Come liberarsi di un uomo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le relazioni sono sempre bellissime all'inizio, ma con il tempo alcuni problemi e discordanze potrebbero portare la coppia a separarsi, o comunque a generare malessere e discordanze che possono portare ad una inevitabile rottura. Interrompere una relazione (breve o lunga che sia) non è mai una cosa semplice. Non è, infatti, liberarsi dell'uomo o della donna che non amiamo più che ci farà stare meglio. A volte, però, questa diventa l'unica alternativa possibile per ricominciare, andare oltre e sperare di trovare la felicità. A seconda del nostro carattere può capitare di non riuscire nemmeno a dire al nostro uomo frasi del tipo "è finita!" o "non ti amo più!". Ma come fare allora per superare questa situazione nel modo migliore? Non esistono delle regole generali: ognuno alla fine agisce secondo la propria coscienza e seguendo il proprio cuore. Vediamo, comunque, di seguito, alcuni utili consigli in merito, spiegheremo infatti come liberarsi di un uomo con il quale non si vuole stare più.

26

Occorrente

  • Un po' di forza per parlare chiaramente all'uomo in questione.
36

Ricordiamo, innanzitutto, che difronte a noi ci sarà l'uomo che abbiamo amato, cui abbiamo tenuto più della nostra stessa vita, con il quale speravamo di costruire una famiglia. Renderci conto che la favola, alla fine, non era tale, non significa doverlo fare soffrire, né tanto meno trattarlo male: la prima cosa, quindi, è il rispetto dell'altro e dei suoi sentimenti. La cosa migliore, in queste situazioni, è quella di affrontare il discorso "a tu per tu", parlando direttamente con il nostro lui (o lei), e chiarendo quelle che sono le motivazioni che ci hanno portate e prendere questa decisione. Di certo non sarà facile lasciarlo guardandolo negli occhi, ma è certamente il modo più sincero e leale di farlo.

46

Se proprio non riusciamo ad agire così, possiamo fare in modo che sia lui, stanco di certi nostri atteggiamenti, a volersi liberare di noi. Questo è possibile attuando alcuni atteggiamenti che, alla lunga, risultano insopportabili persino all'uomo più innamorato. Tra questi, vi sono, ad esempio, la limitazione dei suoi spazi (cerchiamo di essere onnipresenti e di non lasciargli un attimo di tempo per sé stesso nemmeno per prendere un caffé al bar con i suoi amici), mostriamoci insofferenti verso i suoi familiari, magari inventandoci sempre scuse per non andare a trovarli, non facciamogli trovare pranzetti succulenti quando rientra da lavoro e cerchiamo di attaccare briga per ogni cosa, anche la più insignificante, diventando isteriche e davvero insopportabili. Facciamo continue scenate di gelosia (anche se immotivate). Non concediamoci più sotto il profilo dell'intimità di coppia, inventando sempre nuove scuse e mostrandoci scocciate nel momento in cui lui prova ad avvicinarsi a noi. Anche il più santo degli uomini non resisterà a lungo!

Continua la lettura
56

Se, invece, l'uomo di cui vogliamo liberarci non è il nostro uomo ma una persona che ci infastidisce e ci importuna, la soluzione migliore è quella di parlare chiaro, minacciando il soggetto in questione di una denuncia presso le autorità competenti. R>In ogni caso, quando siamo convinte di voler chiudere un rapporto con un uomo, non facciamolo mai in un posto isolato o chiuso (casa o automobile) ma preferiamo sempre posti all'aperto e, possibilmente, abbastanza frequentati!
Lasciare un uomo, soprattutto se questi è molto legato a noi e non vuole lasciarci, non è mai semplice e non sappiamo mai come potrebbe essere la sua reazione. Per questo seguire i consigli di questa guida e cercare di metterli in pratica nella maniera più cauta possibile può essere la soluzione ideale. Purtroppo non possiamo esimerci dal far del male a colui che abbiamo avuto finora accanto, ma possiamo trovare un modo affinché tutto avvenga in maniera tranquilla. Non mi resta quindi che augurarvi buona fortuna.
Alla prossima.<>

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciare un uomo via sms o telefono non è corretto. La prima cosa da pensare sarebbe "mi piacerebbe essere mollata senza spiegazioni tramite un sms?". La risposta sarà certamente negativa e non bisogna mai comportarsi con gli altri come mai vorremmo che gli altri si comportassero con noi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vita di Coppia

5 modi per ferire un uomo

Nella maggior parte dei casi è la donna ad essere ferita dagli uomini. È arrivato il momento di vendicarsi, ferendo gli uomini così come hanno ferito noi, imitando le loro abitudini più egoiste. I modi per far soffrire un uomo abbondano: qui di seguito...
Vita di Coppia

Come non intimidire un uomo

In questa guida vi illustrerò come fare a non intimidire un uomo, molti di voi staranno pensando: "l'uomo è il sesso forte non si intimidisce", ma in realtà questo è solo un attributo che viene applicato all'uomo perché esso è più timido e più...
Vita di Coppia

Come gestire una relazione con un uomo più giovane

Si sente parlare sempre più spesso di relazioni tra una donna matura o comunque più grande di età rispetto ad all'uomo. Nell'immaginario collettivo questo tipo di coppia fa ancora scalpore, quasi come se l'uomo di turno fosse plagiato o stregato da...
Vita di Coppia

Le bugie più frequenti di un uomo

La relazione tra uomo e donna è indubbiamente una fra le più complesse e articolate che due persone di sesso diverso possono esperire. Al di là delle delicate condivisioni durante la fase dell'innamoramento, tra uomo e donna esistono differenti modalità...
Vita di Coppia

5 motivi per cui un uomo non vuole fare l'amore

Anche se siamo abituati a pensare che solo le donne mentano per non fare o rimandare il sesso, non è detto che qualche volta anche l'uomo non usi la stessa scusa del "mal di testa" per evitare di fare l'amore. I motivi possono essere svariati e non si...
Vita di Coppia

Come dare fiducia ad un uomo

I rapporti di coppia non sono cosa facile da gestire. Tuttavia, se si ha la fortuna di incontrare la "persona giusta", che ci piace, ci intriga e ci fa sentire bene, si possono usare alcuni accorgimenti per far funzionare tutto bene. La prima difficoltà...
Vita di Coppia

Come far sentire importante un uomo

Se facciamo riferimento ad una coppia, il primo pensiero che abbiamo è quello di vedere, l'uomo accanto all'altro, un uomo e una donna. Come in qualsiasi coppia e relazione, questa convivenza può essere attraversata da momenti, periodi più o meno felici....
Vita di Coppia

Come riconquistare un uomo ferito

Le relazioni purtroppo non vanno sempre benissimo, e in molti casi una coppia che sembrava perfetta, è costretta a lasciarsi. Sia la donna che l'uomo, rimangono spesso feriti dalla fine di un amore e di un'intesa particolare e non è sempre facile superare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.