Consigli per declinare con classe un invito

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Avete ricevuto un invito da parte di un ragazzo che non vi piace, o siete stati invitati ad un evento al quale non volete proprio partecipare? Nessun problema, avete sempre l'opzione di non andare. Dovrete però utilizzare delle scuse che siano credibili per non sembrare maleducati o poco cortesi.
Andiamo quindi ad analizzare i principali consigli per declinare un invito con classe.

28

Un altro impegno

La scusa più classica che potete andare ad utilizzare è quella di un impegno preso in precedenza. Ovviamente infatti, il galateo vuole che voi partecipiate all'evento al quale per primo avete accettato di partecipare. Quindi nessuno potrà obiettare se voi ribattete con un deciso, ma cordiale "Mi dispiace tanto! Ma ho preso già quest'altro impegno, sarà per la prossima".

38

La malattia

Un'altra scusa davvero molto comune è quella di un ipotetica malattia che vi ha colpito proprio il giorno dell'evento a cui avreste dovuto partecipare. Mi raccomando importante è la tempestività; non potete infatti dire troppi giorni prima che siete malati e non potete partecipare poiché non sarebbe credibile. Il giorno stesso o il giorno prima chiamate l'interessato e con un "Scusa, non mi sento bene." sarete a posto. Potete davvero sbizzarrirvi, da una semplice emicrania, ad una febbre da cavallo.

Continua la lettura
48

Il lavoro

Se non volete inventare una scusa troppo ovvia potete sempre dire che siete impegnate al lavoro.
Attenzione perché se la persona interessata conosce i vostri turni di lavoro potrebbe essere un problema. In questo caso potrete sempre inventare che il vostro capo vi ha chiesto di fare degli straordinari o che dovete partecipare ad un evento di lavoro molto importante.
Nessuno avrà sicuramente da obbiettare ad un "Scusa, devo lavorare".

58

Il viaggio

Un'altra possibile scusa, anche abbastanza originale è quella del viaggio. Potete infatti dire che in quei giorni sarete fuori a causa di un viaggio e che quindi siete purtroppo impossibilitati a partecipare a quel determinato evento. È sicuramente plausibile se esordirete con un "Mi dispiace! Purtroppo sarò fuori con mio marito.".

68

L'imprevisto

Se non siete riusciti a trovare una scusa nel momento stesso in cui avete ricevuto l'invito, non preoccupatevi. Siete ancora in tempo a rimediare e a evitarvi il fastidio di partecipare ad un evento al quale non potete proprio andare. Basta che poco prima dell'orario prestabilito, chiamiate colui che vi ha invitato ed inventiate un qualsiasi imprevisto che vi abbia impedito di recarsi a destinazione. Ovviamente deve essere credibile, ma avete moltissime possibilità: la macchina rotta, una malattia, una commissione... Personalmente consiglio di utilizzare la classica scusa dell'imprevisto familiare: nessuno infatti cercherà di indagare, permettendovi di saltare l'evento indesiderato.

78

Accortezze finali

Dopo aver analizzato alcune delle possibili scuse che potete utilizzare per declinare un invito, permettetemi di lasciarvi alcuni consigli finali. Innanzitutto la vostra scusa deve essere credibile. E questo è forse il punto più importante poiché nessuno crederà a scuse assurde e altamente improbabili e voi verrete scoperti. In secondo luogo è importante l'educazione e la cortesia con la quale porgerete le vostre scuse: infatti se sarete sbrigativi o disinteressati avrete un effetto molto negativo sul vostro interlocutore che potrà anche pensare ad una vostra eventuale malafede. Allo stesso tempo però è necessaria decisione da parte vostra mentre parlate: se lasciate trapelare insicurezza e indecisione è più probabile che la vostra scusa venga scoperta e voi farete ovviamente una figuraccia. Infine consiglio di rispondere il più prontamente possibile per evitare che la persona possa iniziare a sospettare qualcosa e sopratutto per permettere loro di organizzarsi in altro modo.
Detto questo, buona fortuna!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

10 scuse per rifiutare un invito a cena

Se siete giunti fin qui perché avete ricevuto un invito a cena e non sapete come rifiutare, avete trovato sicuramente la guida che fa al caso vostro. A tutti noi, almeno una volta, è capitato di dover dire "no" ad un invito a cena: una cena di famiglia...
Amore

Come conquistare una compagna di classe

"C'è un tempo per i baci sperati, desiderati tra i banchi della prima B. Occhiali grandi, sempre gli stessi, un po' troppo spessi per piacere ad una così..." canta Max Pezzali ne "Lo strano percorso". Sì, perché i primi amori, le prime esperienze...
Amore

5 modi eleganti per rifiutare un corteggiamento

A volte può capitare che una persona non adatta a noi si avvicini e ci corteggi. Esistono moltissimi modi per declinare un invito o un corteggiamento in modo educato ed elegante, per non perdere così il proprio stile ed essere gentili nonostante la...
Amore

10 consigli per conquistare una ragazza fredda

Conquistare qualcuno non è mai un'impresa facile... Specialmente se questo qualcuno è quella che si definirebbe una "ragazza fredda". Siete rimasti colpiti da una ragazza, ma sembra che il suo cuore sia di ghiaccio? Provate a scioglierlo con i nostri...
Amore

5 consigli per capire le donne

Per capire una donna ci vorrebbe un manuale dettagliato, con tanto di illustrazioni. Quanti uomini almeno una volta nella vita hanno fatto questo pensiero? Le donne nel corso degli anni sono cambiate, si sono evolute, sono diventate più misteriose e...
Amore

Preliminari per lui: i consigli per farli bene

I preliminari rappresentano da tempo l'oggetto di contrastanti opinioni maschili e femminili. Alcuni li adorano e ritengono essenziali per riscaldare l'atmosfera prima di iniziare un rapporto sessuale. Altri li considerano come una specie di perdita di...
Amore

Seduzione: 5 consigli per conquistare un uomo

All'interno di questa guida andremo a parlare di seduzione. Nello specifico, in questo determinato caso parleremo di 5 possibili consigli per riuscire a conquistare un uomo. La guida sarà articolata in tre differenti passi, escludendo il passo d'introduzione....
Amore

Consigli per gestire una relazione con un uomo sposato

Non è raro il caso, in cui per situazioni di crisi, anche una donna con tanto di marito e figli, oltre che la nubile, si senta attratta da un uomo sposato. Non è certamente voluto, ma sappiamo bene che al cuore non si comanda. Mentre il sesso forte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.