Come rimediare ad una figuraccia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Alzi la mano chi non ha mai fatto una figuraccia. Eh si, a tutti è successo almeno una volta nella vita di trovarsi in situazioni dove il proprio comportamento crea imbarazzo. Ci sono persone che di fronte ad una gaffe o una brutta figura sanno mantenere il controllo della situazione e fare in modo di arginare il più possibile il danno, altre che vanno nel pallone piu totale e si sentono così male da trasformare una brutta figura in un marchio di infamia per se stessi.  

24

Il piu spesso delle volte le figuracce sono nient'altro che gaffe o equivoci di parole,: in questo caso il tutto si potrebbe risolvere con una sana risata, che dovrebbe partire dallo stesso protagonista. Avere il coraggio di ridere di sé e di sdrammatizzare, soprattutto nei momenti in cui, pur volendo apparire perfetti, si è riusciti ad ottenere esattamente l'effetto opposto, è il primo passo da compiere per non peggiorare ulteriormente la situazione. L'autoironia è un ottimo modo per farsi apprezzare dagli altri, che capiranno così di non avere a che fare con persone permalose.

34

Un'altra figuraccia che accade di frequente è parlar male di una persona senza sapere che il soggetto in questione ci sta ascoltando.... In questo caso la situazione è più delicata, soprattutto se il malcapitato è un collega di lavoro o addirittura il capo. In questo caso è necessario avvicinarsi a quella persona e chiedere immediatamente scusa: fare il primo passo, ripetendogli esattamente cosa si pensa di lei/lui è la cosa più giusta da fare per cercare di rimediare al danno, soprattutto quando si pensa di aver urtato la sua sensibilità. In ogni caso è bene fare attenzione!

Continua la lettura
44

Ci sono infine altri tipi di gaffe, come le cadute accidentali che mettono in ridicolo il protagonista, mostrando, lo goffo e disattento. Questo tipo di figuraccia provoca molta sofferenza, soprattutto quando si svolge di fronte a persone verso le quali si nutre un interesse: è per questo che non bisogna considerarla un momento estremamente negativo, ma un modo più o meno originale di catturare l'attenzione della persona in questione. Se proprio la persona non è interessata, sarete almeno riusciti a far sì che non si dimentichi di voi grazie alla vostra figuraccia. L'importante è sdrammatizzare: se voi vi sentirete comunque a vostro agio, lo saranno anche le persone attorno a voi che sposteranno la loro attenzione dalla figuraccia al vostro carattere!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come riconquistare la fiducia di un amico

Quando perdiamo l'affetto di un amico si avverte un senso di vuoto e di delusione perché "chi trova un amico trova un tesoro" e perderlo ovviamente fa male e non è piacevole perché ci si sente soli. Per questo motivo bisognerebbe sempre tenere a mente...
Amicizia

Come recuperare un'amicizia perduta

L'amicizia è uno dei sentimenti più importanti, particolari, carichi di emozioni che accompagnano la nostra vita. Fin dai tempi dell'epicureismo, dello storico Cicerone, viene esaltata come un dono raro ed inestimabile. Per questi motivi, recuperare...
Amicizia

Come chiedere scusa a un'amica

Affrontare una persona dopo un litigio è un compito assai arduo, soprattutto se la persona in questione è un'amica. Trovarsi di fronte ad essa dopo un battibecco, è una delle situazione più spiacevoli che una persona debba affrontare. La paura di...
Amicizia

Come scrivere una lettera di scuse

Come scrivere una lettera di scuse? Dipende se queste scuse si riferiscono ad un contesto di lavoro, affettivo o di amicizia. Nel campo lavorativo, per un errore, un disguido o uno sbaglio commesso la lettera di scuse sarà preceduta dall'immediato intervento...
Amicizia

Come farsi perdonare da un'amica

Di solito gli amici hanno delle discussioni, altrimenti non sarebbero del tutto sinceri. Capita, a volte, che ci si trovi in disaccordo su qualcosa, che si alzi un tantino il tono della voce e che si crei qualche incomprensione. È molto più facile che...
Amicizia

Le migliori frasi per chiedere perdono

Ambrose Bierce diceva prosaicamente che scusarsi significa solo porre le premesse per altre offese future. Di sicuro, quando la rabbia prende il sopravvento su tutto il resto, si dicono tante cose senza pensarne neppure la metà. E tutto ciò, proprio...
Amicizia

Come allontanare una persona

A volte, nella vita, capita di dover allontanare una persona, un conoscente, un (ex) amico che ci ha delusi e non è sempre facile farlo senza ferire i sentimenti dell'altro. Per riuscirci, l'importante è procedere per gradi, cosicché qualsiasi errore...
Amicizia

10 parole gentili da usare più spesso

Un discorso può essere composto da migliaia di parole, ma non tutte sono davvero importanti. Quelle gentili, sono alla base del rapporto fra noi esseri umani. E sono da usare più spesso, perché ci gratificano, ci rendono felici e migliori. Nell'arco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.