Come organizzare una riunione di famiglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Essere una famiglia non è mai semplice: ci si vuole bene certo, ma spesso si creano delle situazioni che possono rivelarsi complicate da gestire. Non di rado quindi un qualsiasi membro della famiglia organizza delle vere e proprie riunioni che coinvolgono tutti: che sia per discutere di vari problemi, che per festeggiare un evento, oppure per comunicare un'inattesa notizia, una riunione di famiglia è sempre una buona idea. Ma non è facile conciliare gli impegni di tutti i membri del nucleo familiare e possono nascere degli imprevisti. In questa guida perciò vedremo come organizzare al meglio una riunione di famiglia.

24

Innanzitutto, bisogna decidere chi deve partecipare all'incontro familiare. Se la riunione deve coinvolgere strettamente la famiglia, dunque, genitori, fratelli, sorelle e rispettivi coniugi, eventualmente con figli, oppure si vuole allargare l'incontro anche ad altri familiari. Questa scelta è fondamentale e dipende essenzialmente dal motivo per cui si vuole organizzare l'incontro. Per comunicare qualche notizia delicata o affrontare qualche problematica è senz'altro meglio iniziare coinvolgendo i familiari più stretti, per poi diffondere con calma la notizia. Far partecipare qualche membro della famiglia con cui non si hanno rapporti molto intensi, invitandolo semplicemente per atto di cortesia o educazione, potrebbe creare una situazione di disagio per l'invitato stesso, oltre che per gli altri membri della famiglia. Basta, dunque, essere chiari e corretti ed invitare soltanto chi sinceramente si desidera.

34

Un altro aspetto importante da considerare è la data. Si tratta di un punto parecchio delicato poiché, dal momento che bisogna coinvolgere più persone, è consigliabile avvisare tutti i membri con largo anticipo. Questo consentirà agli interessati di liberarsi per quella data qualora fossero impegnati, o di chiedere lo spostamento della stessa se l'impegno fosse improcrastinabile.

Continua la lettura
44

In ultimo, ma non meno importante, c'è la scelta del luogo nel quale avverrà la riunione famigliare. Senz'altro uno dei posti più adatti a questo tipo di evento è la propria casa, che garantisce un'atmosfera serena e rilassata. Ancora meglio se l'abitazione comprende uno spazio all'aperto, un cortile o un giardino nel quale i bambini possano giocare e divertirsi, senza essere annoiati dai discorsi degli adulti. Inoltre uno spazio aperto permette anche di organizzare barbecue e grigliate, con le quali creare momenti di condivisione e giovialità.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

5 posti dove portare la famiglia nel week-end

Il week-end rappresenta per molti un modo per evadere dalla routine quotidiana ed accantonare, seppur temporaneamente, responsabilità ed obblighi derivanti dal lavoro. Vivere con la propria famiglia esperienze indimenticabili aiuta a rafforzare lo spirito...
Famiglia

Come godersi il Capodanno in famiglia

Il Capodanno è una ricorrenza che spesso si passa volentieri con la famiglia. Pur non essendo la classica festa da trascorrere, come il Natale, con le persone care, anche l'ultimo giorno dell'anno è piacevole da festeggiare con i familiari. In questa...
Famiglia

Come gestire lo stress in famiglia

Si sente sempre più spesso parlare di stress come il principale responsabile di malattie, di crisi familiari e perché no, di cattiva resa sul posto di lavoro. Con il termine stress si intende quella situazione psicologica che ci impedisce di vivere...
Famiglia

Come mediare una discussione in famiglia

Una discussione in famiglia può essere un'occasione molto preziosa di comprensione reciproca all'interno di un sistema solido, la famiglia, che ha un problema da affrontare. Per far sì che una discussione, però, sia effettivamente utile a risolvere...
Famiglia

Come gestire una famiglia monoparentale

La famiglia monoparentale si compone di un solo genitore. Il 12% delle famiglie italiane è monoparentale. Le ragioni sono varie: la morte improvvisa del coniuge, una separazione o una gravidanza extraconiugale. Gestire una famiglia monoparentale non...
Famiglia

Come gestire le difficoltà della famiglia allargata

Quando una coppia si separa, accade che ciascuno dei due componenti si rifaccia una vita e abbia dei figli. Oggi cercheremo di dare delle indicazioni su come gestire le difficoltà della famiglia allargata, cioè composta di persone che provengono da...
Famiglia

Come rendere indimenticabile le feste in famiglia

Ogni componente del nucleo familiare, durante la sua crescita, porta con se' un bagaglio emozionale che usa per raccogliere momenti indimenticabili ed etichettarli sotto il nome di "ricordi". Il processo di consolidamento di una famiglia passa attraverso...
Famiglia

10 motivi per non rinunciare al lavoro per la famiglia

Capita spesso di voler abbandonare il proprio lavoro. Solitamente, dopo diversi anni di attività, insorgono numerosi problemi che fanno pensare ad un'unica soluzione: rinunciare al lavoro. Anche se le motivazioni saranno validissime, ce ne sono di altrettante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.