Come lasciare il marito senza farlo soffrire

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

" Nella buona e nella cattiva sorte.... Finché morte non ci separi" è la promessa che si fanno marito e moglie davanti a Dio. Peccato che talvolta, per un motivo o per un altro, la coppia scoppia. Sono tanti i motivi che lo causano. Può venir meno il sentimento; possono esserci incolmabili divergenze caratteriali, mancanza di rispetto o dialogo. L' amore è eterno finché dura, recita un noto modo di dire. Una cosa però è certa: qualsiasi sia il motivo che porta alla separazione è tanto difficile lasciare quanto essere lasciati. Ma come lasciare il marito senza farlo soffrire?

25

Decidere di lasciare il partner non deve essere mai una scelta impulsiva, scatenata magari in un momento d' ira. Se si giunge a questa conclusione è perché ci sono problemi di fondo su cui si è ponderato abbastanza. È importante essere sinceri prima di tutto con sé stessi e capire cosa non ha funzionato. Parlate colma con vostro marito spiegandogli in maniera sincera i motivi che vi hanno portato a prendere una tale decisione. Se non nutrite più gli stessi sentimenti è giusto che lui lo sappia.

35

Se il motivo della decisione è un altro, la questione diventa più delicata. È difficile accettare la fine di un matrimonio a causa di una terza persona, ma è importante che vostro marito lo sappia direttamente da voi piuttosto che da terzi. Non elencate la lista dei suoi difetti o delle sue mancanze. È normale che si sentirà deluso e arrabbiato e dirà cose inopportuno. Non bisogna reagire alterandovi a vostra volta, potreste dire cose fuori luogo paragonandolo magari all' altro. Aspettate che si calmi per dare ogni singola spiegazione che vi chiederà.

Continua la lettura
45

Lasciare senza far soffrire, se dall' altra parte c' è ancora amore, è un ' impresa assai ardua. Scegliete il momento opportuno per farlo. Se vostro marito sta attraversando magari un periodo di stress o di difficoltà a lavoro, aspettate. La fine di un matrimonio è comunque un fallimento di aspettative create e di progetti. Scegliete un luogo dove siete solo voi due. Guardatelo negli occhi e dite le vostre intenzioni. Non pretendete che vi capisca immediatamente, ma dategli il tempo per metabolizzare l' accaduto.

55

Non dite mai le classiche frasi: " potevi avere di più"; " non mi meriti" ; " non sono la donna giusta per te" e così via. Sono tante scusanti che potrebbero portare vostro marito a chiedersi se poteva fare e dare di più. O al contrario quelle che potrebbero indurlo a chiedersi se voi l' abbiate mai veramente amato. E non c' è sofferenza maggiore che sapere che la donna amata non abbia nutrito gli stessi sentimenti e lo lasci con scuse infantili.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Divorzio

Come dire al marito che si vuole la separazione

Siete proprio sicure che volete la separazione da vostro marito? Avete fatto tutti i tentativi per tenere in piedi il vostro matrimonio ma proprio non ce la fate a sopportare la situazione? Temete che vostro marito non vuole separarsi e non sospetti affatto...
Amicizia

Come aiutare un'amica che ha perso il marito

Non si può dare un limite di tempo alla sofferenza per un lutto. Pertanto, se un'amica ha perso recentemente il marito, non fatele soffocare il dolore. Datele invece la possibilità di sfogarlo e metabolizzarlo. Il suo mondo è in frantumi, destabilizzato....
Vita di Coppia

Come confessare una bugia al marito

Il matrimonio si sa, è una cosa importante e complicata; sono tantissime le difficoltà e i problemi da affrontare quotidianamente. Nonostante un buon comportamento ed una buona intenzione, non è così raro inciampare e dire una piccola o grande bugia....
Vita di Coppia

10 regole per essere un marito perfetto

Una buona moglie, premurosa e generosa, ha il diritto di avere, al suo fianco, un uomo davvero affettuoso e comprensivo. Se sei alla ricerca di alcuni consigli per trasformarti nel perfetto marito per la tua ottima moglie, ecco la lista che fa per te!...
Vita di Coppia

10 motivi per cui tuo marito potrebbe non desiderarti più

La vita di coppia per sua natura presenta costantemente molteplici insidie. Per mantenere un rapporto sereno con l'altra persona è necessario cercare sempre dei momenti di dialogo, durante i quali confrontarsi sulle rispettive idee e progetti di vita...
Vita di Coppia

Come convincere tuo marito a prendersi delle vacanze

Non puoi toglierti dalla testa l'immagine di una bella vacanza in India. Con tuo marito a girare per le strade e i templi, assaporando gli odori e le luci. Ti tieni mano per la mano con lui e non riesci a credere di stare vivendo una vacanza da sogno....
Matrimonio

Come gestire un marito possessivo

Per gestire un rapporto sereno tra due coniugi occorre il rispetto reciproca e soprattutto avere fiducia l'uno dell'altro. Ma, spesso subentra un sentimento che contrasta questa sintonia. Il problema deriva dal fatto che chi è geloso ha paura di perdere...
Vita di Coppia

Come confortare vostro marito durante la crisi di mezza età

La crisi di mezza età è un passaggio inevitabile della condizione umana che nasce dal rendersi conto dell’appropinquarsi della vecchiaia. Nell’uomo scoppia solitamente tra i quaranta ed i cinquant’anni e, di norma, è caratterizzata da un senso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.