Come riconoscere i veri amici

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Nel corso della nostra vita capita di incontrare nuove persone. Alcune di queste diventano nostri amici e altri no. La cosa più difficile è sicuramente riconoscere i veri amici per sapere se ci possiamo fidare di loro. Alcune volte questo può risultare complicato perché alcune persone sono davvero furbe e brave a mentire. Per evitare di rimanere delusi dai falsi amici, vediamo qualche suggerimento su come riconoscere chi davvero tiene a noi.

28

Occorrente

  • Lealtà
  • Affetto
  • Rispetto
38

Un'amicizia vera non nasce in pochi giorni. Per dichiararsi amici, è necessario conoscersi e condividere esperienze. Tutto ciò ci servirà anche per capire chi abbiamo di fronte. Cercate di stare alla larga da quelle persone che si attaccano dimostrando un interesse a tratti morboso. Ci sono infatti tanti approfittatori che in alcuni periodi ci cercano in continuazione. Trascorso il tempo che avevano bisogno di noi, sono spariti senza farsi più sentire. Questi non sono veri amici ma semplicemente amici di convenienza.

48

Si dice che un vero amico si vede nel momento del bisogno. Ma questo non è del tutto vero. Un amico si riconoscere soprattutto nei momenti belli. Può capitare di trascorrere dei momenti difficili in cui è bello avere vicino qualcuno che ci vuole bene. Però a volte, questi amici non si fanno mai vedere per condividere con voi i vostri successi. L'amico è colui che rimane vicino sia nei momenti belli che in quelli brutti. Questa persona gioisce delle nostre vittorie e sta in pena durante le nostre sconfitte.

Continua la lettura
58

Un metodo semplice per allontanare le persone false è quello di raccontare qualcosa di noi. Non importa il valore della nostra confessione, ma il semplice atto. L'amico vero non penserà mai di tradirci. Non racconterà i nostri fatti e non li riporterà mai in maniera sbagliata. Il primo requisito di un amico deve essere la lealtà e la sincerità. Se queste due qualità mancano, vuol dire che il rapporto si basa su bugie e tradimenti. Questi sono i principali motivi di litigio tra amici. Non vale quindi la pena di avere vicino una persona del genere.

68

Questo non vuol dire però perdere la fiducia nel prossimo. Ogni giorno si possono incontrare persone buone disposte ad aiutare senza che pretendano niente in cambio. Per distinguere un falso amico da uno vero molte volte basta l'intuito. Nel giro di poco vi renderete conto della loro realtà. I veri amici si riconoscono anche perché sono disposti a condividere con noi i loro segreti e confessarci le loro paure. Se non si aprono con noi, nemmeno dopo tanto tempo, allora è probabile che non siano dei veri amici.

78

Infine, è bene ricordare che per avere dei buoni amici bisogna prima di tutto esserlo. Se noi stessi non siamo degli amici fedeli e leali, non possiamo pretendere che gli altri lo siano con noi. Guardate quindi prima dentro di voi, analizzate i vostri sentimenti. Dopo guardatevi attorno e chiedetevi chi davvero merita il vostro affetto. Il cuore vi guiderà in questa importante scelta. Lui non vi tradirà mai.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essere dei buoni amici è il primo passo per essere circondato da belle persone
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.