Come lasciare andare una persona che si ama

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'amore bussa alla porta quando meno ce l'aspettiamo e può cambiare la nostra vita, conducendola verso una strada che mai ci saremmo potuti immaginare. Tuttavia, in certe situazioni, spendiamo così tante energie per sopportare certe situazioni credendo di essere forti, quando invece la scelta più coraggiosa che possiamo fare è proprio quella di lasciare andare la persona amata. Molto spesso ciò che ci impedisce di fare questo, è il vuoto emotivo che ci ritroveremo ad affrontare, ma è proprio da lì che nuova luce può filtrare nella nostra vita. In questo manuale, con pochi e semplici passaggi, vi fornisco qualche dritta su come lasciare andare una persona che si ama, sempre se siete costretti a prendere una decisione di questo tipo e sentite di non poter fare più nulla per recuperare la situazione. Vediamo quindi come procedere.

26

Le aspettative provocano ansia e agitazione. Sono quelle che inducono attaccamenti eccessivi al risultato. Sono quelle che vi tagliano fuori dal flusso della vita, vi portano lontano dal momento presente e vi fanno dire: sarò felice solo quando avrò una nuova relazione, un nuovo lavoro, una nuova casa, etc. Senza aspettative non viviamo più schiacciati tra passato e futuro, siamo presenti. Solo così possiamo assaporare il qui e ora.

36

Esiste una corrente di pensiero secondo la quale se arriva l'amore della vostra vita, bisogna fare il possibile, ma anche l'impossibile, per non lasciarselo scappare. Tutto ciò scaturisce da una serie di sensazioni, in base alle quali si riesce a trovare un partner con il quale si condividono interessi, modi di pensare, ma soprattutto sentimenti. Passate buona parte della vostra esistenza a sperare di trovare la persona giusta e quando meno ve l'aspettate, arriva e sconvolge ogni vostro singolo giorno. Il vostro cuore inizia a battere a mille, non potete fare a meno di lui/lei per niente al mondo, sognate ad occhi aperti un futuro insieme alla vostra anima gemella. In poche parole, vi sentite come in paradiso.

Continua la lettura
46

Purtroppo, nella maggior parte dei casi la vita non è tutta rose e fiori e non possiamo vivere una favola. I sogni vanno a cozzare contro la realtà. E spesso la realtà non è ciò che desiderate per voi e il/la vostro/a partner. Tenere in piedi una relazione non è così facile: possono subentrare varie problematiche sul piano caratteriale, fino a pensare di sentirvi incompatibile nei confronti dell'altro/a. Si cerca sempre di riallacciare i rapporti, di recuperare una storia sempre più complicata, di aggiustare i cocci di una serie di litigi che a poco a poco si fa sempre più lunga. Ed è proprio qui che inizia a sorgere il classico dubbio: ma ne vale davvero la pena?

56

È giusto portare avanti a tutti i costi una storia agonizzante forzando sempre e comunque ogni vostro gesto? Nel rapporto di coppia, la naturalezza è fondamentale. Se non vi sentite a posto al fianco di una persona e siete costretti ogni volta a limitarvi, fino addirittura ad annullarvi, è lecito iniziare a porsi dei dubbi con una conclusione che spesso diventa la più amara e imponderabile: la rottura. Ed è proprio qui che è meglio lasciar andare una persona, con tutto l'amore del mondo. Il passato è passato e non può essere cambiato. Il segreto della libertà e della felicità non sta nella vendetta, nel rancore verso chi vi ha fatto del male e vi ha fatto anche piangere, ma nel lasciare che le cose si sistemino da sole, naturalmente e nell'imparare dagli errori. Ciò che conta di più non è il primo capitolo, ma l’ultimo. Liberatevi dalle catene del passato, aprite il vostro cuore e la vostra mente a nuove esperienze positive!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

Come capire se il tuo migliore amico ti ama

Uno dei sentimenti più belli, più puri e soddisfacenti che l'essere umano possa provare è sicuramente l'amicizia. Un vero amico è il punto fermo, la sicurezza, quella persona in più che a volte permette di ridimensionare i problemi. Un amico può...
Amore

10 scuse migliori per lasciare definitivamente qualcuno

Quando l'amore finisce, è molto difficile lasciare qualcuno che si è amato fino a poco tempo prima. A volte non si vuole ferire l'altra persona, oppure non si riescono a trovare le parole giuste per mettere la parola fine in modo indolore ad una relazione...
Amore

Come lasciare un ragazzo senza farlo soffrire

Capita purtroppo che un rapporto, dopo tanto tempo, possa finire e per una delle due parti ciò potrebbe essere una sofferenza non indifferente, quindi è sempre un bene capire come lasciare l'altra persona nella maniera più delicata possibile. Non è...
Amore

Come farsi lasciare da una ragazza innamorata

Siete stanchi della vostra ragazza appiccicosa, gelosa, oppressiva e innamorata? Invece di non essere sinceri e di stare con una ragazza solo perché è innamorata, cercate di liberarvi da questo "peso" e trovate dei modi per scaricarla. Se non siete...
Amore

Come convincere un uomo a lasciare la fidanzata

Di uomini fidanzati ce ne sono a milioni. Questa categoria a sua volta si divide in altre sottocategorie. Esistono uomini felicemente fidanzati e uomini stufi delle proprie fidanzate. A questo punto, il nocciolo del discorso qual è? Che il vostro cuore...
Amore

Come non farsi lasciare da un uomo

Oggi vogliamo aiutare tutti voi donne, a capire come poter far si di non farsi lasciare da un uomo, ma farsi amare fino alla fine.Nelle relazioni di coppia, ciascun partner deve impegnarsi all'interno del rapporto affinché la relazione stessa continui...
Amore

Come lasciare una ragazza e non farla soffrire

In ciascun rapporto d'amore deve assolutamente esistere un forte e comune rispetto, anche quando esso finisce oppure si modifica: entrambe le parti che costituiscono la relazione amorosa si devono sentire quotidianamente importanti, senza farsi mai del...
Amore

Come lasciare un uomo sposato

A differenza di quanto si possa pensare, centinaia di donne nel mondo si sono trovate a dover affrontare una situazione difficile e particolare: avere una relazione con un uomo sposato. Di qualunque tipo sia tale relazione, affettiva o puramente sessuale,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.