Come ricucire la relazione dopo la separazione

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Possono esserci un'infinità di fattori che hanno spinto i coniugi a scegliere la strada della separazione ma a volte, col tempo, ci si accorge che qualcosa è rimasto, che la relazione non si è veramente esaurita del tutto. Allora, è giusto provare a rimettersi nuovamente in gioco, cercando di ricucire quella frattura che, in un primo momento, sembrava essere definitiva. Tanti sono i saggi e le guide sull'argomento ma il più delle volte servono a poco. Qui propongo i miei suggerimenti basati chiaramente su mie esperienze e quindi utili si ma non universali perché le persone sono tutte diverse e reagiscono in modo differente a seconda della situazione. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • taglio di capelli e look nuovo ed eventualmente dieta
  • voglia di rimettersi in gioco
37

L'amore matura, si trasforma con l'età diventando un sentimento solido fatto di stima, complicità, fiducia reciproca e soprattutto sacrificio. Stare insieme ad una persona per tanto tempo vuol dire condividere con essa tutta una vita, conoscerne le più piccole sfaccettature, i pregi, i difetti ed i lati deboli. Lasciate perdere, non sfruttate queste conoscenze a vostro vantaggio, la volontà di ricucire sta proprio in questo: passare oltre tutte quelle cose, tutti i dettagli riguardanti quella persona, insomma un po come partire da zero senza preconcetti.

47

Riscopriamo la fase dell'innamoramento: la telefonata solo per dar la buonanotte, il messaggino con qualche parola dolce e soprattutto dedichiamoci ad una cura quasi maniacale di noi stessi. Spesso dopo una separazione ci si lascia andare, ora più che mai dobbiamo proporci al meglio: un nuovo taglio di capelli, un look diverso o una dieta dimagrante che regali una taglia in meno sono fattori importantissimi. La novità è alla base di tutto, produce curiosità ed interesse. Il corpo diventa il riflesso del nostro proposito interiore, riscopriamo la sensualità e l'arte della seduzione, rendiamo indimenticabile ogni istante.
Ricuciamo per gradi, senza fretta. Qui non dobbiamo aggiustare un vaso rotto, ne dobbiamo costruire un altro, magari della stessa fattura ma NON con la stessa creta. La relazione sarà diversa perché gli errori commessi servono, comunque, da monito. Accantonate il sospetto, cadranno i dubbi: evitate di spiare il suo telefono o la sua messaggistica via internet; se recuperate la fiducia, si potrà agire in tutta libertà, certi di non ferirlo, mai più. Pertanto, se l'altro esce da solo, imitatelo senza sentirvi in colpa. Condividete: andate entrambi al colloquio degli insegnanti, ritagliatevi qualche momento solo per voi due; fate insieme tutto quello che prima non avete mai fatto. Dovete fare mente locale e pensare a tutto quello che non avete fatto o che avete fatto male, magari un viaggio che avete sempre programmato e che mai siete riusciti a fare, insomma sbizzarritevi.

Continua la lettura
57

Ormai la strada è imboccata. Insieme si è distrutto, sempre insieme si ricomincia, più maturi, più vecchi e forse un tantino più saggi. Non val la pena buttare al vento una storia meravigliosa per un periodo di pazzia, ci si condanna ad un futuro di rimpianti. Meglio ricucire o almeno provarci, per il bene di tutti.
Ecco un link che può risultare utile affinché si recuperi il rapporto ---> this HTML class. Value is http://www.psicoline.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non avere fretta

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Matrimonio

Le principali cause di separazione tra coniugi

Il matrimonio è l'unione di due persone che si amano, o almeno, così dovrebbe essere. Ogni cultura ha i suoi principi e le sue regole, con radici storiche profonde e nel corso dei secoli abbiamo assistito all'evoluzione del concetto di unione matrimoniale.Che...
Matrimonio

La separazione con addebito: cause e conseguenze

La separazione con addebito viene richiesta quando la convivenza dei due coniugi diventa intollerabile a causa di atteggiamenti che violano i doveri del matrimonio. Viene richiesta al giudice dal coniuge offeso, ed è una causa a tutti gli effetti che...
Matrimonio

Comunione e separazione dei beni: quale scegliere

Due individui in un contesto sociale, possono far nascere diversi legami, quali il matrimonio che fa riferimento ad un’unione nuziale che genera il riconoscimento di un complesso di situazioni socio-patrimoniali. Crea una legittimazione sociale, giuridica...
Matrimonio

Come uscire da una relazione extraconiugale

Quando si inizia una relazione di coppia, grazie all'ottimismo che pervade il cuore delle persone innamorate si tende a pensare che sarà per sempre. È molto bello, oltre che doveroso, partire con il piede giusto e le migliori intenzioni. Ma qualche...
Matrimonio

Come fare pace dopo un tradimento

Non avremmo mai creduto che capitasse proprio a noi. Eppure è successo. Abbiamo subito un tradimento. Rancore, incredulità e confusione ci rendono difficile capire con chiarezza cosa vogliamo fare. Lasciare il partner fedifrago o fare pace e restare...
Matrimonio

Rapporti patrimoniali tra coniugi

Il regolamento patrimoniale è l'insieme di norme e principi che regolano i rapporti tra coniugi. La riforma del diritto di famiglia del 1975, prevede l'applicabilità del regime di comunione dei beni per tutti i matrimoni contratti dopo il 20 settembre...
Matrimonio

5 domande da porti se tuo marito ti ha tradito

Non c'è peggior cosa nella vita che sentirsi traditi e quando questo accade da parte di tuo marito, la cosa diventa davvero insostenibile.Certo ricucire un rapporto non è proprio facile, soprattutto se nel tuo compagno avevi riposto la massima fiducia....
Matrimonio

Come lasciare la moglie senza farla soffrire

Non sempre le donne quando vengono lasciate da un uomo soffrono. Dipende dal carattere di ciascuna di esse. Ci sono, infatti, delle personalità molto forti che talvolta sanno reagire meglio degli uomini. Per lasciare la moglie senza farla soffrire, è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.