Come parlare della sessualità con i figli adolescenti

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'adolescenza non è mai un periodo facile per un ragazzo, e nemmeno per un genitore che deve crescerlo. Infatti questo è il periodo delle nuove scoperte e soprattutto delle sessualità. Gli ormoni in circolo negli adolescenti li spingono a provare sempre cose nuove e rischiose, ma anche piacevoli come il sesso, che però, se fatto senza giudizio potrebbe portare conseguenze spiacevoli. Per questo uno dei doveri dei genitori è quello di parlare della sessualità ai propri figli. Parlare della sessualità con i figli adolescenti è un compito gravoso ma necessario per tutti i genitori, soprattutto quando vogliono rimanere accanto ai figli nel momento della pubertà. Questa fase di profonda trasformazione psicofisica del ragazzo, diventato ormai maturo sessualmente, mette spesso in imbarazzo gli adulti. Ma in un'epoca in cui l'età del primo rapporto sessuale si aggira intorno ai 14 anni, certi argomenti non si possono rinviare. Ecco allora alcuni consigli su come affrontare certi discorsi.

24

Se non sapete che parole usare, da quali discorsi partire, se considerate la necessità di parlare o meno delle vostre esperienze, innanzitutto è bene ricordare una cosa: non forzate il dialogo con i ragazzi. Se gli argomenti partono spontaneamente siate sempre sinceri con i figli e cercate di spiegare loro tutto ciò che è necessario sapere; se invece riconoscete dei cenni di imbarazzo sul viso di vostro figlio, vuol dire che il ragazzo non è ancora abbastanza pronto ad affrontare certi discorsi con i suoi genitori. Sta a voi recepire le richieste fra le righe dei loro discorsi.

34

Quando un ragazzo vi rivolge domande particolareggiate, cercate di rispondergli con chiarezza e senza imbarazzi, in modo da non crearne; se non ve la sentite di iniziare certi discorsi per primi, limitatevi a rispondere alle domande di vostro figlio; se pensate che è ancora troppo presto per affrontare certi discorsi, cercate di scacciare questo pensiero! Al giorno d'oggi non è mai troppo presto, visto che in TV e sui giornali ci sono continui riferimenti al sesso che i bambini assimilano sin da piccoli!

Continua la lettura
44

Se proprio non sapete come iniziare, potreste partire parlando delle malattie sessualmente trasmissibili come l'AIDS, la sifilide, l'epatite, facendo leva su cosa si rischia con un rapporto sessuale, oltre alla gravidanza. Bisogna anche spiegare l'esistenza dei consultori in ogni città e dell'importanza di rivolgersi a questi centri nel caso di qualsiasi sintomo "strano". Tutto ciò rende i ragazzi più attenti, più protettivi, più dubbiosi e dà più importanza alla fiducia tra di loro, oltre a togliere l'imbarazzo dalle menti dei genitori. Il dialogo è fondamentale, creare un rapporto di complicità con i figli è essenziale, quindi l'unico consiglio è: parlatene! Il modo più giusto per far diventare grandi dei ragazzi consapevoli lo scoprirete solo strada facendo.
Parlare della sessualità con i propri figli non è mai semplice e molto spesso anche molto imbarazzante, per questo cercare il modo giusto per faro è importante. Seguendo i consigli della guida potrete prepararvi a questo gravoso compito, risolvendo al meglio il problema. Non mi resta quindi che augurarvi buona fortuna.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

Come parlare ad un figlio adolescente

Parlando con gli amici, spesso, ci spaventiamo per ciò che riguarda il rapporto che a breve avremo con i nostri figli, appena saranno giunti a quella difficile età che è l'adolescenza....Ma non dimentichiamo che ogni età ha i suoi pregi, e serve per...
Problemi Adolescenziali

Come gestire gli orari degli adolescenti

In ogni famiglia quando un figlio cresce, un frequente motivo di discussione è quello degli orari, in modo particolare quello relativo ai rientri serali. I ragazzi dovrebbero imparare a rispettare gli accordi con i loro genitori, ma gestire i tempi degli...
Problemi Adolescenziali

Adolescenti e cellulari: consigli

Ormai siamo in un mondo super tecnologico e iperattivo.Internet e l'uso continuativo dei cellulari, fanno parte costantemente della nostra vita: sono utilissimi e sicuramente ci agevolano in piccoli e grandi problemi che affrontiamo, ma come ogni cosa,...
Problemi Adolescenziali

5 consigli per genitori di adolescenti

Il rapporto genitori-figli, da sempre uno dei più indagati dalla pedagogia e dalla psicologia, rappresenta un punto focale nelle dinamiche relazionali familiari, in modo particolare nell'epoca della precocità dei rapporti e delle interazioni giovanili.Ecco...
Problemi Adolescenziali

5 cose di cui dovremmo parlare con i nostri genitori

Il rapporto tra figli e genitori è uno dei rapporti più complessi e difficili che bisogna affrontare nella vita, soprattutto se è si nell'età adolescenziale. Ma ci sono alcuni argomenti che devono essere affrontati per il nostro bene e per il bene...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con le bugie degli adolescenti

Il periodo dell'adolescenza, probabilmente è quello più delicato che una persona passa nel corso della propria. L'adolescenza, va dai dodici ai diciotto anni. Questo periodo di transizione è parecchio delicato poiché determina la crescita del bambino...
Problemi Adolescenziali

Come Comportarsi Con Gli Adolescenti

Capita spesso ritrovarsi alle prese con un figlio che non riconosciamo più e che, puntualmente, dice di non stimarci più e che non valiamo niente. Manteniamo la calma. Non andiamo in crisi, perché siamo solo di fronte ad un figlio in piena ribellione...
Problemi Adolescenziali

Adolescenti: consigli per affrontare il trasferimento all'estero

I bambini, come tutti ben sappiamo, sono creature abitudinarie e non si prestano con molto entusiasmo ai cambiamenti, soprattutto quelli importanti, quelli che in un modo o in un altro possono essere in grado di sconvolgere il loro piccolo mondo. Per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.