Consigli per chi desidera adottare un bambino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando una coppia decide di vivere il proprio rapporto seriamente, il coronamento dell'amore sta nel dare alla luce un figlio. Spesso questo non è possibile, per esempio in casi di infertilità o di omosessualità dei due amanti. Se il desiderio di diventare genitori è forte, però, si può ugualmente riuscire nell'intento di metter su famiglia. Di seguito forniremo alcuni consigli per chi desidera adottare un bambino.

26

Rapporto di coppia

Per prima cosa, prima di affrontare un iter burocratico lungo e insidioso come quello previsto per l'adozione di un bambino, chiedevi se il vostro rapporto funziona davvero. Chiedetevi se siete abbastanza forti da affrontare tante difficoltà, magari per vari anni. E chiedetevi se siete abbastanza uniti da poter, insieme, dare amore e felicità a un bambino che non è il "frutto naturale" del vostro amore.

36

Situazione economica

Come secondo step, parliamo di situazione economica. Se c'è l'amore, purtroppo, non c'è tutto, nel caso di adozioni. Il percorso che porta all'adozione di un bambino prevede una serie di prerequisiti di fondamentale importanza da rispettare, tutti finalizzati a garantire una vita agiata al bambino stesso. Se siete in ristrettezze economiche, cercate di garantirvi una certa stabilità prima di fare richiesta di adozione.

Continua la lettura
46

Cura domestica

Un altro elemento di cui si occupano in maniera precisa e minuziosa gli assistenti sociale è l'ambiente domestico. La vostra casa è potenzialmente la casa del bambino che desiderate adottare, ma se essa non rispetta dei canoni, potreste non averla vinta contro l'insidioso iter adottivo. Prendetevi cura della vostra casa, eventualmente rendendola a prova di bambino, per con apparato elettrico salvavita e con una stanza dei giochi.

56

Scelta accurata

Se desiderate adottare un bambino, recatevi nel centro di assistenza sociale e scegliete la persona più bendisposta. L'adozione non è un vostro capriccio da soddisfare, ma un gesto per poter donare a qualcuno tutto l'amore che si ha dentro di sé. Per questo motivo, assicuratevi che ci sia feeling tra voi e il bambino, affinché l'adozione e la convivenza risultino piacevoli e spontanee da entrambe le parti.

66

Paziente attesa

Se pensate di aver scelto il bambino giusto per la vostra famiglia, ora non vi resta che farlo sentire partecipe della vostra vita. Se il bambino si dimostra freddo e distaccato, non forzatelo: rispettate i suoi tempi, cercando di mettervi nei suoi panni e di capire le difficoltà che sta affrontando. Siate sempre gentili e disponibili, ma non dimostratevi mai diversi da come siete realmente. Se tutto andrà a buon fine, avere un figlio ripagherà la lunga attesa e i grandi sacrifici fatti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come dire ad un bambino che è stato adottato

La cosa migliore per dire ad un bambino che è stato adottato, sarebbe quella di parlargli spontaneamente già dai primi momenti che gli consentono di capire la situazione. Già quando un bimbo comincia ad avere l'età della ragione, bisognerebbe...
Famiglia

Come aiutare un bambino a socializzare

Notoriamente e per le più svariate ragioni, non tutti i bambini sviluppano la stessa propensione a socializzare alla stessa età. Le difficoltà che il bambino può incontrare in questo senso devono essere affrontate dal genitore senza preoccupazioni...
Famiglia

L 'importanza della famiglia nello sviluppo del bambino

La famiglia è la cellula della società, in essa infatti i bambini crescono non solo fisicamente ma anche intellettualmente. Tante cellule sono tante famiglie che formano la comunità e in questa comunità si imparano quelle che sono le basi per stabilire...
Famiglia

Cosa regalare a un bambino

Quando si avvicinano feste particolari o ricorrenze, spesso pensiamo a quale regalo possa essere il più adatto per i nostri bambini. A Natale, alla Befana, al compleanno, all'onomastico, alla Prima Comunione... C'è sempre da riflettere su quale sia...
Famiglia

Consigli per dire al proprio figlio che è stato adottato

Non è semplice per i genitori adottivi dover raccontare dell'adozione al proprio figlio. Molto spesso infatti, i genitori si trovano in difficoltà e non sanno come affrontare questa situazione nel modo migliore. I dubbi possono essere tanti e, talvolta,...
Famiglia

Suocera invadente: consigli

Ecco un argomento davvero ostico e delicato. La suocera invadente richiama alla mente film e commedie degli equivoci se non addirittura le favole delle povere principesse soggiogate da streghe malvagie. In realtà la suocera può diventare un'alleata...
Famiglia

Padre e figlio: consigli per il tempo libero

Il tempo libero può essere sicuramente un momento estremamente importante in cui possiamo fare qualcosa di veramente piacevole per noi e forse anche per le persone che ci circondano.È forse molto importante per i papà trascorrere il tempo libero anche...
Famiglia

Consigli per affrontare la morte del nonno

Improvvisamente, ricordi i tuoi giochi di bambino. È un pensiero che arriva improvviso, un fulmine lacerante che squarcia la routine delle giornate della tua vita di giovane adulto, affacciato per la prima volta alle responsabilità sempre più pesanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.