Come gestire una persona autoritaria

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

"Autoritario" è l'aggettivo si riferisce ad atteggiamenti tendenti ad imporre la propria volontà senza ascoltare altre ragioni fuorché le proprie. La persona autoritaria si contraddistingue per l'eccessivo rigore nel modo di fare ed è identificabile con qualcuno con cui è difficile rapportarsi. Normalmente, il tratto fondamentale di un carattere autoritario è il desiderio di controllare ad ogni costo tutto e tutti. Interagire con un soggetto che tende ad agire in maniera dispotica e irrispettosa non è affatto semplice. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato, nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come gestire una persona piuttosto autoritaria.

26

Occorrente

  • Osservazione
  • Fermezza
36

Se avete a che fare con una persona che si comporta senza mai tener conto del vostro parere, è importante non soccombere di fronte a tali manifestazioni di onnipotenza. Essere sempre accondiscendenti, anche quando è evidente che sia stata fatta una richiesta discutibile o addirittura assurda, non vi aiuterà a migliorare la relazione. Quando vi trovate di fronte a qualcuno che non lascia spazio alle vostre opinioni, che ritiene sistematicamente negativa ogni proposta diversa dalle proprie idee e che in definitiva non permette al suo interlocutore di essere se stesso, fermatevi a riflettere. Evitate di giustificare l'altro e cercate di non farvi influenzare, nemmeno quando sembra l'unica alternativa possibile.

46

Le improvvise esplosioni di rabbia, anche se dovute a un motivo particolare, non devono intimorirvi. Se siete convinti di dire o fare la cosa giusta, non abbiate paura di difendere la vostra posizione. Sarebbe un errore assecondare l'altro o fingere di essere d'accordo; questo tipo di atteggiamento infatti rafforzerebbe inesorabilmente la convinzione del dispotico di poter chiedere a chi gli sta intorno qualsiasi cosa, senza essere mai contraddetto. Potrebbe capitare che l'altro sottolinei una vostra mancanza o un difetto: fatevi trovare pronti, accettate qualsiasi critica senza perdere autostima e non piegatevi a minacce o intimidazioni.

Continua la lettura
56

Imparate a dire "no". Sebbene un vostro rifiuto susciterà nella maggior parte dei casi l'ira dell'autoritario, siate decisi nel non cedere a ricatti morali. Esattamente come qualsiasi persona, anche voi avete dei diritti da difendere, primo fra tutti quello di decidere a seconda delle vostre necessità o preferenze. Fate sempre notare quello che non va, senza aver paura di suscitare reazioni esagerate. È importante fare capire alla persona dispotica con assoluta fermezza che sta commettendo uno sbaglio e che, se le cose non vanno come vorrebbe, la colpa potrebbe essere sua, non degli altri. Per poter portare avanti una relazione con qualcuno che è costantemente tentato dal desiderio di dominare, occorre controbattere a qualsiasi tentativo di sopraffazione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate sempre notare quello che non va, senza aver paura di suscitare reazioni esagerate.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come superare la perdita di una persona cara

Il lutto è un'esperienza dolorosa. La perdita di una persona cara, un parente o un amico, comporta emozioni differenti spesso in contrasto tra loro. Dopo lo shock iniziale, la frustrazione e la sofferenza seguono l'apatia ed il senso di distacco. I vivi...
Famiglia

Come Interagire Con Una Persona Anziana

Durante la vostra vita, vuoi per ragioni lavorative, vuoi per ragioni personali, potrete trovarvi nella situazione di dover interagire con una persona anziana. In entrambi i casi, benché non è sempre facile, dovete cercare di non far pesare la differenza...
Famiglia

Come annunciare la scomparsa di una persona cara

La morte di una persona cara è una cosa molto triste e, talvolta, durissima da affrontare. Un'usanza comune è quella di annunciare la sua scomparsa, facendo affiggere dalla ditta funeraria che ha pensato a sepoltura e funerali, alcuni manifesti funebri...
Famiglia

Come gestire una cognata invidiosa

L'invidia è uno tra i più brutti e deleteri sentimenti che una persona possa mai provare. Non è facile da controllare, perché nella maggiore parte dei casi risulta essere proprio un'emozione istintiva. Si insinua soprattutto quando si vede negli altri...
Famiglia

Come far scendere le scale ad una persona in carrozzina

Esistono particolari situazioni che possono mettere in difficoltà alcune persone che mostrano dei deficit momentanei o permanenti. Situazioni che, invece, per la maggior parte della gente sono assolutamente normali. Un gesto che tutti noi facciamo senza...
Famiglia

Come gestire una cognata insopportabile

Solitamente, la grande rivale delle donne sposate è la suocera, un po' per motivi fondati, e un po' anche per una sorta di pregiudizio. Per questo motivo la maggior parte delle mogli è pronta psicologicamente alla " battaglia " con questa figura. Ma...
Famiglia

Come gestire una famiglia monoparentale

La famiglia monoparentale si compone di un solo genitore. Il 12% delle famiglie italiane è monoparentale. Le ragioni sono varie: la morte improvvisa del coniuge, una separazione o una gravidanza extraconiugale. Gestire una famiglia monoparentale non...
Famiglia

Come gestire i rapporti con i suoceri

In una coppia arriva sempre il momento di gestire i rapporti con i suoceri. Questi legami relazionali possono essere di diversi tipi. Nell'immaginario comune si tratta sempre di rapporti conflittuali, ma non sempre è così. Esistono anche dei casi in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.