Come imbucarsi ad una festa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Molto spesso ci capita di voler andare a una festa privata ma di non esser stati invitati. La prima idea che viene in mente è imbucarsi usando qualche stratagemma. Poi alla fine rinunciano ad andare alla festa per mancanza di faccia tosta e mancanza di idee praticabili. In questa guida vi daremo degli utili consigli e vi forneremo le strategie su come imbucarsi ad una festa. In questo modo smetteremo di perdere eventi in cui ci piacerebbe esserci.

26

Occorrente

  • furbizia ed una buona dose di coraggio
36

I veri virtuosi dell’ "imbucamento" agiscono da soli. Hanno faccia tosta da vendere, si muovono con naturalezza, entrano alle feste senza dare nell’occhio e nel giro di pochi minuti riescono ad attaccare bottone con degli sconosciuti. È infatti fondamentale, una volta entrati, non rimanere isolati, si da troppo nell’occhio. Al contrario, un gruppo genera meno sospetti. È difficile pensare che nessuno, di quelle tre o quattro persone, sia stato invitato. Se, come accade, nessuno del gruppo ha la minima idea del posto in cui ci si sta imbucando, bisogna nominare un capogruppo che sarà addetto a risolvere gli eventuali problemi. Di solito si viene scoperti solo se si saccheggia il buffet o si importuna gente sconosciuta ma è chiaro che non ci si imbuca alle feste per rimanere in disparte. L’importanza del capogruppo viene fuori quando si viene beccati perché sarà lui a dover gestire tutta la situazione.

46

Feste organizzate da sconosciuti. Che siate da soli o in gruppo, il rischio di essere beccati c’è sempre, anche quando alla festa ci sono centinaia di persone. Quando accade dovrete utilizzare la tecnica dell’ Amico Immaginario. L’Amico Immaginario è, appunto, un personaggio di fantasia a cui dare la responsabilità della vostra presenza in quel posto. L’Amico Immaginario vi ha invitato perché con voi si è spacciato come grande amico degli organizzatori o del festeggiato, con cui frequenta la stessa scuola, università, palestra, parrocchia o altro luogo pubblico. Il suo nome deve essere abbastanza comune in riferimento al luogo dove si abita senza scadere nel banale. Se siete da soli, l’amico Immaginario vi ha invitato perché “non c’erano problemi” e, nel caso, vi ha detto di portare amici. A questo punto bisogna chiedere sempre se l’Amico Immaginario è già arrivato, in modo da spostare l’attenzione. Quando vi diranno di non conoscerlo, dovete cadere dalle nuvole e iniziare a descriverlo: qui non dovete essere generici ma precisi. Non dite mai “alto, moro”, ma “alto come me, moro coi capelli corti, ” etc. Etc. Per non incorrere in problemi, descrivete un vostro amico o un parente. Anche quando dopo la descrizione vi diranno di non conoscerlo, fingetevi sorpresi e imbarazzati, pronunciando delle mezze frasi tipo “non so che dire” oppure “mi spiace, non volevo disturbare” e rompete gli indugi con la frase “allora me ne vado”. Quasi sempre verrete invitati a rimanere. A quel punto, divertitevi!

Continua la lettura
56

Feste organizzate da persone conosciute. Gente che vi conosce ha organizzato una festa e non vi ha invitato. Chiaramente, non potrete usare la tecnica dell’Amico Immaginario ma niente paura. Se vi conoscete poco o si sono dimenticati di voi, vi dovete aggregare a qualcuno, uno o più amici che si prendono la responsabilità di portarvi dietro. Oppure, vi aggregate a loro insaputa, basta incontrarli nei pressi dell’entrata della festa e con qualche discorso accodarvi a loro. Ma se volete andare ad una festa alla quale non siete stati invitati espressamente o alla quale nessuno vi vuole, allora non resta che il vostro coraggio. Andate a testa alta, affrontate il nemico con audacia. Se vi cacciano all’entrata, pace.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • organizzatevi nei modi e nei tempi giusti per esser sicuri di partecipare alla festa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come organizzare una festa latino-americana

Se vogliamo realizzare un qualcosa di molto bello e di entusiasmante, nulla è meglio dell' organizzare una festa latino-americana a casa nostra. Tuttavia, se vogliamo che la nostra festa sia perfetta, dovremo organizzare tutto nei minimi dettagli. Vedremo...
Amicizia

Come organizzare una festa di San Valentino

San Valentino, è una festa speciale, in particolar modo se trascorriamo questa festa assieme alla persona che amiamo. Tuttavia, se vogliamo fare un qualcosa di molto bello e di gradevole anche per i nostri amici e per le nostre amiche possiamo organizzare...
Amicizia

5 modi per animare una festa di compleanno

Non si è mai troppo grandi per una festa di compleanno con i fiocchi! Che si abbiano 10, 20 o 50 anni, il momento più bello dell'anno è quello del proprio compleanno. Passare qualche ora in compagnia dei propri cari e dei propri amici è l'ideale....
Amicizia

Come organizzare una festa a tema anni '90

Una festa ben riuscita prevede una organizzazione minuziosa, in modo che tutto sia previsto nei minimi particolari. La prima cosa da fare per organizzare una festa è quella di scegliere il tema. Specialmente le feste universitarie, si caratterizzano...
Amicizia

Come organizzare una festa di compleanno in poco tempo

Organizzare una festa di compleanno non è assolutamente difficile. A volte però c'è da fare il conto con il tempo: può infatti capitare che vi troviate di fronte all'organizzazione di una festa dall'oggi al domani, o in pochi giorni. In tal caso,...
Amicizia

5 idee per una festa di compleanno all’aperto

È indubbio che quando le condizioni meteo lo permettano, organizzare una festa di compleanno all'aperto può rivelarsi la scelta più adatta e in grado di rendere felice il festeggiato e gli ospiti presenti. Non è necessario disporre di grandi spazi,...
Amicizia

Come organizzare una festa con tanti invitati

Quando c'è un evento da festeggiare la prima cosa a cui si pensa è fare il conto delle persone invitate.Di solito, gli inviti si inoltrano con dei bigliettini a tema che richiamano la ricorrenza o la festa e ci si aspetta, da parte degli invitati, un...
Amicizia

5 idee per intrattenere gli ospiti a una festa

Dare una festa è sempre un'impresa complicata perché bisogna occuparsi degli allestimenti, del cibo, delle bevande e soprattutto di come intrattenere gli ospiti. Per far si che una festa riesca alla perfezione bisogna evitare assolutamente che gli invitati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.