Come mediare un litigio tra amici

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il litigio può essere considerato una forma alterata di dialogo, ma in ogni caso se due o più persone si frequentano e c'è un rapporto sentimentale o di amicizia tra di loro può succedere di litigare con toni più o meno accesi. A volte per incomprensioni, altre per gelosia anche tra amici si può litigare perché ci si vuole chiarire o per rompere il rapporto, che ha logorato l'amicizia. Un amico comune ai due o più litiganti come può mediare la situazione?

25

Innanzi tutto, è opportuno che la mediazione sia indirizzata a portare la pace e non ad acuire i motivi della discordia, poi si deve tenere presente che solo chi litiga è a conoscenza della vera causa e delle eventuali colpe, sia pure con un ottica diversa l'uno dall'altro. Un'altra considerazione è distinguere la situazione in cui chi deve mediare è stato presente o no al diverbio.

35

Infatti è difficile conoscere profondamente le motivazioni per cui altre persone a noi care giungono a litigare ed a volte l'intervento di altri non fa che peggiorare la situazione. Di solito ciò che è successo si viene a conoscenza dopo che è accaduto il brutto episodio ed ogni persona riporta solo la propria versione di quello che è stato e delle sue motivazioni. Se si è presenti l'unica mediazione è sincerarsi che non si assumano toni troppo forti e stare accorti che il litigio non degeneri in qualche cosa di più violento.

Continua la lettura
45

Se la confidenza dà la possibilità di entrare nel merito del litigio poi è bene offrire ai due litiganti una riflessione da persona esterna che non giudica, nè prende posizione, ma suggerisce come si può arrivare ad un accordo, magari proponendo ad ognuno di rinunciare ad una parte di ragione. Perdere una persona amica non è nè bello e neppure gratificante, anche se le motivazioni sono giustificate.

55

Terminato il litigio infatti di solito si cerca di trarre le somme e decidere a mente fredda se si può rimanere amici oppure è inevitabile la rottura. Se non esistono impedimenti troppo pesanti, l'amico che media un litigio dovrebbe cercare di parlare con calma con i litiganti ed innanzi tutto fare loro capire che l'amicizia non si spezza per futili motivi, per momenti di stress o per qualche parola di troppo. Senza contare che nel momento che le persone sono arrabbiate e stanno difendendo ognuno il proprio modo di pensare e la propria opinione, cercare di intervenire potrebbe aumentare il nervosismo ed allontanare la volontà di fare pace ai litiganti. Si può e si dovrebbe cercare di ottenere un accordo, ma con calma e pazienza. Un modo valido di agire è lasciare sfogare la rabbia e poi intervenire.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come riconoscere i veri amici

Nel corso della nostra vita capita di incontrare nuove persone. Alcune di queste diventano nostri amici e altri no. La cosa più difficile è sicuramente riconoscere i veri amici per sapere se ci possiamo fidare di loro. Alcune volte questo può risultare...
Amicizia

Come comportarsi con gli amici del fidanzato

Il rapporto di amicizia che c'è fra maschi è molto diverso rispetto a quello che c'è fra femmine. L'amicizia tra ragazzi è fatta, di solito, di complicità e gioco di squadra, mentre quella tra ragazze si alimenta invece più di intimità e confidenza....
Amicizia

5 motivi per non trascurare gli amici

L'amicizia è un valore importante nella vita di ogni persona a qualsiasi età ma può capitare che per svariati motivi come ad esempio il lavoro o un nuovo amore si tenda a trascurare gli amici e non c'è niente di più sbagliato infatti l'importante...
Amicizia

5 domande da porti se non hai amici

Avere amici è la cosa più bella che possa capitare nella vita di ciascuno. Avere amici sinceri e affidabili non è poi così raro se si possiede la capacità di trovare le persone giuste, adatte al proprio carattere e alle aspettative. Non solo. L'amicizia...
Amicizia

Come essere felici senza amici

L'amicizia è un bene prezioso che va coltivato perché resista agli ostacoli e alle avversità che si possono presentare nel corso della vita. Avere tanti amici fa bene allo spirito, rende più ottimisti e positivi ed aiuta a non sentirsi soli. Tuttavia...
Amicizia

Come affrontare il fatto di non avere amici

Uno dei desideri naturali e spontanei che solitamente ognuno di noi avverte, è quello di avere qualche amico. L'amicizia è sicuramente una delle relazioni più importanti nella vita di ogni essere umano. Quando si hanno degli amici, ci si sente meno...
Amicizia

Come fare se a lui non piacciono i tuoi amici

Un rapporto di coppia, sia esso un matrimonio o un fidanzamento, rappresenta un'esperienza davvero molto significativa. Ed è in grado di offrire momenti molto piacevoli, trasmettendo, nella maggior parte dei casi, gioie e affetto reciproco. Ma, in taluni...
Amicizia

Come comunicare segretamente tra amici con l'alfabeto farfallino

Tra gli amici è più facile comunicare in segreto usando messaggi cifrati o sconosciuti alle persone che ascoltano attorno. L'alfabeto farfallino all'inizio potrebbe sembrare complicato, ma in realtà è molto semplice. In questa guida, in particolare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.