Come gestire una figlia arrogante

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Gestire i rapporti con i figli, specialmente quando entrano nel difficile momento dell'adolescenza, non è per nulla semplice. Fare il genitore infatti è il lavoro più difficile e gratificante del mondo. Mentre su molti aspetti e ribellioni dei figli si può transigere sulla maleducazione e sull'arroganza non bisogna mai chiudere un occhio. Per questo motivo, all'interno di questa guida, vorrei darvi alcuni utili consigli su come gestire una figlia arrogante.

25

Se vostra figlia persiste mantenendo un atteggiamento arrogante nei vostri confronti e non accetta di confidarsi con voi dovrete iniziare a riprenderla. Siate duri e fermi perché non potete assolutamente accettare questo tipo di atteggiamento da vostra figlia. Sgridatela e, se necessario, mettetela in punizione. Può sembrare una banalità ma l'arroganza deve essere subito fermata sul nascere perché, nel caso contrario, vostra figlia potrebbe anche iniziare ad assumere quest'atteggiamento anche nel confronto di altri genitori o, addirittura, nei confronti degli insegnanti. Date una punizione corretta anche a seconda del tono d'arroganza che vostra figlia ha assunto nei vostri confronti.

35

Dopo qualche ora che avrete messo in punizione vostra figlia, e quindi avrete entrambi avuto modo di elaborare l'accaduto e lasciar sbollire la rabbia, cercate di andare da lei e parlarle nuovamente. In questo caso non dovrete essere molto accomodanti ma sempre fermi sulla vostra posizione, cercando di spiegarle dove ha sbagliato e come può rimediare. Se riuscirete a stabilire questa connessione con vostra figlia non dovrete ovviamente annullare la punizione ma semplicemente farle capire che dovrà pagare le conseguenze per l'errore che ha commesso ma che, avendo capito dove avrà sbagliato, non rischierà di avere altre punizioni di questo tipo in futuro.

Continua la lettura
45

Per gestire vostra figlia e la sua arroganza dovrete prima di tutto cercare di capire perché ha iniziato ad avere un atteggiamento di questo genere. Infatti i cambi di carattere o comunque i modi di esporsi cambiano drasticamente durante il periodo dell'adolescenza. Questo sopratutto perché moltissimi ragazzi e ragazze cercano di farsi notare dai coetanei assumendo un atteggiamento arrogante nei confronti dei genitori. Cercate quindi di non mettere in imbarazzo vostra figlia riprendendola davanti ai suoi amici perché, in questo modo, potreste solo peggiorare la situazione. Quando sarete rimasti da soli con vostra figlia, al contrario, dovrete cercare di capire perché si è comportata in modo arrogante con voi porgendole delle domande e chiedendole dei chiarimenti.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Anche se non vi piace punire o litigare con vostra figlia fatelo, è per il suo bene.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

5 cose da dire a tua figlia sulla pubertà

La pubertà è quel periodo misterioso a metà tra l'infanzia e l'adolescenza. Se quest'ultima è stata studiata, approfondita, discussa da psicologi e medici, la pubertà rimane ancora poco esplorata, e poco compresa. In realtà è una fase importantissima,...
Problemi Adolescenziali

Come spiegare alla propria figlia il ciclo mestruale

Il compito dei genitori non è mai semplice, specialmente quando è necessario mettere al corrente i propri figli dei mutamenti legati alla sessualità. Affrontare l'argomento del ciclo mestruale, spesso per una madre o un padre può essere imbarazzante...
Problemi Adolescenziali

Come gestire le ansie di una adolescente

L'adolescenza, si sa, è una fase delicatissima della vita. In questo periodo, è importante ricordare, che sorgono le prime delusioni amorose (ma anche di amicizia), le prime preoccupazioni e dove i ragazzi si pongono un'infinità di domande sulla sessualità...
Problemi Adolescenziali

Come gestire la paghetta dei figli

Quello della paghetta è da sempre uno dei problemi più ardui da gestire sia per i genitori sia per i figli. Gli adulti infatti devono essere in grado di scegliere la giusta quantità di denaro da concedere ai più piccoli, mentre i ragazzi dal canto...
Problemi Adolescenziali

Come gestire un figlio ribelle

Essere un genitore e avere a che fare con i bambini non è mai semplice, purtroppo di errori se ne possono commettere moltissimi e gestire un figlio con il tempo potrebbe diventare complicato, soprattutto se il figlio ha un carattere ribelle e complicato....
Problemi Adolescenziali

Come gestire i primi amori degli adolescenti

La parola adolescenza deriva da adolescere che significa crescere, e va a segnalare una fase intermedia tra l'infanzia e la condizione adulta, divisibile in tre range: pubertà, media adolescenza e piena adolescenza. Generalizzando le fasi, è tendenzialmente...
Problemi Adolescenziali

Come gestire la relazione con i genitori

I rapporti tra genitori e figli non sono semplici e si modificano sensibilmente, nel corso degli anni. Come ben sappiamo in età infantile sono i genitori che creano e gestiscono il rapporto con i propri figli. In età adolescenziale le cose cambiano...
Problemi Adolescenziali

Come gestire gli orari degli adolescenti

In ogni famiglia quando un figlio cresce, un frequente motivo di discussione è quello degli orari, in modo particolare quello relativo ai rientri serali. I ragazzi dovrebbero imparare a rispettare gli accordi con i loro genitori, ma gestire i tempi degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.