Come rispondere a domande inopportune

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Un antico proverbio tramandato dalle nostre nonne citava: "È lecito chiedere, rispondere è educazione", ma spesso alcune domande sono talmente indiscrete ed inopportune, che ci lasciano basiti, non solo per la risposta da dare, ma anche per la poca sensibilità di chi chiede. Spesso si tratta di parenti o amici curiosi e questo fa male, perché ci si aspetta comprensione e non subdole indagini personali. Ci sono poi persone, che in "buona fede", chiedono particolari personali e danno fastidio, vediamo quindi come rispondere a domande inopportune.

29

La nostra risposta dipende da tanti fattori, senza essere prevenuti. Innanzi tutto è bene valutare chi ci pone la domanda ed il modo in cui ci viene posta. Inoltre non è mai il caso di svelarsi completamente, perché a volte significa esporsi a giudizi e cattiverie, che non sempre possiamo accettare. Sviare la risposta con una buona dose di ironia e finire il colloquio con una risata, risolve spesso una situazione imbarazzante, senza essere scortesi, ma allo stesso tempo non dicendo niente.

39

Purtroppo però non sempre riusciamo a rispondere senza bugie e non siamo preparati alla domanda, quindi per evitare l'imbarazzo, ricordi spiacevoli e argomenti di cui non si ha voglia di parlare, qualche strategia psicologica di preparazione non nuoce per l'autodifesa. Tra le domande più frequenti che vengono fatte, ci sono quelle sulla situazione sentimentale. A chi chiede il motivo per cui non ci si è ancora sposati, non si può dare una risposta esaustiva, perché spesso non ne vale la pena e comunque significherebbe raccontare troppo della nostra vita.

Continua la lettura
49

Si può, in questo caso rispondere con ironia ed umorismo di non avere trovato chi ci sopporta o che ci piace, in modo da non ammettere repliche che non siano sarcastiche. Solo chi ha un rapporto speciale ed è veramente amico potrebbe capire i veri motivi e saperci ascoltare. Rimanendo nell'ambito dei sentimenti più personali, un'altra domanda imbarazzante è il motivo per cui una storia d'amore è finita.

59

Visto che i motivi sono conosciuti dalla coppia e nessun altro e che non è mai opportuno parlare di chi non è presente, anche in questo caso è bene tergiversare con risposte del tipo: "È stata una decisione presa insieme" e terminare così il discorso iniziato, senza troppe spiegazioni. A chi chiede la data del futuro matrimonio, si può rispondere che c'è sempre tempo o meglio ancora che l'evento è talmente importante che si arriva preparati.

69

Un'altra domanda, molto indiscreta e spesso dolorosa, per chi la riceve è chiedere ad una coppia senza figli, quando avverrà il lieto evento. "Non è indispensabile avere figli", potrebbe essere una risposta a tono ad una domanda inadeguata. Ci sono coppie che non possono procreare o che non sono state in grado di farlo e ne soffrono, meglio quindi rispondere seccamente e decisi alla domanda o sviare il discorso, in modo da fare capire l'inadeguatezza della domanda. Ci sono altre persone che non vogliono avere figli e quindi possono rispondere che ognuno ha il diritto di scegliere a riguardo della propria vita.

79

Domande imbarazzanti anche sulla vita scolastica o sul ritardo del diploma o della laurea, mentre ai parenti non si può mentire, agli estranei e semplici conoscenti si può sempre dire che manca poco tempo. Rispondere a chi chiede dello stato lavorativo è difficile, ma si può fuorviare la domanda spiegando che si stanno valutando proposte o specificando esattamente che non si ha voglia di rispondere.

89

I più curiosi arrivano a chiedere quanto è il guadagno, la migliore risposta è: "quello che serve" o al contrario: "sempre poco" senza soffermarsi nello specifico, la privacy va posta prima di tutto. Ci sono poi le domande che ci vengono poste nei colloqui di lavoro sulla salute, sulla possibilità di figli futuri. Se teniamo al lavoro è bene non approfondire molto e dare risposte, che possono piacere a chi fa le domande, con la speranza di essere convincenti e quindi assunti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come allontanare le persone invadenti

Le persone invadenti di definisco tali perché impongono la propria presenza senza discrezione e rispetto. Di solito, le persone invadenti hanno un'elevata considerazione di se stessi e particolarmente permalose. Pensano che il loro atteggiamento non...
Amicizia

Come migliorare nell'arte della conversazione

Una delle virtù più spettacolari che caratterizzano l'essere umano è il dono della parola. Questo immenso dono ci rende creature meravigliose. Possiamo esprimere i nostri sentimenti, idee, concetti e, soprattutto, abbiamo la possibilità di conversare...
Amicizia

I migliori giochi di società per adulti

Il gioco non è una forma di intrattenimento esclusiva per i bambini. Anche gli adulti possono divertirsi, da soli o in compagnia, con dei giochi adatti a loro. Per la formazione e le conoscenze medie degli adulti esistono specifici giochi di società....
Amicizia

Come aiutare un'amica innamorata e non corrisposta

Quando si ha un'amicizia molto forte, che sia da diversi anni oppure appena nata, si finisce per condividere gran parte della vita e delle giornate con l'amica del cuore. C'è quasi un rapporto simbiotico, soprattutto durante l'adolescenza, ma se il legame...
Amicizia

Come animare una festa di 18 anni

I tanto desiderati 18 anni sono finalmente arrivati. Ora puoi prendere la patente, rientrare a casa più tardi e firmare da solo le giustificazioni a scuola. Puoi andare a votare e puoi anche finire in carcere per qualche reato. Tutti questi cambiamenti...
Amicizia

Come sostenere un amico che sta male

Quando un nostro amico sta male, molto spesso, è difficile capire come aiutarlo. Bisogna sempre valutare la gravità oggettiva della situazione ed esserci, non solo fisicamente. Ma all'atto pratico come sostenere un amico che sta male? Di cosa ha bisogno?...
Amicizia

Come scrivere una lettera ad un amico

Scrivere una lettera ad un amico è un piacere,  sia per chi compone sia per chi la riceve. Può essere per esprimere solo i propri pensieri, è utile per chi a parole fatica a manifestare i propri sentimenti, è ottima anche per accompagnare un regalo....
Amicizia

Come tirare su il morale a qualcuno

Tutti possono essere giù di morale, stressati e tristi di tanto in tanto. Coloro che si trovano in questo stato d'animo, spesso, non sono realmente in cerca di una risposta, vogliono solo essere ascoltati ed avere la possibilità di sfogarsi. Le ragioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.