Come sopravvivere ad una relazione a distanza

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Vivere una relazione con un partner che abita in una città lontana o addirittura in un'altra nazione non sempre è facile. Tuttavia non è detto che il vostro amore sia destinato a naufragare. Nonostante le numerose difficoltà che possono connotare un rapporto reso più complicato dai chilometri che vi separano, la vostra può comunque essere un'esperienza sentimentale che si protrarrà nel tempo e, perché no, per tutta la vita. Se vi state chiedendo come fare per sopravvivere ad una relazione a distanza, continuate a leggere. Vi daremo alcuni consigli utili che potrebbero aiutarvi nei momenti di sconforto.

24

Progettate al meglio i periodi dedicati ai vostri incontri. Avere una relazione a distanza vuol dire anche creare il maggior numero di occasioni possibili per ricongiungersi. Fate progetti condivisi e cercate sempre di venirvi incontro, rispettando esigenze e impegni l'uno dell'altra. L'ideale è darsi appuntamento a metà strada, in modo da non creare eccessivi disagi. Naturalmente avrete pochi giorni a disposizione per stare insieme, talvolta solo poche ore, per cui evitate litigi e discussioni inutili.

34

Comunicate con ogni mezzo. Non perdete l'opportunità di far sentire all'altro/a la vostra presenza anche se vi trovate dall'altra parte del mondo. Un messaggino inaspettato, una mail, una chiamata ad un orario non consueto stupiranno piacevolmente il vostro partner. Rendete l'altra persona partecipe della quotidianità che vivete in sua assenza, raccontando ogni particolare della giornata trascorsa. Evitate gelosie che potrebbero alimentare sfiducia e tensioni.

Continua la lettura
44

Spesso i motivi che costringono una coppia a vivere in città diverse sono di tipo lavorativo. Certamente ogni giorno è pieno di impegni e non c'è tempo per pensare al partner. Ma la sera è di frequente il momento della giornata più malinconico per chi vive situazioni del genere. Lasciarsi prendere dallo sconforto di certo non aiuta, ma non cercate a tutti i costi di mostrarvi forti perché potreste ottenere una reazione negativa dalla vostra dolce metà. Confessatevi reciprocamente ansie, nostalgia e debolezze e vi sentirete ancora più uniti, perché legati da sentimenti comuni. La prima considerazione da fare è piuttosto banale. Iniziare una storia d'amore nonostante la lontananza è un atto di grande coraggio, che richiede enormi sacrifici. Ma è importante che la separazione forzata abbia una fine: dovete assolutamente porre un termine, una data di scadenza alla distanza che vi separa. Potrà trattarsi di mesi o perfino di anni, ma ciò che conta è che ci sia l'obiettivo comune e l'intenzione reciproca di arrivare ad un ricongiungimento.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

10 modi per sopravvivere a una delusione d'amore

Siete appena stati mollati dal vostro partner e non riuscite a darvi pace? La situazione quando termina una relazione, è alquanto complessa e fastidiosa. Spesso infatti, si soffre parecchio e non si riesce ad andare avanti ad affrontare la vita con spensieratezza...
Divorzio

Come sopravvivere ai divorzi degli amici

La separazione e il successivo divorzio, sono classificati al secondo posto, dopo il lutto, come il trauma più doloroso da affrontare per l'essere umano. Quando due persone decidono di divorziare questo implica una serie di fattori negativi scatenanti,...
Vita di Coppia

Come sopravvivere alla convivenza

Quando si comincia un rapporto, stranamente si ha la tendenza a vedere sempre solo la parte migliore della persona che abbiamo al nostro fianco. Forse succede questo perché in fase d'innamoramento tutto ciò che vediamo è esattamente quello che vorremmo...
Vita di Coppia

Come sopravvivere alle amiche della tua fidanzata

Spesso quando ci si fidanza, bisogna fare i conti anche con le amiche della propria ragazza, che non sempre si rivelano socievoli ed affabili. Infatti può capitare che esse si mostrino del tutto restie al rapporto, per cui tentano di mandare a rotoli...
Famiglia

Come sopravvivere alla suocera

I rapporti di coppia non sono sempre di facile gestione, talvolta i problemi derivanti dai parenti possono assumere un significato notevole. Sebbene ogni individuo dovrebbe aver rispetto per l'altro e non interporsi in una coppia, va detto che spesso...
Problemi Adolescenziali

Come sopravvivere alla prima delusione d'amore

Sei stato lasciato? Ti sei sentito adorato, amato, compreso a pieno e poi senza preavviso sei stato scaricato? Hai perso l'unica ragione della tua esistenza? Nessun problema: ecco alcuni consigli che potranno essere utili per sopravvivere alla prima delusione...
Divorzio

Come rivalutare l'assegno di mantenimento

Quando una coppia si separa perché non va più d'accordo, il rapporto con i figli deve continuare a livello affettivo e materiale. L'assegno di mantenimento può interessare il coniuge che ha una situazione economica precaria. Ma soprattutto i figli...
Famiglia

Come sopportare la suocera

Non tutti hanno avuto la stessa esperienza con la propria suocera. Ad esempio, esistono alcune persone che una suocera semplicemente non l'avranno mai, mentre altre ne hanno una con la quale vanno perfettamente d'accordo. Poi ci sono, invece, delle persone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.