Come vivere al meglio la convivenza universitaria

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I cinque anni delle scuola secondaria di secondo grado sono terminati ed arriva il momento di accedere all'università. Mentre alle superiori era relativamente comodo recarsi a scuola con i mezzi pubblici, all'università può essere d'obbligo trovare una sistemazione nel luogo della facoltà prescelta. I soldi per l'affitto però non sono pochi e si sceglie di dividere l'appartamento e le spese con più persone. Come possiamo vivere al meglio la convivenza universitaria?

27

Se già conosciamo le persone con cui condivideremo l'appartamento ed abbiamo una stanza per persona, la convivenza è un po' semplificata, in quanto avere un ambiente personale è importante. La situazione si complica però se anche la stanza è da dividere con altre persone, il beneficio economico è chiaro, ma indirettamente proporzionali sono i problemi di carattere coabitativo.

37

La prima cosa da fare è stabilire delle regole che chi abita l'appartamento condivide e si impegna a rispettare. La libertà di vivere è un diritto come quella di soddisfare i propri bisogni, ma questo sempre rispettando gli altri e non invadendo lo spazio altrui. Se tutti i coinquilini rispettano la libertà dei compagni, la vita insieme è armoniosa e piacevole.

Continua la lettura
47

Un'altra regola da rispettare è la sincerità, sia nel bene che nel male si deve dialogare e esprimere le proprie opinioni ed esigenze. Tacere per amore del quieto vivere, porta spesso ad un accumulo di nervosismo che prima o dopo alla minima scintilla fa scoppiare litigi a non finire. Anche litigando si dialoga, ma è bene non portare rancore, possono crearsi dei contrasti, ma con la buona volontà si arriva sempre a trovare una soluzione che soddisfa tutti.

57

Importante è anche non parlare alle spalle e dare vita a pettegolezzi vari. La privacy di ogni persona va rispettata, allo stesso modo in cui si vuole non essere osservati da nessuno, anche gli altri hanno diritto alla loro libertà. Si deve inoltre rispettare gli orari dedicati allo studio, quelli per il riposo e se invece si deve fare festa è bello farlo insieme.

67

Se si deve ospitare qualcuno è sempre meglio chiedere o informare e non esagerare con gli schiamazzi. L'uso degli ambienti comuni e le pulizie dell'appartamento vanno inoltre gestite di comune accordo, come la divisione delle spese ed i pasti. Molte altre precauzioni è bene ricordare per vivere insieme con tranquillità ed amicizia, essere gentili e premurosi è utile a tutti. Solo se c'è la volontà di stare insieme la convivenza è piacevole, in caso contrario diventa solo faticosa sopportazione.

77

In questa guida abbiamo visto cinque pratici consigli per vivere al meglio la convivenza universitaria. Il periodo universitario è uno dei più importanti tra quelli di chiunque decida di continuare gli studi. Questo periodo può essere pieno di sorprese ma anche di molti ostacoli da superare, tra cui quelli economici. Convivere con qualcuno nello stesso appartamento permette di alleviare il peso di dover pagare mensilmente l'affitto. Tuttavia, come abbiamo visto, ci sono anche degli svantaggi, tra cui quello di convivere con persone che non si conoscono. Cercate di approcciare la cosa dal giusto punto di vista e sforzatevi di vedere gli aspetti migliori dei vostri coinquilini.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come essere un buon coinquilino

Sperare in una convivenza idilliaca è solo un'utopia! Condividere i propri spazi vitali con altre persone infatti, può generare facilmente tensioni e nervosismo. È anche vero però, che spesso siamo noi stessi a dare via a situazioni di disagio. L'unica...
Amicizia

Come gestire una discussione tra coinquilini

Se c'è una cosa che spaventa gli studenti fuori sede o chiunque si ritrovi ad andare a vivere fuori per un motivo o l'altro è la convivenza. Condividere, per forza di cose, la casa e la propria quotidianità non è mai una cosa semplice soprattutto...
Amicizia

5 cose che potrebbero dar fastidio ai tuoi coinquilini

La convivenza con altre persone è sempre un po difficile, soprattutto inizialmente a maggior ragione se i tuoi coinquilini sono degli estranei. Se si vuole arrivare ad una convivenza civile, tuttavia è necessario altresì adattarsi alle loro abitudini...
Amicizia

Come fare quando si è costretti a convivere con persone difficili

La convivenza con altre persone che già si conoscono oppure estranee, è in ogni caso difficile. Per convivenza infatti s' intende il vivere insieme, il fare comunità, il condividere ogni cosa. Dunque è necessario far combaciare i diversi stili di...
Amicizia

10 svantaggi nel condividere un appartamento

Questa guida potrebbe essere molto utile per tutti coloro si accingono a convivere in uno stesso appartamento. Naturalmente potrebbe rivelarsi una guida molto utile agli studenti che, notoriamente, per diminuire le spese ingenti che comportano l'affitto...
Amicizia

Come informare il tuo coinquilino di una sua cattiva abitudine

Il coinquilino è una delle figure più misteriose che accompagnano la convivenza di una persona all'interno di un'abitazione. A volte, questa convivenza può essere piacevole, ma spesso però risulta essere insostenibile e invivibile. In questi casi...
Amicizia

Come andare d'accordo con il proprio coinquilino

Nel corso della vita, per motivi di lavoro, o magari di studio, o solo per necessità economiche, ad esempio, può capitare di dover dividere un'abitazione con un'altra persona. Quest'esperienza di convivenza ci arricchisce molto, perché ci insegna la...
Amicizia

Come convivere con uno o più coinquilini disordinati

Che sia per motivi di studio o lavoro, condividere l'abitazione con altre persone è un'esperienza estremamente utile e formativa, insegna a rispettare le regole (e gli spazi) sociali, consente uno scambio di conoscenze ed abitudini, aiuta a crescere....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.