Consigli per affrontare la morte di un amico

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Non è uno dei temi più facili da trattare, infatti non esistono delle regole universali per affrontare la morte di un amico, ma con tanto amore e voglia di tornare a stare bene, ricorderai quella persona tanto importante sorridendo, senza versare più lacrime. I consigli per affrontare la morte di un amico.

27

Ricorda solo i bei momenti

Quando perdi una persona importante, il primo errore che ogni persona commette è portare alla mente tutti i momenti negativi, tutte quelle liti che realmente sono inutili, ricordi tutte quelle volte in cui hai parlato male o hai pensato cose negative, ma di certo tutto ciò non ti aiuterà, anzi contribuirà a rendere il tuo dolore più forte, quindi scaccia via tutti gli eventi e momenti tristi e concentrati solo sulle cose belle, sulle lunghe giornate passate insieme a ridere e scherzare. Il ricordo del tuo caro amico/a deve farti solo sorridere, non piangere.

37

Parla al tuo amico

Anche se può suonarti strano e alquanto bizzarro, parlare al tuo amico può esserti di grande aiuto per superare il dolore. Raccontagli di come hai passato la giornata, delle tue paure, esprimi i tuoi sentimenti proprio come quando era al tuo fianco. Questo piccolo gesto può aiutarti a capire che quella persona per cui stai male realmente te la porti sempre dentro.

Continua la lettura
47

Esprimi davvero quello che hai dentro

Non avere paura di piangere, se sei afflitto e l'unica cosa che può aiutarti è un bel pianto, allora fallo, non vergognarti e non credere che piangendo tu sia debole. Se hai bisogno di urlare fallo, se hai bisogno di spaccare in mille pezzi qualcosa fallo, non tenere tutto dentro esprimere il tuo dolore e la tua angoscia può aiutarti a stare meglio.

57

Accetta l'aiuto di qualcun altro

La maggior parte delle persone reagisce al dolore rifugiandosi in un proprio mondo, all'interno di questo mondo abbiamo la capacità di isolarci, di allontanarci da tutto e da tutti, infatti l'ultima cosa che desideriamo è avere qualcuno accanto. Di certo la solitudine non è l'arma vincente, perché quando stai male e specialmente nelle situazioni in cui perdi un amico, l'altro, che sia tuo padre o tua sorella, è indispensabile per poter superare il dolore. Avere una spalla su cui piangere, poter contare su un abbraccio ti assicuro che è il miglior calmante.

67

Riprendi in mano la tua vita

La morte, per quanto sia spiacevole e dolorosa, è una componente che va affrontata e superata. Se perdi un caro amico devi capire che la tua vita non è finita, il mondo continua a girare e il sole continua a sorgere e tramontare, affliggersi e rimanere chiusi in se stessi non ti aiuta a sconfiggere il dolore, perché il dolore va vissuto e sopportato nonostante la sua forte intensità. Anche se in questo momento non ci credi riuscirai a stare meglio, e stare meglio non significa dimenticare il tuo amico ma significa commemorare il suo ricordo ricordando solo quando era potente e forte il legame che vi univa, ricorderai tutto ciò con un sorriso.

77

Per te

Concludo dicendoti che anche io ho perso un'amica, non sarà facile superare il dolore, anzi sarà molto difficile e ci vorrà molto tempo, piangerai e urlerai e ci saranno delle volte in cui sarai arrabbiato, ma saprai voltare pagina, ricorda che la vita che continua...
Per te mia dolce Annamaria, non ho mai smesso di pensarti e di volerti bene!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

Come comportarsi quando lui ti lascia

La fine di una storia d’amore è sempre molto difficile da accettare, soprattutto per chi viene lasciato. L’uomo, rispetto alla donna, riesce a superare le proprie delusioni e, non potendosi concentrare su più pensieri allo stesso tempo, tra lavoro...
Famiglia

Come superare un lutto

Perdere una persona cara comporta sicuramente il dolore più grande e difficile da superare. In una prima fase, dicono gli psicologi, bisogna concedere al dolore di venire fuori per essere elaborato. Ma appena possibile, bisogna cercare di uscire dalla...
Matrimonio

Cosa fare se ti lascia a pochi giorni dalle nozze

Il matrimonio è un evento importante, è una cerimonia che celebra l'ufficializzazione di una coppia e inaugura la nascita di una nuova famiglia. Chi è prossimo alle nozze è consapevole della grossa responsabilità che andrà ad affrontare di lì a...
Vita di Coppia

Come fare la prima mossa con una ragazza

Fare la prima mossa con una ragazza, non sempre è una buona cosa.Ulteriore problema si verifica quando sei timido, introverso e di poche parole... Magari anche un po' impacciato.I tempi, infatti, sono cambiati.Se una volta erano le ragazze ad avere un...
Vita di Coppia

Come ricostruire un rapporto dopo un tradimento

La vita sentimentale è segnata da tante esperienze, belle o brutte che ci insegnano sempre cose. Vi sono episodi però che colpiscono il nostro cuore, ferendoci e che distruggono rapporti che sino ad allora non si basavano solo sull’amore, ma anche...
Famiglia

Come scegliere una lettura per un funerale

La scomparsa di una persona cara, sia essa un familiare o un amico, non è mai semplice da affrontare. Spesso però ci si chiude all'interno del proprio dolore rendendo ancor più difficile il superamento del lutto. Per questo motivo è bene esternare...
Amicizia

Come Affrontare Una Delusione In Amicizia

L'essere delusi, l'essere traditi sono cose che purtroppo nella vita tutti quanti abbiamo dovuto affrontare almeno una volta. Se da una parte una delusione così potrà aiutare a formare il carattere della persona, dall'altra parte potrà portare un profondo...
Amicizia

Come aiutare un'amica che ha perso il marito

Non si può dare un limite di tempo alla sofferenza per un lutto. Pertanto, se un'amica ha perso recentemente il marito, non fatele soffocare il dolore. Datele invece la possibilità di sfogarlo e metabolizzarlo. Il suo mondo è in frantumi, destabilizzato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.