genitori

I rapporti tra genitori e figli non sono semplici e si modificano sensibilmente, nel corso degli anni. Come ben sappiamo in età infantile sono i genitori che creano e gestiscono il rapporto con i propri figli. In età adolescenziale le cose cambiano...
Problemi Adolescenziali

Cose da fare per educare un figlio ribelle

Il mestiere del genitore, si sa, è il più difficile del mondo. Gestire un figlio quando è ancora un bambino può sembrare difficile ma niente a confronto quando ci si trova a gestire un figlio adolescente. Gli adolescenti sono infatti soggetti a grandi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.