Come sorvolare a una lite in famiglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A chi non è mai capitato di assistere ad una lite in famiglia o addirittura di farne parte o di esserne l' l'artefice? I motivi per cui ciò accade sono davvero tanti, dai problemi economici a quelli familiari, dalle incomprensioni alle delusioni, dagli orari di lavoro alla mancanza di assolvere ai propri doveri. Vediamo in questa breve guida alcuni consigli su come sorvolare a una lite in famiglia.

26

Quando scoppia una lite bisogna cercare sempre di trovare una soluzione per ristabilire la pace, la serenità ed il buon vivere. Non sempre è un obiettivo facile da raggiungere ma ci si può impegnare per ottenerlo. Come? Cercare di non reagire in maniera istintiva, ponderare ciò che si dice e fare un veloce esame di coscienza è un ottimo primo passo.

36

La migliore soluzione in assoluto è quella di sorvolare ad una lite soprattutto in ambito familiare. Se ci sono delle circostanze o sono accaduti dei fatti che possono provocare dissapori in famiglia la prima cosa da fare è avere un po' di auto-controllo. Iniziate a parlare del problema in modo calmo, senza alzare il tono della voce e cercando di porsi verso gli altri senza aggredirli. Pesate bene le parole prima di pronunciarle, la stessa cosa detta in un modo diverso può davvero fare la differenza.

Continua la lettura
46

Un altro passo molto importante per evitare una lite in famiglia è quella di ascoltare i pareri degli altri e di non volere a tutti i costi avere ragione. C'è sempre un altro punto di vista. Fate parlare anche gli altri interessati e non interrompeteli cercando di far valere le vostre idee. Cercate sempre di trovare una soluzione e non il colpevole, siate concilianti e tolleranti, non accusate mai gli altri di qualcosa ma lasciate che siano loro a scusarsi.

56

Un altro consiglio è quello di avere rispetto delle persone che avete di fronte e dei loro sentimenti. Evitare di offenderli o di farli sentire in colpa può far succedere dei miracoli. Se siete molto adirate allontanatevi un attimo e ristabilite la calma. Sarete anche più lucidi per affrontare la discussione ed evitare liti. Ricordatevi che il buon dialogo ed il rispetto verso gli altri è alla base di ogni rapporto umano.

66

Se vi rendete conto di avere sbagliato voi, di essere in colpa o di avere arrecato un torto, non cercate di passare dalla parte della ragione ma mostrate la vostra maturità semplicemente chiedendo scusa. La bontà e la sincerità vengono sempre premiate. Vedrete come un gesto di umiltà farà tornare la pace e la serenità in famiglia.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come mediare una discussione in famiglia

Una discussione in famiglia può essere un'occasione molto preziosa di comprensione reciproca all'interno di un sistema solido, la famiglia, che ha un problema da affrontare. Per far sì che una discussione, però, sia effettivamente utile a risolvere...
Famiglia

Discussioni in famiglia: 5 consigli efficaci per fare da pacere

Spesso capita di assistere a discussioni tra membri della famiglia, sia quella intesa come nucleo principale, sia quella "allargata" (ovvero quella comprendente anche i genitori di uno o di entrambi i coniugi). Non è mai piacevole trovarsi di fronte...
Famiglia

Come gestire una famiglia monoparentale

La famiglia monoparentale si compone di un solo genitore. Il 12% delle famiglie italiane è monoparentale. Le ragioni sono varie: la morte improvvisa del coniuge, una separazione o una gravidanza extraconiugale. Gestire una famiglia monoparentale non...
Famiglia

Come godersi il Capodanno in famiglia

Il Capodanno è una ricorrenza che spesso si passa volentieri con la famiglia. Pur non essendo la classica festa da trascorrere, come il Natale, con le persone care, anche l'ultimo giorno dell'anno è piacevole da festeggiare con i familiari. In questa...
Famiglia

Come organizzare una riunione di famiglia

Essere una famiglia non è mai semplice: ci si vuole bene certo, ma spesso si creano delle situazioni che possono rivelarsi complicate da gestire. Non di rado quindi un qualsiasi membro della famiglia organizza delle vere e proprie riunioni che coinvolgono...
Famiglia

5 posti dove portare la famiglia nel week-end

Il week-end rappresenta per molti un modo per evadere dalla routine quotidiana ed accantonare, seppur temporaneamente, responsabilità ed obblighi derivanti dal lavoro. Vivere con la propria famiglia esperienze indimenticabili aiuta a rafforzare lo spirito...
Famiglia

Come allietare una serata in famiglia

Una serata in famiglia è un'ottima occasione per poter recuperare del tempo insieme. Troppo spesso, infatti, ci si perde dietro agli incalzanti ritmi delle routine quotidiane, perdendo cosi' di vista cio' che è davvero importante: i nostri affetti e...
Famiglia

10 motivi per non rinunciare al lavoro per la famiglia

Capita spesso di voler abbandonare il proprio lavoro. Solitamente, dopo diversi anni di attività, insorgono numerosi problemi che fanno pensare ad un'unica soluzione: rinunciare al lavoro. Anche se le motivazioni saranno validissime, ce ne sono di altrettante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.