Come lavorare con l'ex

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

È sempre difficile riprendersi da una relazione lunga che arriva al capolinea ed è necessario molto tempo per ricominciare a vivere davvero, a riuscire a tornare alla vita quotidiana individuale senza tristezze e depressioni e per sapersi gustare la libertà senza sentire l'esigenza che l'ex partner la condivida con noi. Spesso ha bisogno di lui perché ancora innamorati, altre volte per abitudine, ma l'unica soluzione per dimenticare e lasciarsi alle spalle una relazione andata male è chiudere definitivamente, non sentirsi e non vedersi per un po' di tempo. Può capitare, però, che si sia costretti a vedersi ed incontrarsi perché membri di uno stesso ambiente. Questa guida, infatti, vi mostrerà come riuscire a lavorare serenamente con l'ex.

24

Innanzitutto se lavorate insieme da soli, cercate di evitare di ricoprire ruoli in cui siete subordinati a lui o in cui comandate voi: in entrambe le situazioni, infatti, si potrebbe arrivare molto facilmente alla lite, perché non è facile farsi comandare da una persona che un tempo di amava e che ci dava quella dolcezza e quel romanticismo che ormai sembrano scomparsi. Approfittate, piuttosto, delle feste pubbliche per regalale colombe, panettoni, uova o piccoli pensierini che possano far rimanere l'ambiente sereno.

34

Evitate poi di parlare di affari privati durante le ore lavorative, se non volete rischiare che il vostro ex le usi contro di voi e si vendichi alla minima occasione: cercate di mantenere un atteggiamento molto professionale e siate furbi, anticipate le mosse del vostro avversario, senza però farlo indispettire, ricordate che coi tempi che corrono un ex non può essere causa di rottura definitiva anche con un lavoro che avete faticato per ottenere.

Continua la lettura
44

Infine se praticate un mestiere d'equipe come quella medica o d'azienda, allora vi potrebbe risultare più facile riuscire a convivere con una persona che non vi fa piacere vedere, perché c'è minor possibilità che qualcuno dei due ritagli degli spazi di tempo in cui dialogare o confrontarsi direttamente e unicamente con l'altro. Cercate, quindi, di evitare l'ex senza che questo appaia troppo sfacciato e ovvio. Rivolgetevi sempre alla stessa maniera con tutti i componenti dello staff senza fare differenze: può capitare che si sia più legati a qualcuno, ma mostrate la vostra espansività fuori dall'ambiente lavorativo, per non far trapelare il vostro risentimento o la vostra antipatia per di quello che una volta era il vostro amante.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

10 motivi per non intraprendere una relazione a distanza

Come ripeteva un vecchio tormentone estivo "l'estate sta finendo", e ci si ritrova a fare i conti con le esperienze appena passate in vacanza e tirarne le somme... Magari abbiamo conosciuto una persona davvero interessante. Ma vive lontano da noi. Molto...
Amore

Come gestire le delusioni d'amore

Perdere una persona cara è sicuramente un sentimento difficile da descrivere. Le delusioni d'amore, in particolar modo, fanno davvero male. Spesso succede durante l'adolescenza, ma il sentimento di smarrimento che si prova in questi casi non ha età....
Amore

Come smascherare le scuse degli uomini

Le donne sono tendenzialmente insicure, soprattutto all'inizio di una relazione, quando ancora stanno valutando chi stiano frequentando e non sanno come riconoscere i suoi segnali. Gli uomini per contro sono abilissimi nel mascherare la realtà ed indorare...
Vita di Coppia

Come diventare coppia di fatto

Nella società moderna, il matrimonio non è più una istituzione fondamentale. Sempre più coppie infatti, decidono di non sposarsi ma di convivere. Questo però comporta ancora delle problematiche dal punto di vista legale, in quanto senza il matrimonio...
Amore

5 modi per chiedere scusa

Lo stress ed i problemi sono all'ordine del giorno, molto probabilmente per tutte le persone, di conseguenza capita che un periodo particolare o un momento più delicato possono far sì che ci si comporti male con qualcuno che ci è vicino. Non solo,...
Famiglia

5 idee per un’uscita con i nonni

Andare a casa dei nonni è sempre un piacere perché si trascorre il tempo tra giochi, merende fatte in casa e racconti dei "bei tempi andati". Però quello che per noi è un momento di relax magari per loro a volte comporta fatica e un briciolo di...
Amicizia

Come affrontare una persona che ha smesso di parlarti

Quando una persona decide in seguito ad un litigio o una discussione di qualsiasi genere di non parlare più con voi è sempre un brutto colpo da mandare giù soprattutto se volete ancora mantenere vivo il vostro rapporto di amicizia o di qualsiasi altro...
Matrimonio

10 buoni motivi per sposarsi

Nel corso degli anni la vita si è molto modificata, sia per quanto riguarda i modi di vivere, di pensare, sia a causa della frenesia del lavoro e la ricerca di successo professionale; conseguentemente anche le famiglie hanno subito delle metamorfosi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.