Come gestire una famiglia numerosa

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La famiglia numerosa è bellissima, ma ormai è una scelta di poche coppie coraggiose. Il motivo sta nelle molteplici spese da affrontare per poterla sostenere; nel troppo lavoro da svolgere come, pulire, lavare stirare, cucinare; nella immane responsabilità per poter educare la prole. Tanti figli implicano una grande mole di oneri, obblighi che stravolgono la vita, allora si sceglie di avere uno o due rampolli. Tuttavia ci sono dei coraggiosi che decidono spontaneamente di formare un grosso nucleo familiare che riescono a gestire adottando organizzazioni strategiche.

24

Innanzitutto un nucleo consistente evoca allegria, calore. C'è sempre compagnia ed i fratelli possono contare l'uno sull'altro. Insomma una piccola società che comunque deve essere gestita nel migliore dei modi. Per fare ciò occorre una buona organizzazione coordinata da entrambi i genitori i quali dovranno collaborare e dividersi gli impegni adottando dei piccoli stratagemmi. Il ruolo più importante sarà assunto dalla mamma che valuterà per ciascun caso i problemi da risolvere in base al grado di difficoltà e sarà lei stessa ad assegnare ai propri figli uno specifico compito. Il papà, che spesso è fuori casa, dovrà assumere il ruolo di un sorvegliante. Quando torna dal lavoro dovrà verificare il giusto comportamento della prole e assegnargli premi o punizioni.

34

È opportuno inoltre annotare su una lavagna, alla portata di tutti i componenti, gli impegni di ciascun figlio, tipo: visita dal pediatra, dal dentista; palestra, lezione di danza, di nuoto; incontri scuola famiglia, compiti da svolgere o da poter anticipare. Aggiornare i conti per le spese varie per non avere sorprese. Stilare sempre con cura la lista della spesa e un menù settimanale. Una famiglia è una piccola società e come tale va gestita se la si vuol far crescere nel migliore dei modi.

Continua la lettura
44

Infine ricordiamo che anni addietro le famigliole grandi erano una realtà costante. C'erano nuclei con sette, otto, spesso addirittura dodici persone. Le mamme si dedicavano esclusivamente ai bambini e per se stesse non avevano mai tempo. I bimbi crescevano apprendendo l'educazione materna, riconoscendo, invece, la figura paterna come un controllore con cui avevano un rapporto molto distaccato, poiché la sua presenza in casa non era costante. Oggi in presenza di almeno tre figlioli si dice che siamo di fronte ad una famiglia numerosa, e già in tale contesto si affrontano diverse difficoltà perché i ritmi della vita, oggi, sono frenetici, soprattutto per la donna che deve anche lavorare.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

5 consigli per gestire una famiglia allargata

La famiglia allargata è ormai una realtà molto diffusa nel nostro Paese, Ex, figli, suoceri tutto si raddoppia e la situazione inevitabilmente si complica. Per raggiungere il giusto equilibrio, senza arrecare sofferenze (specie ai minori), non serve...
Famiglia

Come gestire le difficoltà della famiglia allargata

Quando una coppia si separa, accade che ciascuno dei due componenti si rifaccia una vita e abbia dei figli. Oggi cercheremo di dare delle indicazioni su come gestire le difficoltà della famiglia allargata, cioè composta di persone che provengono da...
Famiglia

Come gestire lo stress in famiglia

Si sente sempre più spesso parlare di stress come il principale responsabile di malattie, di crisi familiari e perché no, di cattiva resa sul posto di lavoro. Con il termine stress si intende quella situazione psicologica che ci impedisce di vivere...
Famiglia

5 posti dove portare la famiglia nel week-end

Il week-end rappresenta per molti un modo per evadere dalla routine quotidiana ed accantonare, seppur temporaneamente, responsabilità ed obblighi derivanti dal lavoro. Vivere con la propria famiglia esperienze indimenticabili aiuta a rafforzare lo spirito...
Famiglia

Come collaborare alla gestione della casa in famiglia

“Dove c’è famiglia c’è casa, dove c’è amore c’è famiglia, ” inizia cosi questa guida per chiarire subito il concetto che la famiglia è una parola che sopravvive grazie all’armonia degli elementi casa e amore. Importanti, da curare sempre,...
Famiglia

Come organizzare una riunione di famiglia

Essere una famiglia non è mai semplice: ci si vuole bene certo, ma spesso si creano delle situazioni che possono rivelarsi complicate da gestire. Non di rado quindi un qualsiasi membro della famiglia organizza delle vere e proprie riunioni che coinvolgono...
Famiglia

L 'importanza della famiglia nello sviluppo del bambino

La famiglia è la cellula della società, in essa infatti i bambini crescono non solo fisicamente ma anche intellettualmente. Tante cellule sono tante famiglie che formano la comunità e in questa comunità si imparano quelle che sono le basi per stabilire...
Famiglia

Come mediare una discussione in famiglia

Una discussione in famiglia può essere un'occasione molto preziosa di comprensione reciproca all'interno di un sistema solido, la famiglia, che ha un problema da affrontare. Per far sì che una discussione, però, sia effettivamente utile a risolvere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.