Come raccontare una brutta esperienza

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

"Quando la vita è dolce, ringrazia e festeggia. E, quando la vita è amara, ringrazia e cresci". Questo splendido aforisma è di Shauna Niequist, una scrittrice. Tale frase riassume un atteggiamento forte e fiero verso la vita: è importante imparare a non piegarsi alle avversità ma piuttosto prenderle come occasioni per migliorare se stessi e maturare. Certo, ci sono eventi nella vita di una persona di una gravità tale che tutte queste belle parole sembrano solo fini a se stesse. Invece, ciò che vogliamo proporvi in questa guida è come raccontare una brutta esperienza in modo da rendere partecipi gli altri della vostra sofferenza e consapevoli della vostra situazione. Condividere con una terza persona un episodio che vi ha fatto soffrire, aiuterà voi per primi.

26

Occorrente

  • Sincerità
36

Prima di parlare del "come" sarà meglio chiarire il "perché": per quale motivo dovreste raccontare agli altri ciò che vi è successo? Fondamentalmente ci sono due motivazioni. Innanzitutto, farà stare meglio voi. Esporre a voce alta i propri pensieri e sentimenti vi permetterà di concretizzare ciò che covate in fondo all'anima e in certi casi potrebbe anche farvi realizzare aspetti che prima non avevate considerato. Avere un interlocutore, vi permetterà di porvi dei dubbi, rispondere a domande la cui risposta potrebbe sorprendere voi per primi. In secondo luogo c'è da dire che comunicare ad un amico, un parente il vostro disagio (presente o passato) gli darà modo di rendersi utile e aiutarvi ad affrontare con più serenità il brutto ricordo.

46

Se l'esperienza di cui state parlando non è poi così traumatica, potete affrontarla con più distacco e chiarezza. Spiegate bene il contesto in cui vi siete trovati, in questo modo l'ascoltatore potrà capire meglio le vostre emozioni e giudicare se la vostra reazione è motivata o esagerata. Questo vi servirà anche come punto di partenza per il processo di maturazione che una brutta esperienza porta con sé. Siate obiettivi: sottolineate non solo le vostre ragioni, ma riconoscete anche quelle dell'altra parte che vi fa offeso (sia il vostro capo, un'agenzia a cui vi siete rivolti, un amico che vi ha deluso...). In tutte le cose c'è sempre un concorso di colpe e siate così maturi e sinceri da saper individuare anche le vostre.

Continua la lettura
56

E ora arriviamo al come. L'argomento è molto difficile per voi e non è da escludere che durante il racconto potrete commuovervi e la voce si potrà incrinare. Nessun problema perché chi vi ascolta deve essere una persona sensibile e che vi vuol bene. Non preoccupatevi se il discorso non fila liscio e risulta sconnesso in certi punti. Prendetevi il vostro tempo per riordinare le idee.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete la persona giusta con cui aprirvi

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

10 bugie che i genitori dicono ai figli

Ebbene sì, per essere dei bravi genitori spesso occorre raccontare qualche bugia. La maggior parte delle volte è a fin di bene, per semplificare la vita a tutti. Quando però i figli scoprono che i genitori hanno raccontato delle bugie spesso ci rimangono...
Famiglia

Discussioni in famiglia: 5 consigli efficaci per fare da pacere

Spesso capita di assistere a discussioni tra membri della famiglia, sia quella intesa come nucleo principale, sia quella "allargata" (ovvero quella comprendente anche i genitori di uno o di entrambi i coniugi). Non è mai piacevole trovarsi di fronte...
Famiglia

Vivere da soli: 5 svantaggi

Andare a vivere da soli è un enorme cambiamento: dà un grande senso di libertà e indipendenza e costituisce uno dei passi più importanti per iniziare la vita da adulti. Come avviene per tutte le esperienze importanti, però, ci sono pro e contro....
Famiglia

Come organizzare una festa per bambini

Organizzare una festa per bambini è un divertimento anche se comporta fantasia e pazienza. Innanzi tutto dobbiamo precisare le età dei piccoli, generalmente con gli amichetti si inizia a festeggiare dopo i tre anni, quando si ci approccia con la scuola...
Famiglia

Consigli per dire al proprio figlio che è stato adottato

Non è semplice per i genitori adottivi dover raccontare dell'adozione al proprio figlio. Molto spesso infatti, i genitori si trovano in difficoltà e non sanno come affrontare questa situazione nel modo migliore. I dubbi possono essere tanti e, talvolta,...
Famiglia

10 cose da non dire mai alla cognata

La cognata è la persona con cui spesso si instaurano rapporti contrastanti, dipende spesso dal carattere e dal tipo di relazione che si instaura. Essa può rappresentare la sorella o l’amica che non si è mai avuta oppure la peggiore nemica, contro...
Famiglia

5 idee per un’uscita con i nonni

Andare a casa dei nonni è sempre un piacere perché si trascorre il tempo tra giochi, merende fatte in casa e racconti dei "bei tempi andati". Però quello che per noi è un momento di relax magari per loro a volte comporta fatica e un briciolo di...
Famiglia

Frasi da non dire mai per le condoglianze

La perdita di un proprio caro o di un parente è sempre un momento di profondo dolore e cordoglio, ma anche quando non succede direttamente a noi, l'imbarazzo e la difficoltà a comportarsi in maniera delicata e rispettosa è reale e difficile da gestire....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.