Come gestire le ansie di una adolescente

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'adolescenza, si sa, è una fase delicatissima della vita. In questo periodo, è importante ricordare, che sorgono le prime delusioni amorose (ma anche di amicizia), le prime preoccupazioni e dove i ragazzi si pongono un'infinità di domande sulla sessualità e qualsiasi cosa accada a loro. Questo periodo, specialmente per le ragazze, è caratterizzato da un grande senso di ansia e preoccupazione generale. È difficile gestire tutto ciò sia da parte dell'adolescente che da parte dei genitori, che possono essere di grande aiuto in questi momenti e cercare di placare le ansie. Nella seguente guida, in pochi e semplici passi, cercherò di darvi alcuni consigli su come gestire le ansie di una adolescente.

24

In media, almeno per le ragazze, l'adolescenza è l'età in cui si fanno i conti con i primi rapporti sessuali, le prime storie d'amore e le prime scelte di vita. Molto spesso il peso di queste scelte possono sfociare in ansia e peggio ancora in attacchi di panico. La cosa peggiore è che non esiste una vera e propria cura per l'ansia, dato che è dovuta da una serie di emozioni negative. La prima cosa importante per un genitore è la comprensione verso la propria figlia. Spesso un brutto voto preso a scuola o un'azione scorretta viene punita troppo severamente e questo comporta un conseguente stato di preoccupazione continua per l'adolescente. Anziché utilizzare le cosiddette "maniere forti", provate a parlare con lei e cercare di capire il perché abbia preso un brutto voto.

34

Il principale strumento di supporto è proprio la famiglia, un luogo in cui la ragazza deve sentirsi al sicuro e protetta, che deve rassicurare l'adolescente. Quasi sempre si sottovalutano alcuni comportamenti che si manifestano proprio con l'allontanamento dei genitori. In alcuni casi questi sintomi tendono a scomparire con la crescita, mentre in altri casi si cela uno stato fobico. A questo punto, oltre all'aiuto familiare, potrebbe essere necessario l'intervento medico, di uno psicologo. Le sedute di gruppo sono un ottimo sostegno quando l'ansia arriva a trasformarsi in comportamenti auto lesivi e disturbi della personalità.

Continua la lettura
44

La cosa più importante, però, è la vicinanza dei genitori fin dal principio, fin da quando i primi sintomi dell'ansia emergono. Infatti, da quando l'adolescente inizia a piangere spesso e senza motivo, quando inizia a perdere il sonno, l'appetito e la concentrazione bisognerebbe intervenire per far sì che abbia una vita il più possibile serena e rilassata. L'ansia che interferisce con la vita, interagendo sulle capacità del quotidiano, può portare l'adolescente a soffrire di un'intensa paura o disagio, che può anche non essere necessariamente legata ad un evento specifico o una situazione. Le manifestazioni possono essere anche fisiche, come dolori al petto, mal di testa, stanchezza. Questo è il motivo per cui è importante fare una diagnosi precoce fin da subito e cercare di gestire la situazione al meglio. L'ansia fa parte della vita, ma come tutte le cose deve essere contenuta poiché mette a rischio la salute di giovani adolescenti con l'opportunità di avere un futuro brillante.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

Come aiutare un adolescente a superare una delusione d'amore

Essendo le delusioni d'amore, all'ordine del giorno, in particolar modo per gli adolescenti, abbiamo proprio pensato di proporre a tutti i genitori di questi figli, un articolo, che vuole fungere da guida pratica, per cercare di capire come aiutare, appunto,...
Problemi Adolescenziali

10 cose che un adolescente deve sapere

L'adolescenza rappresenta una delle fasi più difficili della vita; è un momento di evoluzione che porta l'individuo da uno stato di bambino a diventare una persona adulta. Questa fase è molto complessa in quanto sono in gioco molti aspetti legati allo...
Problemi Adolescenziali

Come aiutare un figlio adolescente innamorato

L'adolescenza è una fase dell'età evolutiva particolarmente delicata. In questo periodo avviene il passaggio dalla pubertà all'età adulta e i ragazzi sono particolarmente sensibili e recettivi a qualsiasi stimolo o cambiamento. È anche la fase dei...
Problemi Adolescenziali

Come reagire se la figlia adolescente è incinta

Abbiamo pensato di proporre in questo articolo, un argomento davvero molto importante ed anche del tutto attuale, e cioè vogliamo capire come poter reagire se la propria figlia, che è ancora una semplice adolescente, è rimasta incinta. Il momento in...
Problemi Adolescenziali

Come affrontare un figlio adolescente

L'adolescenza è un momento chiave nel percorso di crescita che vostro figlio sta avviando: fra la tarda infanzia e la maturità si passa attraverso degli anni spesso tormentati, in cui un ragazzo o una ragazza cerca di trovare una definizione a se stesso...
Problemi Adolescenziali

Come "frenare" un figlio adolescente

Le persone che hanno un figlio adolescente oppure ricordano la propria adolescenza sanno quanto tale fase della vita possa essere complicata: figli ribelli che desiderano ritornare tardi a casa, cercano delle compagnie sempre nuove, credono di poter cambiare...
Problemi Adolescenziali

Come porre dei limiti a un figlio adolescente

Per un genitore crescere ed educare un bambino è costantemente una sfida, un continuo mettersi alla prova con il terrore di commettere degli errori. Se è vero che essere una buona madre o un buon padre risulta spesso difficoltoso, ciò è ancor più...
Problemi Adolescenziali

Come capire quando un adolescente mente

L'adolescenza è il risultato di un percorso evolutivo di un individuo che si appresta a varcare la soglia di un mondo nuovo e tutto da scoprire: quello degli adulti. Affascinati ma anche molto spaventati, i ragazzi subiscono gli effetti conflittuali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.